Filippine, idee e consigli di viaggio

Filippine, suggerimenti di viaggio e consigli per visitare una caotica ma magica località asiatica. Scopriamo le Filippine.

Filippine, suggerimenti di viaggio

Le Filippine sono una caotica ma magica località asiatica, che sia in resort o in qualche hotel di Manila, questi sono i consigli visitare al meglio questa particolare nazione.

Come preparare la valigia

Dato il clima tropicale, le Filippine sono un posto informale, la gente non bada eccessivamente al vestiario. Però la maggior parte dei filippini sembra non soffrire il caldo ed indossa pantaloni lunghi negli uffici dei centri urbani e nei centri commerciali.
 
Nei centri balneari, sandali o infradito, shorts, maglietta e costume da bagno sono tutto ciò che serve. In altre località vanno bene vestiti leggeri e comodi.
Nelle zone rurali si tende a evitare abiti troppo succinti, anche se shorts e infradito sono la norma.
 
Nelle aree musulmane del Mindanao, la gente veste in modo più rigido. Bisogna evitare di indossare abiti eccessivamente scollati.
In alta stagione conviene prenotare, in particolare nelle zone turistiche più frequentate, come Boracay o El Nido.
Suggerimenti di viaggio per le Filippine

Hotel nelle Filippine

Di resort ne sono presenti di ogni tipo, dagli più lussuosi ai bungalow spartani rinfrescati dai ventilatori.
Molti degli albergatori, per risparmiare, si sono rivolti ai materiali disponibili già nella Filippine, quindi gli hotel spesso sono costruiti in edifici molto basilari.
I cinque stelle di Manila sono, invece incredibilmente, sfarzosi, con edifici eleganti e dettagli curati.
Se si trova un hotel con la sigla “pensionnes” bisogna sapere che è indicato che l’hotel è economico ed è gestito da privati.
 
Gli ostelli turistici, rivolti ai viaggiatori stranieri, sono di solito più belli e confortevoli rispetto agli ostelli per i giovani filippini.

Suggerimenti per una vacanza perfetta nelle Filippine

– Se si è ospitati, bisogna sapere che non si deve prendere l’ultimo boccone dal piatto comune. E’ una piccola forma di rispetto che è meglio osservare.
I trasporti pubblici sono estremamente mediocri. Sia gli autobus, sempre colmi, che i taxi, molto spartani, sono ben lontani dagli standard occidentali. Ma, anche questo, sono le Filippine.
Meglio noleggiare una moto: è il mezzo migliore per evitare il traffico e spostarvi in maniera quasi semplice.
Suggerimenti di viaggio per le Filippine
– Quasi sicuramente avrete modo di assistere ad un karaoke, quasi uno sport nazionale nelle Filippine. In questo caso comportatevi educatamente, evitate fischi o commenti negativi. I filippini, infatti, sono piuttosto suscettibili ed è meglio evitare qualsiasi screzio pronto a rovinare la vacanza
Se vi trovate al ristorante non abbiate problemi a fischiare per chiamare il cameriere. Non è un gesto considerato poco educato ed è pratica decisamente comune. La stessa cosa per chiamare un taxi o in tutte quelle occasioni in cui occorre farsi notare.
Altrove, hotel o luogo turistico, meglio evitare.
Lingua: l’inglese è piuttosto diffuso sia nei centri urbani che nelle zone turistiche. Oltre all’inglese sentirete parlare il Tagalog, la lingua filippina. Ma aspettatevi di sentire parlare anche spagnolo, naturalmente, e altre circa 165 lingue differenti.

Le località romantiche in CinaCina, le quattro località più romantiche da non perdere
Un viaggio in Cina per ammirare le località più romantiche. Non perderti queste località assolutamente romantiche della Cina.

Continua a leggere

 
Shopping: Come per i paesi arabi anche da queste parti nei mercati turistici l’arte della contrattazione è uno standard. Evitate però di contrattare nei locali, nei ristoranti ed in tutti quei luoghi non propriamente di vendita.
Se invece volete noleggiare una moto, una macchina o anche prendere un taxi, armatevi di pazienza e di abilità. Se siete fuori stagione e non avete una prenotazione potreste provarci anche in uno dei tanti resort. Anche in questo caso è piuttosto semplice riuscirsi.

Mance: Il capitolo mance è assolutamente da comprendere bene per evitare qualche inevitabile malinteso. 
Nelle città ed in tutti i luoghi turistici al conto aggiungete sempre un 10%. Non dovete aggiungere alcuna mancia -se non per vostra libera scelta- al check out dell’hotel o del resort. Se volete premiare il lavoro dei facchini o di altro personale inserite l’importo nell’apposita cassetta.
Per i taxi arrotondate invece il prezzo della corsa alla cifra superiore.
Le guide turistiche rientrano in quelle situazioni di libera scelta. Tuttavia da queste parti fare la guida turistica significa guadagnare davvero poco. Se siete soddisfatti non esitate a dare un paio di banconote da 5.000 Đồng (circa 40 centesimi di Euro).
Scopri di più:

 

Condividi su: