Denver, guida turistica della capitale del Colorado

Denver è la città situata a 1650 metri sopra il livello del mare ed è la capitale dello Stato del Colorado degli Stati Uniti d'America. Tra le cose da vedere a Denver, la capitale del Colorado, citiamo il Denver Art Museum, un museo interamente dedicato all'arte contemporanea, l'History Colorado Center, che racconta la storia del Colorado, il Red Rocks Amphitheatre, lo zoo di Denver, la Larimer Square e la Union Station. Ecco cosa visitare a Denver.6 min


0
Cosa vedere a Denver

Guida di Denver, Colorado

icona-articoloDenver, la città posta esattamente un ‘miglio sopra il livello del mare’ e per questa ragione chiamata familiarmente Mile High City. L’altitudine qua, in effetti, non è quella tipica di una capitale, nemmeno negli Stati Uniti.
Ci troviamo a 1650 metri ma ciò nonostante una volta arrivati a Denver non vi sembrerà assolutamente di essere in una località di montagna.

Denver, illustrazioneLa capitale del Colorado si presenta, infatti, come una delle tante consuete città americane, con la sua skyline, le sue strade trafficate, negozi moderni e frequentati forse solo con l’aggiunta particolare delle Rocky Mountains sullo sfondo.

Ma Denver nel passato era uno dei simboli del Far West, peculiarità quasi scontata visto che la città è sorta a metà del 1800 grazie all’arrivo della ferrovia. Oggi però quasi nulla ricorda questi periodi gloriosi, le vecchie stazioni hanno dato spazio a moderne infrastrutture e, tranne qualche raro caso, la storia è quasi del tutto dimenticata.

Prendiamo quindi Denver per quello che merita oggi di essere, una capitale da visitare e anche uno dei luoghi da cui organizzare le tante escursioni in questa nazione che ha come caratteristica il clima piuttosto freddo.

La storia di Denver

Cosa vedere a Denver

I poco meno di 600.000 abitanti vivono nella zona centrale del Colorado, a 1650 metri di altezza, e a met strada tra le Montagne Rocciose e le pianure della nazione. La città è sede della Contea di Denver, che occupa interamente l’intera capitale. Fuori dal nucleo urbano troviamo la Denver-Aurora-Boulder Combined Statistical Area, una area metropolitana che racchiude altri 2,7 milioni di residenti.

Nata nel 1858, Denver è stata una delle protagoniste della Gold Rush, la nota corsa all’oro che ha interessato anche il Colorado, oltre che altri luoghi vicino al Kansas. Nata grazie ai primi abitanti interessanti all’oro, Denver divenne capitale del Territorio del Colorado nel 1861, pochi mesi dopo il battesimo del nuovo distretto di proprietà degli Stati Uniti.

Dal periodo delle prime rotaie, la città si è molto trasformata divenendo uno dei luoghi oggi più legati al mondo degli sport invernali, Qui nel 1976 si sarebbero dovute svolgere proprio le Olimpiadi Invernali in onore del centenario del Colorado. L’iniziativa venne però boicottata dagli stessi cittadini, spaventati per l’elevato costo organizzativo. Le Olimpiadi vennero quindi spostate a Innsbruck, Austria, e del centenario rimase solo una targa commemorativa.

Cosa vedere a Denver

Cosa vedere a Denver

Il centro storico della città merita indubbiamente una visita, qua si riuniscono gli edifici culturali, quelli storici, alcuni splendidi parchi e altro ancora.
Ma le attrazioni turistiche più interessanti di Denver si trovano quasi tutte nel quartiere Lower Downtown, familiarmente abbreviato in LoDo.

– Denver Art Museum

Cosa vedere a Denver

Un museo interamente dedicato all’arte contemporanea, ricco di opere di autori contemporanei e alcune installazioni più azzardate di nuovi talenti.
Da non perdere la sezione dedicata al Far West, una delle più rappresentative di tutti gli Stati Uniti, dove ammirare una serie di quadri e altre opere dedicate alla nascita di Denver e degli stati del West americano.

