Eleuthera, vacanza nelle Bahamas

Eleuthera, vacanza nelle Bahamas in un isola la cui particolarità è di avere ben 100 spiagge, alcune rinomate a livello mondiale. Scopriamo Eleuthera.

Le cento spiagge di Eleuthera, isola delle Bahamas

Lunga ben 180km ma larga non più di due, Eleuthera è un’isola delle Bahamas che separa il mare turchese dei Caraibi da quello blu intenso dell’Oceano Atlantico.

Questa isola, rimasta ancora incontaminata nel suo territorio, è caratterizzata dalla piantagioni di Ananas, che ricoprono per gran parte l’intera regione.

Le spiagge di Eleuthera

Eleuthera, le spiagge delle Bahamas

Cento sono le spiagge di quest’isola senza alberghi di lusso, centri commerciali e perfino i semafori. La sabbia rosa accompagna il mare cristallino della laguna corallina.

A livello di spiagge impossibile non menzionate la Lightouse Beach o la Ten Bay Beach. La prima, posta nella zona più a sud è conosciuta ovunque per la sua sabbia rosata a cui fa sfondo un antico faro mentre la seconda, di sabbia bianca, è spesso usata per fare jogging in riva al mare. Da non perdere anche Ocean Hole, una zona dove è possibile ammirare i magnifici colori dei pesci tropicali e anche le tartarughe.

Non molto distante, circa 10 minuti in taxi d’acqua, è situata Harbour Island. Questa è la minuscola ex capitale delle colonie caraibiche dell’Inghilterra e al suo interno ospita variopinte case di legno e strade acciottolate che permettono, con molta difficoltà, di far attraversare un mezzo non più grande di un golf kart.

La gastronomia di Eleuthera

I ristoranti di alto livello sono tra i migliori di tutti i Caraibi, il pesce viene offerto freschissimo e pescato a mano.

Le boutique e i bar del lungomare sono alternati da bancarelle artigianali e negozi locali.

Blue Hole delle BahamasLe Bahamas ed il fenomeno dei blue hole
Bahamas, le spiagge ed i blue hole, il fenomeno geologico unico al mondo, le grotte sottomarine con le caverne, i stalattiti e i crateri. Ecco le Bahamas.


Viaggio ad Eleuthera

Eleuthera, le spiagge delle Bahamas

Siete già convinti di visitare le due isole? Bene, il viaggio deve iniziare in grande: affittate una tavola da SUP, una Stand-up Paddle che vi permetterà di abbinare la classica pagaia remando in modo da andare ancora più veloci e procedete lungo il litorale.
In questo modo avrete modo di scoprire le spiagge meno conosciute e litorali praticamente incontaminati, luoghi ideali per un relax a tutto tondo.
La tavola può essere reperita facilmente da Eleuthera Beach Toy Rentals, il negozio principale dell’isola di vendita di oggetti sportivi.
Una volta conclusa la magica gita immergetevi nei Queen’s Baths, un luogo ricco di scogliere variopinte di tutti i colori, effetto creatosi dall’azione delle onde dell’Atlantico.

Per concludere il must of di Eleuthera visitate i relitti della “spina dorsale del diavolo”, questa barriera corallina dal fondale basso è riuscita a distruggere diverse navi, per secoli. Per i vecchi pirati fu un dramma e un guaio ma per i sub di oggi è il paradiso, la destinazione definita in cui è possibile ammirare i relitti nautici.

Scopri di più:
Condividi su: