Gli storici edifici di Dallas

Gli edifici storici di Dallas, in Texas


Condividi su:

Gli storici edifici di Dallas, ecco gli imperdibili

Leggi tutti gli articoli degli Stati Uniti d’America

Mappa di Dallas, Texasicona-articolo

Dallas, come gran parte delle città statunitensi al di fuori della costa orientale, è una città dal chiaro stampo moderno. Le sue origini, infatti, risalgono ad appena gli anni ’40 del XIX secolo, nonostante il sito sia popolato dai nativi da vari secoli prima. È grazie a John Neely Bryan, commerciante presbiteriano, che si deve la fondazione di Dallas. Prima del 1841, Bryan scelse questo appezzamento per realizzarvici una stazione commerciale.

Tuttavia, a causa di vari trattati e politiche attuate in quel periodo, al suo ritorno oltre metà dei potenziali clienti interessati alla stazione commerciale se n’erano già andati. Così nacque un insediamento permanente, nel novembre del 1841. L’originale centro abitativo fu delimitato da una sezione di circa un chilometro e mezzo quadrato, mentre l’etimologia del nome rimane ancora parzialmente incerta.

Sappiamo che Dallas crebbe esponenzialmente in pochi anni, dando vita così alla metropoli che conosciamo oggi. Durante la sua storia, la città fu dotata di edifici più o meno all’avanguardia, che si affiancano a strutture invece ben più antiche. Scopriamo quali sono gli edifici storici di Dallas da non perdere assolutamente.

  • Old Red Courthouse: primo importante edificio storico di Dallas è la Old Red Courthouse, risalente al 1892 e oggi adibita a centro museale. Qua troviamo infatti l’Old Red Museum of Dallas County History & Culture, contenenti alcuni dei manufatti storici più affascinanti della contea di Dallas. Recandosi al secondo piano l’Old Red Courthouse presenta molte mostre interattive e quattro mini teatri.
  • City Hall: non proprio un edificio storico, ma una struttura storicamente importante. Il City Hall di Dallas, il municipio, risale al 1978, ma la sua progettazione cominciò nel 1964, immediatamente dopo l’assassinio di Kennedy, evento che conferì a Dallas il soprannome de Città dell’Odio. La sua costruzione cominciò nel giugno del 1972, terminando sei anni più tardi sfruttando fondi di oltre 70 milioni di dollari.
  • Union Station: altra tappa imperdibile tra i luoghi storici a Dallas è quella alla sua principale stazione ferroviaria. La Dallas Union Station, ufficialmente Eddie Bernice Johnson Union Station (o semplicemente EBJ Union Station) è luogo perfetto in cui poter scoprire un volto poco noto degli Stati Uniti (nazione famosa per il basso utilizzo dei treni come mezzo di trasporto). Inserita nel registro nazionale dei luoghi storici, la Union Station venne inaugurata nell’ottobre del 1916, con intensi restauri nel 1996 e nel 2010.
  • Hall of State: terminiamo il nostro viaggio tra gli edifici storici più interessanti di Dallas presso l’Hall of State. L’Hall of State si trova nel Fair Park ed è considerato uno dei uno dei migliori esempi di architettura Art Deco nello stato del Texas. La sua costruzione avvenne in occasione dell’Esposizione del Centenario del Texas.

Scopri Dallas


 

Condividi su: