Condividi su:

Cosa vedere a Elbasan

Tutti gli articoli dell’Albania

icona-articolo

Nota come ombelico dell’Albania per la sua collocazione in quasi pieno centro geografico, Elbasan è facilmente raggiungibile da praticamente ovunque e può diventare una escursione da Tirana o Durazzo.
Scegliere di trascorrere una giornata a Elbasan può rappresentare una idea di viaggio interessante per spezzare le eventuali giornate balneari. Qui infatti si avrà modo di visitare numerosi musei, edifici storici e anche una fortezza antica, oltre a rilassarsi nelle sue rinomate terme.
Pronti a scoprire cosa vedere a Elbasan, Albania?

Cenni storici

Mappa di ElbasanPoco meno di 11.000 abitanti risiedono oggi in questa che è una storica città dell’Albania. Le prime notizie la ricordano già presente nel I secolo a.C. grazie ad alcune tribù illiriche che qua fondarono Skampini, l’antica città.
Governata poi dai Romani, Elbasan divenne presto una delle città fondamentali per il commercio e non solo, trovandosi lungo la direttrice tra Durazzo, Costantinopoli e Salonicco, la via Egnatia.

Alla caduta dell’Impero, anche Elbasan iniziò a subire il contraccolpo, terminato solo molto dopo, nel XV secolo, quando la città venne governata da Mehmet II. Il settimo sultano dell’Impero Ottomano contribuì parecchio alla ricrescita della città. Prese infatti le rovine di una vecchia fortificazione romana dell’allora Skampini (o Skampa) e fece erigere nuovamente la fortezza oramai in disuso.
Il Castello di Elbasan venne fatto erigere come supporto delle truppe ottomane intente a difendere Kruja, sotto attacco dalle truppe di Maometto II.

Fu proprio durante la costruzione della fortezza che Elbasan assunse il suo attuale nome. Per la cittadina era venuto il momento di crescere, trasformandosi in uno dei centri più importanti per il commercio e per la lavorazione dell’argento, oltre ad altri vari metalli.
Nel XIX secolo venne intentato un’attacco contro i Turchi, provocando la distruzione delle mura, oggi purtroppo ridotti parzialmente in macerie.

OneMag-logo
Link-uscita icona Scutari, Albania | Cosa vedere a Scutari

Cosa vedere a Elbasan

La Moschea di Elbasan, Albania
La Moschea Reale, Elbasan

Iniziamo il nostro viaggio tra le cose da vedere a Elbasan dal suo centro storico, segnato dall’ingresso nell’antica cinta muraria. Risultano essere particolarmente interessanti gli edifici di culto, tra cui la Moschea Reale, tra le più importanti del paese, eretta nel XV secolo. Largo spazio anche al culto cristiano, grazie ai due pregevolissimi edifici de la Chiesa Ortodossa di Santa Maria e la Chiesa Greco Cattolica bizantina.

Consigliamo di visitare alla casa-museo di Alessandro Xhuvani, importante personaggio attivo nella vita politica albanese.
Sempre in tema culturale è da non perdere il Museo Etnografico, situato nelle sale di un antico edificio eretto nel corso del XIII secolo e caratterizzato da una ricca collezione di oggetti storici. Il museo si sviluppa su due piani e fu fondato nel 1986 dopo un attento restauro dell’edificio. Complessivamente sono esposti un migliaio di reperti.

Spostandoci di una dozzina di chilometri dal centro città di Elbasan è possibile, all’interno del comune di Tregan, fare un bagno nelle calde acque termali. A Tregan troviamo infatti un complesso termale, realizzato tra l’altro da architetti italiani nel corso degli anni ’30, con calde acque dalle ricche proprietà benefiche, perlopiù indicate per curare reumatismi e malattie della pelle. Data la sua notevole importanza in ambito termale, nella zona sono presenti un paio di strutture alberghiere di altissimo livello, perfette per rigenerarsi completamente.


 

Condividi su: