Filottrano, Ancona | Cosa vedere a Filottrano

Cosa vedere a Filottrano, una graziosa cittadina dalla storia millenaria situata sulle colline marchigiane, nota per la sua importanza nell'industria dell'abbigliamento. Tra le cose da vedere a Filottrano citiamo Piazza Mazzini, il punto nevralgico del turismo in città, il Palazzo Comunale, tra i più pregevoli di Filottrano, la chiesa di Santa Maria Assunta, nota per il suo bel stile barocco, e il Museo del Biroccio, intitolato al tipico carro agricolo utilizzato in passato nelle marche. Ecco cosa vedere a Filottrano.2 min


1

Cosa vedere a Filottrano, la città della sartoria italiana

Riviera del Conero | Cosa vedere nella Riviera del Conero

icona-articoloFilottrano è una graziosa cittadina dalla storia millenaria situata sulle colline marchigiane. Posizionata poco distante sia dal mare che dalla montagna offre un bellissimo panorama sulle campagne sottostanti circondate dal verde dei boschi rigogliosi. Il paesino è un luogo perfetto per una vacanza rilassante e ricca di itinerari da scoprire considerando la ricchezza storica e culturale.

Filottrano, città della sartoria

Le prime attività nel settore tessile a Filottrano risalgono agli anni ’50 quando l’agricultura predominava su tutto. Filottrano può essere considerato uno dei poli più importanti nell’industria dell’abbigliamento sia in Italia che all’estero. Qui vengono prodotti i capi di sartoria di alta qualità, con minuziosi attenzioni ai dettagli, prodotti sia per le piccoli aziende che per conto delle grandi marche. Made in Filottrano, specialmente nel settore della moda maschile, è simbolo di alta qualità.
Nel paese si trovano diversi spacci aziendali per la gioia del turista appassionato di moda.

Link-uscita icona Una passeggiata a Offagna, il borgo secolare vicino Ancona

Cosa vedere a Filottrano

Cosa vedere a Filottrano, Marche
Il nostro viaggio a Filottrano incomincia presso Piazza Mazzini, il punto nevralgico sia della movida che del turismo nella cittadina. Da Piazza Mazzini si gode di uno splendido panorama che spazia su tutto il territorio circostante che, nelle soleggiate giornate estive, permette di intravedere la costa della Riviera del Conero.

Qua troviamo edifici storici e bar, mentre seguendo un piccolo vicolo laterale si raggiunge un Torrione Ottagonale, di origini medievali. Interessante è anche la Porta Nuova, nota anche come particella, che permette di raggiungere la parte più alta della città.

L’intero centro storico di Filottrano è già di sé un’attrazione turistica. Filottrano si caratterizza per i suoi stretti vicoli medievali, per le mura del XIV secolo e per i suoi edifici storici, tutti egregiamente conservati. 
Merita in particolare il Largo Bramante, da cui si gode di uno splendido panorama ancor migliore di quello di Piazza Mazzini. 

Tra gli edifici storici quello del Municipio è senz’altro uno dei più importanti. Il Palazzo Comunale è ubicato in Piazza Cavour, in assoluto il punto più alto della città, ed è uno dei più pregevoli edifici,  in termini architettonici, della cittadina. Il palazzo risale al XVI secolo e presenta lateralmente la torre civica, visitabile al suo interno tramite una grande scalinata.

Poco distante dalla Piazza Cavour troviamo la chiesa di Santa Maria Assunta, raggiungibile superando la Porta Marina, nei pressi di Piazza IX Luglio. La chiesa di Santa Maria Assunta si presenta in stile barocco e custodisce numerose tele e decorazioni di grande pregio. Qua è conservata la tomba di Giacomo Costantino Beltrami, noto esploratore.

Non mancano neanche i musei a Filottrano. Il più importante è quello del Biroccio, intitolato al tipico carro agricolo utilizzato in passato nelle marche. Il Museo del Biroccio espone una serie documenti, reliquie e cimeli che ricostruiscono la storia dell’agricoltura nelle Marche, con tanto di vari birocci esposti.


 


Like it? Share with your friends!

1