Tra le installazioni da non perdere merita una visita la Cow Town, due bovini che paiono pascolare nel centro di Denver, una installazione a cielo aperto decisamente in linea con una città che di bestiame ha lunga esperienza.

– History Colorado Center

History Colorado Center

Un edificio museale in grado di affascinare i visitatori grazie a mostre realizzate con accurato uso della tecnologia. Al vostro ingresso sarete accolti da un atrio di 4 piani con un lucernario e con una parete interamente ricoperto da uno schermo che racconta la storia del Colorado e di tutte le sue città.
Ai vostri piedi, invece, vi attende una mappa interattiva dello stato, una sensazione unica di immersione nel territorio del Colorado.

Aperto nel 2012 al posto del precedente Colorado History Museum, l’History Colorado Center è definito il museo più innovativo di storia del XXI secolo. Posto nel quartiere dei musei, giusto a breve distanza dal centro città, l’History Colorado Center necessita di almeno 3 ore per essere visitato.

– Red Rocks Amphitheatre

Cosa vedere a Denver

Se la musica è la vostra passione, impossibile non prendere in considerazione una piccola escursione a Morrison, a meno di 10 miglia da Denver. Un paesaggio ed un acustica quasi perfetta rendono questo antiteatro unico, quasi incastonato dentro le rocce che fanno da sfondo a Denver.

La storia lo colloca almeno ad inizio secolo scorso ma il suo nome attuale gli è stato dato solo nel 1928 ma la struttura attuale è stata terminata nel 1941.
Una visita al Red Rocks amphiteatre permetterà anche di entrare nella ‘hall of fame’, sezione in cui sono raccolti le memorabilia degli artisti che qua hanno suonato.

Alcuni nomi? Beatles nel 1968, Jethro Tull nel giugno ’71, U2  nel 1973 e Bruce Springsteen nel 1978. Ma l’elenco è davvero infinito, dal rock di Sting a James Taylor, Norah Jones, Ray Charles e cosi via.
Red Rocks è indubbiamente un motivo in più per visitare Denver.

OneMag-logo
Nashville, la capitale del Tennessee

Lo zoo di Denver

Zoo di Denver

Uno degli zoo più storici di tutti gli States, nato nel 1896 su una superficie di 32 ettari e visitato annualmente da quasi 2 milioni di turisti.
Tra le oltre 600 specie qua ospitate, oltre un centinaio sono quelle a rischio di estinzione e anche questa è una delle motivazioni per inserirlo fra le cose da vedere a Denver.

Tra i tanti habitat qui ricreati interessanti sono Predator Ridge, area dove è possibile vedere leoni e iene, oppure la Bear Mountain, il primo habitat naturale mai creato in uno zoo. Qui hanno invece casa i diversi grizzly, animali tra i più ammirati di tutta la struttura.
Da non perdere anche il rinoceronte pittore, l’unico al mondo in grado di dipingere su tela con un vero e proprio pennello.

Altro da vedere a Denver

Cosa vedere a Denver
16th Street Mall

Denver è in grado di regalare emozioni anche semplicemente passeggiando. Provate ad esempio a farlo in Larimer Square, la zona più vivace ed elegante della città. Qui avrete modo anche di provare una delle tante birre prodotte a Denver, dove a settembre si svolge ancne un evento dedicato, il Great American Beer Festival.

Tra le tante cose da visitare a Denver nel LoDo, non perdetevi la Union Station, non solo la stazione ferroviaria ma anche un centro commerciale tra i più eleganti mai realizzati. Arrivare o partire da questa stazione, infatti, è una esperienza unica, molto lontana da quella di una qualsiasi altra stazione ferroviaria. Nella Union Station è presente anche un hotel, naturalmente altrettanto ‘di classe’.

