Dolomiti Friulane | La montagna del Friuli occidentale

Cosa vedere nelle Dolomiti Friulane, selvagge e avventurose, che si trovano nella provincia di Pordenone e in quella di Udine, sovrastando l'alta pianura del Friuli Venezia Giulia occidentale. Inserite tra i Patrimoni mondiali naturali dell'UNESCO, le Dolomiti Friulane conosciute anche come Dolomiti d'Oltre Piave, appartengono alle Prealpi Carniche, estese vallate tra cui merita ricordare la Valcellina, la Val Colvera e la Val Tramontina. I principali comuni delle Dolomiti Friulane sono Barcis, Cimolais, Claut e Frisanco.3 min


Cosa vedere nelle Dolomiti Friulane

 

icona-articoloSelvagge e avventurose, le Dolomiti Friulane si trovano nella provincia di Pordenone e in quella di Link-uscita icona Udine, sovrastando l’alta pianura del Link-uscita icona Friuli Venezia Giulia occidentale.
Inserite tra i Patrimoni mondiali naturali dell’UNESCO, le Dolomiti Friulane si caratterizzano per i territori incontaminati, ideali per tutti coloro che amano la montagna e gli escursionisti.

Conosciute anche come Dolomiti d’Oltre Piave, le Dolomiti Friulane appartengono alle Prealpi Carniche, estese vallate tra cui merita ricordare la Valcellina, la Val Colvera e la Val Tramontina.
Naturale pensarlo perfetto per il trekking durante il periodo estivo e ideale per lo sci di fondo, d’alpinismo e le arrampicate.
Al suo interno è presente Il Parco Regionale delle Dolimiti Friulane, il più grande della regione, la cui sede è a Cimolais.

Dolomiti Friulane

Mappa delle Dolomiti FriulaneCosa vedere nelle Dolomiti Friulane

Barcis

Cosa vedere nelle Dolomiti Friulane, BarcisPosto a poco più di 400 metri di altitudine, Barcis è noto per il suo meraviglioso laghetto color smeraldo. Qui gli sportivi e non solo, vengono a praticare motonautica o semplicemente passeggiare lungo i vari punti panoramici, ottimi anche per una pausa pic-nic.
Il territorio è inserito nella Riserva Naturale Forra del Cellina, sotto la gestione del Parco Regionale delle Dolimiti Friulane.

Link-uscita icona Visitiamo la Valcellina e il borgo di Barcis, nelle Dolomiti Friulane

Cimolais

Cosa vedere a CimolaisNella provincia di Pordenone troviamo il piccolo comune di Cimolais, tradizionale paesino di montagna attorniato da varie vette dolomitiche. Qui troviamo anche la sede del Parco Regionale delle Dolomiti Friulane e da Cimolais partono numerosi sentieri escursionistici che in inverno diventano ottime piste da sci di fondo.

Link-uscita icona Passeggiamo lungo i sentieri di Cimolais, nelle Dolomiti Friulane

Claut

Claut, Dolomiti Friulane Anche Claut, in provincia di Pordenone, si caratterizza per i suoi tratti naturalistici.
Siamo all’esordio della Valcellina dove il piccolo borgo è inserito all’interno di una conca e attraversata da due torrenti, il Cellina e il Settimana. Il suo contorno è naturalmente quello più tipico dei paesaggi dolomitici. Posto all’interno del Parco Regionale delle Dolomiti Friulane, Claut ospita al suo interno l’interessante Museo Causa Clautana, dedicato alla storia e alla cultura locale.

Link-uscita icona Storia e presente, scopri Claut e la sua bellezza

Frisanco

Il piccolo borgo di Frisanco si caratterizza per le sue affascinanti case in pietra e legno con i ballatoi, circondato dalle Prealpi Carniche e attraversato dal torrente Meduna.
Al suo interno troviamo la frazione di Link-uscita icona Poffabro, inserita tra i Borghi più belli d’Italia.
Ma sono diverse le borgate inserite nel suo territorio, rendendolo tra i più interessanti da visitare nella Link-uscita icona Carnia e nelle Dolomiti Friulane.
Se capitate a Settembre non perdetevi, nella sede del comune, la mostra “Da Li Mans di Carlin”, una serie di miniature che ricordano gli oggetti della vita contadina.



Like it? Share with your friends!