Dove mangiare a Boston, guida alla gastronomia della città

Dove mangiare a Boston, guida pratica ai migliori luoghi in cui scoprire la gastronomia della città, particolarmente influenzata da quella inglese. La gastronomia di Boston si caratterizza per le numerose portate a base di pesce e frutti di mare, in particolare ostriche ed aragoste, ma non mancano anche le preparazioni di pasticciera, di eccezionale qualità, soprattutto quelle che possono essere acquistate a Little Italy, cosi definite tra le migliori di tutto il New England. Ecco cosa e dove mangiare a Boston.1 min


La gastronomia di Boston,
dove e cosa mangiare in città

icona-articoloBoston è una città completa sotto ogni aspetto. Il passato la vede come protagonista nella Rivoluzione Americana, mentre nel presente è il più importante polo universitario del pianeta. È una città molto prospera e con alti standard di vita, nonché interessante per il turismo. L’elevata qualità dello stile di vita viene testimoniato anche dalla gastronomia e dai ristoranti, d’eccellenza e senza dubbio tra le più interessanti degli Stati Uniti.

Guida alla gastronomia di Boston

Cosa e dove mangiare in città

Confermiamo che Boston è una delle città più interessanti sotto l’aspetto gastronomico nel paese. La cucina di Boston risente dell’influenza inglese e i piatti principali sono a base di Cosa vedere a Bostonpesce e frutti di mare. Sono imperdibili aragoste, granchi e ostriche e da provare è la macchina fotograficaClam Chowder, una zuppa di pesce molto popolare e con diverse varianti. Uno dei luoghi più apprezzati dove gustarla è il Union Oyster House, il ristorante più antico degli Stati Uniti, dal 1826 regolarmente funzionante e dove si viene per assaggiare ostriche e aragoste soprattutto.
Altri locali suggeriti per la zuppa e per il pesce in generale sono quelli vicini al porto.

Cosa vedere a BostonLa cucina italiana è invece presente nel quartiere di North End dove oltre a ristoranti potrete trovare salumerie e panetterie, quasi come in una qualsiasi strada italiana.
In questo quartiere, la Little Italy di Boston,  si trovano anche due delle pasticcerie più famose della città, macchina fotograficaMike’s Pastry e Modern. Entrambe ricche di dolci italiani, sono tra le due più frequentate anche se da qualche tempo altre pasticcerie stanno facendosi particolarmente notare.

Cosa vedere a BostonAltro quartiere interessante per scoprire la ristorazione tipica di Boston potrebbe essere macchina fotograficaNewbury Street, dove oltre allo shopping troverete innumerevoli locali e bar, alcuni con tavoli all’aperto e musica dal vivo, ideali per una pausa dalla vostra passeggiata.
La guida di Boston per la ristorazione non può esimersi dal proporvi una visita al Quincy Market, uno storico mercato che troverete proprio lungo il Freedom Trail. Qui hanno sede praticamente tutti i fast food, alcuni anche tipiche insegne locali mai probabilmente provati prima.

Tra le preparazioni tipiche in città citiamo il Boston Cream Pie, il dessert ufficiale del Massachusetts. Parliamo di una torta al burro ripiena con crema pasticciera e condita con glassa al cioccolato.
Interessante è lo scrod, un filetto di merluzzo bianco o di eglefino, preparato con cipolle, vino bianco peperoni, oltre che al burro, olio e prezzemolo.
Di totale influenza inglese è il Boston Baked Beans. Si tratta di una preparazione di fagioli in salsa, composta da zuccero di canna e melassa.


[td_block_image_box image_item0=”48548″ image_title_item0=”Scopri Boston” custom_url_item0=”https://www.onemag.it” open_in_new_window_item0=”true” tdc_css=””]

Ti piace? Condividi con i tuoi amici!