Se avete invece voglia di shopping raggiungere la zona pedonale di 16th Street Mall.
Un lungo viale di un paio di km saprà regalarvi una infinità di negozi, bancarelle, street food ma anche locali e ristoranti. Se siete suonatori, allora questa è proprio la via che fa per voi: disseminati lungo il percorso troverete diversi pianoforti pronti per essere suonati per allietare i passanti.

– Elitch Gardens Park

Denver, Elitch Gardens ParkNato come parco zoologico oggi è sinonimo di parco divertimenti, anche se non è solo questo. Grazie alla sua fama sempre più in crescita, l’Elitch è stato spostato di sede nel 1995 per essere posto vicino all’Intersate 25 e poco distante dal centro cittadino.
E’ sostanzialmente un mix tra parco a tema e parco acquatico con diverse decine di giostre, alcune risalenti ad inizio secolo, come le montagne russe aperte nel 1904.

Se avete voglia di un pò di relax qua troverete tante attrazioni, da quelle per i più piccoli a quelle adrenaliniche come le montagne russe che viaggiano a 80 km/h o la meravigliosa ruota panoramica che si erge fino a 30 metri dal suolo.
Con lo stesso biglietto potrete anche visitare il vicino parco acquatico.

OneMag-logo
Cosa vedere a Las Vegas, guida di viaggio

L’angolo verde di Denver

cosa vedere a Denver

Tra i parchi da non perdere a Denver annotatevi sicuramente il Cheesman Park, ideale per una passeggiata rilassante, o anche il Denver Botanic Garden, un percorso tra piante di diverse specie suddivise tra le zone climatiche.

Insolito, e per questa ragione imperdibile, il Butterfly Pavilion, uno zoo non a scopo di lucro dedicato unicamente agli insetti. Nei suoi 3000 metri quadri avrete modo di ammirare migliaia di coloratissime farfalle ma anche percorrere la foresta tropicale passando tra acquari e giardini all’aria aperta. Ogni settimana vengono qua inviate un migliaio di nuove farfalle e altri insetti in grado di consentire una visita ogni volta differente.
Nella parte all’aperto non mancate di aguzzare la vista per trovare conigli, cani della prateria ma anche aironi ed aquile.

Il più grande parco è invece il City Park con i suoi tanti viali foriti al cui interno troviamo anche il Denver Museum of Nature & Science, con alcuni strabilianti fossili di dinosauro.

I dintorni di Denver

Colorado Springs, Garden of the Gods

Meta ideale anche per scoprire i dintorni, da Denver tante sono le possibili escursioni.
A meno di un’ora di macchina troverete il Garden of the Gods di Colorado Springs, un parco naturale con delle rocce di arenaria rossa incredibile da osservare.
A est di Denver possiamo trovare il Genesee Park, un parco montano con vette superiori a 4.000 metri raggiungibile da un percorso stradale davvero sorprendente.

Tra tutte merita però una visita il Rocky Mountain National Park, raggiungibile in 2 ore di macchina in direzione nord-ovest percorrendo una delle strade panoramiche più belle in assoluto, la Trail Ridge Road con i suoi panorami che ricordano la Grand Teton.

OneMag-logo
Isole Aleutine: viaggio ai confini del mondo

Informazioni generali su Denver

Informazioni su Denver

Il clima di Denver, come facilmente immaginabile, ha inverni molto freddi e ricchi di precipitazioni nevose. Il periodo ideale per visitare Denver è quindi sicuramente quello estivo, con temperature che arrivano facilmente ai 30 gradi ma che, vista l’assenza di umidità o quasi, risulta essere piacevole. Le notti estive rimangono comunque fresche e per passeggiare servirà sicuramente munirsi di un maglioncino.

Per arrivare a Denver vi servirete invece del Denver International Airport, l’aeroporto più grande di tutti gli Stati Uniti. Posizionato a circa 40 minuti dal centro città, al vostro arrivo troverete numerosi bus pronti a portarvi in città e tutte le principali agenzie di noleggio auto. Tuttavia la scarsità di parcheggi cittadini sconsigliano l’utilizzo di vetture private per muoversi a Denver.


Like it? Share with your friends!

0