Finlandia, le esperienze da provare assolutamente

Finlandia, le esperienze da provare assolutamente


Condividi su:

Cosa fare in Finlandia
Idee di viaggio nella Repubblica di Finlandia

Tutti gli articoli della Finlandia

Cosa fare in Finlandia, mappaicona-articoloLa Finlandia cambia volto di stagione in stagione, ma in qualunque mese verrà visitata si potrà respirare il ricco e tradizionale spirito della popolazione locale.

L’estate è il periodo dei festival musicali, delle mostre, delle crociere sui laghi e del sole di mezzanotte, da godersi su una terrazza accompagnati da un’ottima birra artigianale. L’inverno ha il suo fascino, praterie innevate con pini che ombreggiano le giornate soleggiate e laghi si congelano. Il modo migliore per bandire quelle gelide temperature sotto zero è quello di attivarsi e lo sci è bello fino a maggio. Altre attività da non perdere sono assolutamente una gita in campagna per l’aurora boreale, godersi una sauna e trascorrere una notte in un hotel di ghiaccio scintillante e iridescente. Ma la Finlandia non è solo vaste distese di natura incontaminata.

Le città conservano le parti culturali più interessanti, capeggiate dalla capitale, Helsinki, uno spazio urbano all’avanguardia con design di fama mondiale e un’ottimo panorama musicale.

 

Cosa fare in Finlandia

Escursione al Parco Nazionale,
Finlandia del nord

Cosa fare in Finlandia, visitare Parco nazionale Urho Kekkonen
Parco nazionale Urho Kekkonen

Le grandi fasce forestali della Finlandia rendono il paese una delle mete escursionistiche più importanti d’Europa. Dirigendosi verso i Karhunkierros, vicino a Kuusamo, ci si troverà dinnanzi a un suggestivo territorio caratterizzato da numerose colline e gole affilate.

Il Parco nazionale Urho Kekkonen, in Lapponia, è una delle grandi aree selvagge d’Europa. La spettacolare gola della riserva naturale di Kevo e il paesaggio del parco nazionale di Pallas-Yllästunturi sono solo altri esempi del magnifico territorio. Un’ampia rete di rifugi ha facilitato non di poco i viaggiatori per la pianificazione dell’itinerario e, in più, sono anche alcuni dei migliori luoghi in cui si potrà conoscere la popolazione finlandese.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Museo Kiasma di Helsinki, il Museo d’Arte Contemporanea della Scandinavia

Slittino e motoslitta,
Lapponia

Cosa fare in Finlandia, motoslitta in LapponiaRiuscire a replicare le stesse emozioni che possono essere avvertite quando si corre su una slitta di husky, magari sotto il basso sole invernale, è estremamente difficile.
Brevi ma d’impatto sono i safari notturni, una delle migliori esperienze che possono essere fatte soprattutto per legare con gli affettuosi ed adorabili cani.

Per quanto meraviglioso sia, è impossibile negare la grossa difficoltà nel pilotare la slitta. Potrebbe anche essere rischioso vista la possibilità di incontrare piccole rocce che renderanno il comfort quasi inesistente.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Guida turistica di Rovaniemi, la città di Babbo Natale

Ammirare gli orsi,
Finlandia orientale

Cosa fare in Finlandia, orso bruno

L’orso bruno è l’animale nazionale per eccellenza del territorio. Circa un migliaio di esemplari vivono nella zona nord-est del paese, passeggiando tra la frontiera russa e quella finlandese. Diversi operatori gestiscono gli orsi vicino alla frontiera, un luogo in cui di notte è possibile sedersi in un silenzioso rifugio e udire gli orsi che passeggiano tranquillamente a pochi metri di distanza.

Il momento migliore per vederli è tra metà aprile e agosto, quando gli orsi vanno in calore e iniziano a frequentare maggiormente gli spazi aperti.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Kuopio, la città arcipelago

Visitare i mercati alimentari,
Tampere

Cosa fare in Finlandia, visitare il mercato di TampereBancarelle che vendono formaggi locali, pane di segale ruvido, cioccolatini fatti a mano, salsicce finlandesi. Immancabile il pesce affumicato, presente in ogni mercato di qualunque città finlandese, e tra questi molto probabilmente è quelli di Tampere. La migliore specialità qua acquistabile è senza dubbio il tradizionale mustamakkara, il tipico sanguinaccio finlandese, uno dei prodotti più saporiti del panorama culinario ed enogastronomico del paese.

In inverno gli abitanti si ritrovano al Tampere Market Hall, lo storico mercato al coperto, in estate la città si colora e si vivacizza con i suoi storici mercati in piazza, ricchi di prodotti tradizionali del luogo, tra questi sorge spontaneo citare le tanto amate patate novelle, le nocciole, le fragole e moltissimi dolci artigianali. A stagione conclusa i mercati cambiano zona, spostandosi in luoghi più residenziali, e le loro bancarelle di arricchiscono dei tipici prodotti autunnali, primi tra tutti i funghi finferli rigorosamente selvaggi, prelibatezza molto amata in Finlandia.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Tampere in Finlandia, la città incastonata tra i laghi

Sauna finlandese,
Kuopio

Cosa fare in Finlandia, sauna finlandese

La sauna in Finlandia è  una colonna portante della cultura e dello stile di vita locale. Quasi ogni casa in Finlandia dispone di una sauna, divenuta componente essenziale in una abitazione. Il caratteristico odore di alberi e vapore rende riconoscibile immediatamente una vera sauna finlandese, una delle più antiche della storia ed una delle più amate in tutto il mondo. I finlandesi amano tantissimo la sauna, è quasi un usanza trascorrere del tempo ogni giorno in sauna, soprattutto durante la stagione invernale, quando al termine di una sessione si esce all’aperto per affrontare lo sbalzo termico, un toccasana per il cuore.

Helsinki e Tampere sono sicuramente le migliori località per gustarsi una sauna, anche se la suggestiva savusauna (sauna a fumo) di Kuopio offre un esperienza certamente più autentica e tradizionalista, basta pensare che ci si impiega quasi un’intera giornata per prepararla.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Finlandia, le esperienze da provare assolutamente

Città vecchia,
Rauma

Cosa fare in Finlandia, visitare il centro storico di RaumaIl più grande centro storico costruito in legno della Scandinavia, Rauma, è uno dei Patrimoni UNESCO più caratteristici e simbolici di tutta la Finlandia. I 600 piccoli e variopinti edifici formano un vero e proprio museo all’aperto, ricco di energia e di persone. Qua gli abitanti passano la giornata chiacchierando e sistemando le loro curatissime fioriere mentre i turisti passeggiano tra negozi, musei e i bar della zona.

Qui si parla ancora il Rauman giäl, un antichissimo dialetto marinaio che mescola una moltitudine di lingue. Pur non diffuso come un temo, il Rauman giäl rappresenta attualmente una delle lingue più antiche attualmente parlate e mai evolute.

Ultimo aggiornamento 26 luglio 2021


 

Condividi su: