Una strada ed edifici storici tipici tirolesi in un pomeriggio di settembre

Dove andare in Austria a settembre | Le mete austriache perfette da visitare a settembre


Condividi su:

Austria, le quattro destinazioni da visitare a Settembre

Leggi tutti gli articoli dell’Austria

Icona articoloSettembre è un mese molto interessante per visitare alcune località in Austria. Il caldo – che in Austria è pur sempre più mite che in altri paesi vicini – si mette da parte per regalare giornate sempre soleggiate, ma più fresche. Meno gente che affolla i centri storici e le attrazioni. Poche precipitazioni, serate più lunghe e fresche, e un’atmosfera più rilassata, dove poter godersi le bellezze dell’Austria senza fare lunghe file e senza passeggiare in mezzo a grandi folle. L’Austria è il paese con la più grande percentuale di territorio ricoperto morfologicamente dalle creste alpine.

Accedendo dall’Italia si ammirano i grandi altopiani, con le vette perennemente innevate e con le valli verde smeraldo in cui pascolano liberamente gli animali. L’estate, con il suo clima caldo, ha nutrito la ricca flora, che nel mese di settembre si presenta particolarmente vivace, ricca di colori: un vero piacere per gli occhi. Abbiamo scelto quattro località pronte per essere scoperte negli altrettanti fine settimana del mese. Quattro destinazioni in Austria che proprio nel mese di settembre riescono a dare il meglio di se stessi. Pronti quindi a scoprire le mete da visitare in Austria nel mese di settembre?

Bregenz

Bregenz, cosa vedere nel capoluogo del Vorarlberg

Affacciata sul Lago di Costanza, all’immediato confine con la Svizzera orientale e non molto distante dal Liechtenstein, Bregenz è una graziosa cittadina da poco meno trenta mila abitanti comprendente un centro storico di grande interesse. Di dimensioni piuttosto contenute, Bregenz è una meta perfetta per essere visitata a piedi.

Nel mese di settembre il clima piacevolmente fresco rende ancor più agevole visitare il centro storico di Bregenz a piedi. Bregenz è suddivisa in due parti una superiore e una inferiore, posta nella più occidentale regione austriaca del Vorarlberg. Nella sua parte storica, quella di maggiore interesse turistico, si potranno ammirare i più antichi edifici cittadini, risalenti all’XI secolo, e diversi palazzi signorili barocchi. 

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Bregenz, la graziosa città sul Lago di Costanza

Mondsee

Cosa vedere a Mondsee in AustriaMondsee è una delle più interessanti città del paese, situata nella regione dell’Alta Austria, lungo le coste dell’omonimo lago di Mondsee, uno dei più grandi della pittoresca regione del Salzkammergut. Il suo centro storico merita particolare attenzione: tra le numerose vie dello shopping emergono numerosi ristoranti di eccellenza e hotel di lusso. Spostandosi invece sul lungolago si può godere di un suggestivo panorama montuoso, con un grande viale semi alberato in cui apprezzare un’aperitivo a base di salumi locali.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Mondsee, nella regione dell’Alta Austria

Klagenfurt

Cosa vedere a Klagenfurt, la capitale della Carinzia in Austria

Cento mila le persone che vivono nella pittoresca Klagenfurt, la capitale della regione della Carinzia, nel cuore dell’Austria. Sesta città austriaca per numero di abitanti, Klagenfurt la è situata nell’area meridionale del paese e si caratterizza caratterizzata da estati mite e da inverni piuttosto rigidi anche grazie alla sua vicinanza con il Lago Worthersee. Il mese di settembre rappresenta una via intermedia molto interessante, in cui le temperature sono piacevoli e favorevoli per scoprire Klagenfurt. Una città ricca di storia, cultura, tradizioni ma anche immersa nella natura.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Klagenfurt, la capitale della Carinzia

Linz

Linz, guida turistica della terza città d'Austria

Per l’ultimo weekend di settembre in Austria abbiamo lasciato in serbo una vera meta d’eccellenza: Linz, la terza città austriaca. Nella regione dell’Alta Austria, a breve distanza dal Danubio, Linz è turisticamente parlando una delle città più importanti nel paese. Eletta nel 2009 Capitale Europea della Cultura e dal 2014 insignita nella rete delle Città Creative dell’UNESCO, Linz è una città che vanta un ricchissimo patrimonio artistico e architettonico. I tanti musei, monumenti e siti d’interesse la rendono attraente ogni mese dell’anno.

Tuttavia, consideriamo settembre il mese più adatto per visitare la città di Linz. Linz è in gran parte visitata da turisti provenienti dai paesi più vicini e confinanti all’Austria. Nel mese di settembre (specialmente dalla terza settimana) ormai ovunque le scuole hanno riaperto e le ferie estive sono giunte al termine. Ciò rende proprio il mese di settembre il migliore per scoprire i tesori della città in completa serenità, a costi più contenuti e, soprattutto, con un meteo stabile e mite, perfetto per visitare Linz a piedi.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Scopri le cose da vedere a Linz, la terza città dell’Austria

 

Condividi su: