Galleria Ny Carlsberg Glyptotek, il museo delle antichità di Copenhagen


Condividi su:

Guida alla Galleria Ny Carlsberg Glyptotek

Leggi tutti gli articoli di Copenhagen

Icona articolo onemag

Uno dei più importanti centri espositivi della Danimarca è la Galleria Glyptotek. Situata in pieno centro di Copenhagen, la galleria si caratterizza per la sua mostra incentrata sulle culture antiche. I reperti e le opere qua esposte provengono dai siti dell'Antica Roma, della Grecia Classica, dall'Antico Egitto come anche dalla Mesopotamia. A queste si aggiungono anche una serie di opere d'arte di provenienza danese e francese risalenti al XIX secolo.

Il museo è stato fondato nel 1888 su commissione del famoso birraio Carl Jacbsen, intento ad arricchire la città d'arte. La Galleria Ny Carlsberg Glyptotek aprì ufficialmente i battenti nel 1897, con l'esposizione dedicata all'arte danese e francese. Pochi anni più tardi il complesso su ampliato, con la costruzione di una nuova struttura dallo stile più classico ideata per ospitare il Dipartimento delle Antichità. Questa sezione, oggi assoluta protagonista del museo, offre una ricca mostra che ripercorre quasi 4000 anni di storia dell'arte. La Galleria Ny Carlsberg Glyptotek è stata ufficialmente aperta, nella sua forma attuale, nel 1906.

 

L'esposizione della Galleria

Esposizione della Galleria Ny Carlsberg Glyptotek

Il museo è stato concepito con l'obiettivo di offrire alla città di Copenhagen un'esposizione differente dai classici musei. Il fondatore Carl Jacobson, grande amante dell'arte, decise di creare una galleria che non fosse sovracaricata di nozioni accademiche difficili da comprendere da molti visitatori. Il suo desiderio era che fosse l'arte stessa a parlare al pubblico, senza che questo avesse necesseriamente alcuna conoscenza teorica.

Il centro espositivo è stato negli anni ampliato e rimaneggiato, con l'aggiunta di nuovi edifici - ognuno con il proprio stile contraddistintivo - che arricchisse l'intera collezione. Ogni progetto è stato ideato affinché esperienza del visitatore fosse rilassante, distaccandosi dal caos della città e dallo stress della vita quotidiana. L'obiettivo è stato raggiunto appieno e ancora oggi la Galleria Ny Carlsberg Glyptotek viene costantemente ampliata e arricchita di nuovi contenuti.

 

Ribe, benvenuti nella città più antica della Danimarca
Cosa vedere a Ribe, la città più antica della Danimarca, situata sulla costa del Mare del Nord, placidamente adagiata sulle rive dell'omonimo fiume. Ribe è...

Le collezioni della Galleria Ny Carlsberg Glyptotek

Ingresso alla Galleria Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen

Oggi la Galleria Ny Carlsberg Glyptotek conta oltre diecimila opere nel suo complesso. La mostra comprende sia opere dell’antichità sia opere di arte danese e francese realizzate tra il XIX e la metà del XX secolo. Una delle opere di maggior rilievo della galleria sono i busti antichi, inseriti in una grande, ricchissima collezione. A questi si aggiungono delle opere selezionate realizzate dallo scultore Auguste Rodin, vari dipinti di Paul Gauguin e una rarissima collezione di sculture di Edgar Degas.

Negli anni la sede museale si è ampliata fino a raggiungere i quattro edifici che conta attualmente.

Il primo edificio, progettato dell’architetto Vilhelm Dahlerup, è stato inaugurato nel 1897. Si tratta di un edificio di tre ali riccamente decorato con affreschi, pavimenti in mosaico, fregi, colonne in marmo. Ospita la collezione di sculture danesi e francesi e la collezione Danish Golden Age, dedicata al periodo di massimo splendore dell’arte danese.

Il secondo edificio, progettato da Hack Kampman, fu inaugurato nel 1906. È un monumentale edificio a quattro ali in stile classico, con al centro un’elegante hall circondata da un colonnato. Ospita la collezione di antichità, con reperti greci, romani ed egizi.

Il terzo edificio, progettato da Henning Larsen, fu progettato nel 1996. È un edificio a tre piani più una splendida terrazza panoramica sul tetto con una splendida vista su Copenaghen, per il quale l’architetto si ispirò ad elementi di edifici egizi e a quelli dei piccoli paesi di montagna. Ospita la collezione di dipinti francesi.

 

Icona web onemag Sito web ufficiale


 

Advertisement
Condividi su: