Guida completa per trascorrere Sant’Ambrogio come un vero milanese

Guida completa per trascorrere Sant'Ambrogio come un vero milanese, dalle tradizioni alle celebrazioni. Scopriamo cosa vedere.

Ecco come trascorrere Sant’Ambrogio a Milano

La festa patronale di Milano, quella di Sant’Ambrogio, avviene ogni anno il 7 Dicembre ed è una delle festività più sentite dalla popolazione milanese.
Per Milano significa dare il via alle festività natalizie, è il giorno in cui si prepara l’albero o il presepe per poi uscire alla scoperta della città vestita bene.

La messa e l’Oh Bej, Oh Bej

Molti dei milanesi si recano alla messa in onore del Santo Patrono. Questa viene svolta presso la Basilica di Sant’Ambrogio dall’Arcivescovo di Milano.

Ma l’evento per eccellenza del 7 Dicembre è quello del Oh Bej, Oh Bej, un antichissimo mercatino di natale tipico milanese. Tradizione che si ripete ogni anno, con alcune interruzioni dovute alle guerre, dal 1288. Anche questo mercatino si svolge intorno alla Basilica di Sant’Ambrogio.

Nell’Oh Bej, Oh Bej, sono presenti ogni genere di oggetti, tipici e meno, dalle bancarelle enogastronomiche sino a quelle dei giocattoli, passando poi anche per oggetti d’antiquariato. Non possiamo definirlo un classico mercatino di Natale, è più un momento di incontro per i milanesi anche se con gli anni si è sempre più adeguato trasformandosi in un momento di shopping pre-natalizio.

Anche per i bambini l’Oh Bej, Oh Bej, è l’evento perfetto, visto la grande quantità di prodotti ed attività create per i più piccoli. Da qualche anno la manifestazione ha sede presso il Castello Sforzesco e nelle strade limitrofe.

Artigiano in Fiera

Artigiano in Fiera, Milano

Celebrazione più moderna ma decisamente più famosa e grande è quella dell’Artigiano in Fiera, che da anni avviene presso gli stand di Rho Fiera Milano, nella periferia nord-ovest milanese. 
L’esposizione avviene generalmente -e per tradizione- durante i primi 15 giorni di Dicembre.

All’Artigiano in Fiera troverete oltre 10.000 prodotti da tutto il mondo, visto che artigiani provenienti da ogni paese si recano qua per esporre e vendere i propri oggetti tipici, dall’arte all’enogastronomia.

Guida completa per trascorrere Sant'Ambrogio come un vero milanese

7 Dicembre: il Panettone

La festa di sant’Ambrogio inaugura ufficialmente a Milano le festività Natalizie.
Nelle strade si riusciranno ad assaporare i profumi tipici, ad ammirare i caldi colori e le brillanti luci. Ma più di tutti dominerà un prodotto: il Panettone.

Il dolce milanese più famoso del mondo ha una maternità molto discussa, infatti le pasticcerie Biffi e Cova si vantano ambedue di essere state le madri del Panettone. Sulla vera origine non si saprà mai probabilmente la verità, ma il successo arrivò grazie al celebre pasticciere Angelo Motta, che iniziò a vendere i suoi panettoni con il famoso marchio della M, simbolo derivato dalla forma della facciata del Duomo di Milano.

Come trascorrere qualche ora a Milano, istruzioni per l’usoCome trascorrere qualche ora a Milano, istruzioni per l’uso
Milano è la città economica per eccellenza, il motore dell’Italia e il simbolo della produzione. 

Continua a leggere

Teatro e Shopping

Milano a Natale

Il 7 Dicembre è oltretutto la giornata in cui si apre la stagione operistica al teatro La Scala. In occasione della festa del patrono ogni anno centinaia di persone, tra cui personaggi famosi, si recano alla Scala per assistere alla prima della stagione. Se siete fortunati e riuscirete ad ottenere un posto nel celebre teatro, aspettatevi di assistere ad un’opera di Verdi, uno dei musicisti classici preferiti dai Milanesi.

Sant’Ambrogio è anche la festività preferita (e perfetta) per affrontare gli acquisti per i regali natalizi, ma anche per lo shopping più sfrenato.
Ricordiamoci che Milano è la capitale mondiale del prodotto industriale e che nelle vie più centrali si riuscirà a trovare ogni genere di negozio, dall’elettronica all’alta moda.

Scopri di più:

Milano, ecco le vie dello shopping
Castello Sforzesco, una delle opere simbolo di Milano

 

Condividi su: