Condividi su:

Cosa vedere ad Andover, Hampshire

Tutti gli articoli del Regno Unito

icona-articolo

Ci troviamo in una zona che ha visto la sua crescita grazie all’industria della lana e che, per questa ragione, si è sviluppata presto commercialmente. Posta infatti sulla strada tra Londra e Salisbury, Andover conobbe la sua principale crescita durante il XVIII secolo.

Qui, oggi, invece, è presente la più grande area militare del Regno Unito, una immensa area interamente gestita dal Ministero della Difesa inglese. Parte del fascino di Andover è visibile presso il Museo del Volo, realizzato proprio dall’Esercito.

Cosa vedere ad Andover

Mappa di AndoverA sud-ovest di Andover troviamo Danebury Hillfort, sito archeologico dove sono stati recuperati diversi reperti risalenti all’età del ferro. Molti di questi manufatti sono stati poi raccolti nel Museo dell’Età del Ferro, una struttura che contiene anche la ricostruzione di una abitazione e la vita di quel periodo.
All’interno inoltre anche un bellissimo mosaico romanico rinvenuto nel poco distante villaggio di Fullerton.

OneMag-logo
Link-uscita icona Liverpool, capitale della cultura

Il Museo del Volo dell’esercito di Andover

Cosa vedere ad Andover, panorama
Andover, panorama

Il Museo del Volo dell’esercito è tra i principali punti di attrazione di Andover. Curato dall’aviazione militare, la struttura è costituita da due enormi hangar al cui interno trovano spazio una quarantina di velivoli storici. Uno tra i velivoli più importanti è il Westland Lynx che nel 1972 ha stabilito due record mondiali. Altro pezzo pregevole della collezione è il sistema anti-aereo ZSU-23-4, di produzione sovietica, fugato durante la Prima Guerra del Golfo.

Prima di lasciare la struttura fermatevi per una pausa all’Apache Cafè, un locale da dove potrete osservare partenze ed arrivi dei velivoli dell’aviazione da una enorme finestra qua presente.

Il sito ufficiale ⇒ The Army Flying Museum

OneMag-logo
Link-uscita icona Birmingham, cosa vedere nella seconda città inglese

Il Light Theatre

Se volete assaporare un poco di cultura locale, una delle attrazioni più interessanti è il Lights Theatre. Con le sue produzioni teatrali itineranti sono diverse le compagnie di danza, i cabarettisti e i tanti artisti che salgono quasi ogni sera su questo piccolo palco con 250 posti a sedere. E’ il posto ideale per trascorrere una serata divertendosi con l’intera famiglia.

Nel periodo estivo è possibile far partecipare i più piccoli a simpatici giochi che vengono organizzati sia dalle compagnie teatrali che da esperti intrattenitori.

OneMag-logo
Link-uscita icona Newcastle-upon-Tyne, la vivace città inglese

Il centro cittadino

Cosa visitare ad Andover, centro storico
Andover, centro storico

Il centro cittadino di Andover è invece caratterizzato dalla High Street, un viale contornato da una serie di case in stile georgiane e locali che in alcuni casi sono qua presenti anche da secoli. L’intera zona risulta davvero piacevole per una passeggiata, specie nel periodo più caldo, dove la gente oltre che su questa arteria si riversa nelle vicine Chantry Street e Medieval Street.

Cercate anche il Garden of Remembrance, un arco circolare di epoca normamma che racchiude tutto quanto rimasto della chiesa di Andover costruita nel 12° Secolo.

OneMag-logo
Link-uscita icona Bath, la cittadina inglese da scoprire in un giorno

La natura di Andover

Cosa vedere ad Andover, strada innevata

La cittadina di Andover confina con ben quattro contee inglesi di straordinaria bellezza. Qui sono da ammirare le colline del North Wessex Down, alcune delle quali sono presenti dall’età del bronzo e del ferro.
Se amate passeggiare potrete dirigervi verso
il villaggio di Longparish, un percorso di decine di km che inizia sulla collina di Walbury e termina a Eling.

Poco lontano da Andover, invece, trovate una riserva naturale anticipata da un mulino ad acqua realizzato nel XVII secolo. Siamo a Rooksbury Mill dove troviamo un edificio, costruito nel 1600, posto sul fiume Anton che sfocia all’interno di due laghetti realizzati dopo l’estrazione di ghiaia avvenuta durante il secondo conflitto mondiale.

Il mulino, del 1600, è probabilmente stato posto in sostituzione di un precedente mulino, la cui origine risalirebbe agli ultimi anni del ‘1100.
Rooksbury Mill è stato premiato per diversi anni per la qualità della sua acqua, che oggi contiene un buon numero di carpe e tinche pronte per essere pescate, dopo aver acquistato il biglietto di ingresso.

Altro sito naturale interessante è quello posto proprio alla fonte del fiume Anton. Qui troviamo una serie di laghi che risultano di essere un paradiso per l’avifauna. Inoltre, durante l’estate possiamo ammirare delle farfalle di colore bianco e le orchidee che fioriscono soltano in piena stagione estiva.

OneMag-logo
Link-uscita icona Bristol, a passeggio lungo il fiume Avon

Longstock Park Water Gardens

Cosa visitare ad Andover, Longstock Park Water Gardens
Andover, Longstock Park Water Gardens

I Giardini di Leckford sono di proprietà di John Lewis e al suo interno sono presenti dei meravigliosi giochi d’acqua, aperti al pubblico ogni domenica d’estate.
Il parco è caratterizzato da una innumerevole quantità di stagni e canali avvolti nelle aiuole e alberi di notevole bellezza. Meravigliose invece le varie piante, di internazionale provenienza, e gli stagni, che contengono una quarantina di specie diverse di ninfea.

In questo luogo si può fare una bellissima passeggiata ma anche visitare lo shopping, ricco di piante e semi da poter acquistare. Prima di lasciare la struttura, un caffè rigeneratore vi ritemprerà dalla lunga passeggiata.

Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre 2020


 

Condividi su: