Giappone, queste le città da visitare

Giappone, ecco le città meno note ma luoghi ideali per una breve escursione. Conosciamo Nara, Kagoshima e le altre città meno note del Giappone.

Scopriamo il Giappone meno conosciuto

Il Giappone, pur di piccole dimensioni, offre paesaggi completamente diversi fra loro.
Facile passare dalle palme alle montagne senza alcuna discontinuità.
Ricca di storia, il Giappone si propone come una meta turistica imperdibile.
Queste le città meno note da visitare.

Karuizawa
Karuizawa, visitare in Giappone

Incantevole località turistica alle pendici del monte Asama, uno dei vulcani più attivi di Honshū, la principale isola del Giappone.

Si raggiunge in meno di 1 ora da Tokyo, è una meta ideale da visitare proprio se si è in visita alla capitale.
Ed infatti in ogni periodo dell’anno è ricca di turisti grazie alle temperature estive più miti. Karuizawa è una deliziosa meta romantica ed anche un posto ideale per visitare le sorgenti di acqua calda e per praticare bird watching.

Kagoshima
Kagoshima, visitare in Giappone

La città è da oltre cinquant’anni gemellata con Napoli con la quale condivide il clima caldo e la presenza di un vulcano alle spalle.

La capitale della prefettura di Kagoshima e una delle città più meridionali di Kyushu, l’attraente Kagoshima è costellata di palme, ampie strade e fiori. La suggestiva baia della città si affaccia su Sakurajima, un vulcano attivo che naturalmente ricorda il Vesuvio.
Da visitare in luglio ed in agosto per i fuochi di artificio sulla baia.

Hida-Takayama

Hida-Takayama, visitare Giappone

Hida-Takayama è soprannominata “Little Kyoto” per la sua abbondanza di santuari, templi e pittoreschi edifici del XVIII secolo.

La città è avvolta dalle montagne Hida ed il colpo d’occhio è assicurato. Siamo in una città volutamente mantenuta in vecchio stile. Mercati, negozi e locande ci riporteranno indietro nel tempo.

San-machi Suji street è il cuore del quartiere storico della città, fiancheggiato da vecchi edifici in legno scuro. Da visitare anche per gli eccellenti birrifici ma anche per una valida ristorazione.

Kamakura

Kamakura, visitare Giappone

Un tempo importante centro politico, Kamakura è soprannominata la “Kyoto del Giappone orientale” per i suoi secolari templi buddisti, i santuari shintoisti, le vecchie case di legno ed i monumenti storici.

Vicino alla costa e con dei paesaggi interamente boschivi, Kamakura è una città profondamente religiosa.
La città è particolarmente popolare durante i mesi estivi, attirando folle grazie alle sue spiagge sabbiose e l’atmosfera rilassata. Situato a meno di un’ora a sud di Tokyo, è una gita di un giorno ideale  dalla capitale.

Nara

Nara, visitare Giappone

E’ stata la prima capitale del Giappone ed è sede di otto siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO, Nara è una delle città più ricche di cultura del paese.

Solo 70 anni di capitale ma proprio durante questi anni l’arte, la cultura e la letterature del Giappone si sono oltremodo sviluppate

A meno di un’ora da Kyoto e Osaka, Nara è una città straordinariamente compatta, con la maggior parte delle sue attrazioni storiche che si trovano nel grazioso Parco Nara. Da vedere il Tempio Todaiji, un edificio in legno con una delle più grandi statue di Buddha in bronzo del Giappone.

Otaru

Otaru, visitare Giappone

Quando la prefettura più settentrionale del Giappone, l’Hokkaido, fu colonizzata alla fine del XIX secolo, la piccola Otaru divenne un importante porto di pesca.

Il caratteristico canale della città è fiancheggiato da vecchi magazzini ed è uno dei luoghi più famosi del Giappone per gustare pesce fresco.

La città è particolarmente gradevole da visitare durante l’Otaru Snow Gleaming Festival a febbraio, quando il canale è fiancheggiato da lanterne di neve incandescente.

leggi anche:

Tokyo, cosa visitareIl centro di Tokyo, dal Palazzo Imperiale ai musei
Il centro di Tokyo, dal Palazzo Imperiale ai musei per scoprire una città immensa sia di territorio che di cultura e arte. Scopriamo il centro..

Continua a leggere

Magome

Magome, visitare Giappone

Magome è una città nella valle di Kiso, un tempo e importante punto di sosta per i viaggiatori. Era infatti la tappa ideale per i viaggi tra Tokyo e Kyoto.

La strada principale della città, un’ampia passerella in pietra fiancheggiata da vecchi edifici splendidamente restaurati, è chiusa al traffico veicolare.

Da non perdere il piacevole sentiero che si snoda attraverso foreste e terreni agricoli e attraversa le cascate, prima di finire nella altrettanto deliziosa città di Tsumago.
Il sentiero è segnalato in inglese e un autobus viaggia tra i due villaggi.

Scopri di più:

I quadri edifici più alti del mondo
Ginza, un quartiere di lusso di Tokyo

 

Condividi su: