Dakar, il paradiso del surf

Dakar e il surf, l'attività outdoor più praticata in questo angolo di Africa dove tutto l'anno è possibile divertirsi con il surf in una delle destinazione più nota agli amanti di questo impegnativo, e adrenalico, sport d'acqua. Dakar è diventata una meta nota per il surf grazie al film L'estate infinita, The Endless Summer il titolo originale, dove due surfisti americani hanno portato alla notorietà la piccola isola di Ngor, poche centinaia di metri di distanza da Dakar, e la sua più importante onda, la Ngor Right. Ecco le mete perfette per il surf e i campi dove poterlo imparare a Dakar e in Senegal.3 min


Surf a Dakar

Il surf a Dakar

icona-articolo

Surf a Dakar, Senegal
Clima tropicale
, mare ricco di onde e relax. Ecco i giusti ingredienti per visitare il Senegal praticando lo sport in assoluto più apprezzato nella zona, il surf.
Perfetto sia per esperti che per principianti, il mare di Dakar riesce a offrire onde in grado di accontentare tutti, diventando una delle mete dell’Africa perfette proprio per il surf.

Il Senegal offre inoltre il vantaggio di essere una meta da poter frequentare tutto l’anno, grazie a un clima tropicale perfetto, e rinomata per essere un vero e proprio paradiso.
Sono davvero molti i surfisti che la scelgono come meta di vacanze grazie alle sue onde costanti 12 mesi l’anno e punti perfetti dove cavalcare l’onda.

Dakar e il surf

Scuola di surf a Dakar

La fama di Dakar come luogo privilegiato dove praticare il surf non è causale.
Nel 1966 esce nelle sale cinematrografiche la pellicola L’estate infinita (The endless summer) dove due surfisti americani, Mike Hynson e Robert August, vestono i panni di intrepidi escursionisti alla ricerca dei migliori luoghi dove poter praticare surf.

Giunti a Dakar si dirissero verso l’isola di Ngor, poche centinaia di metri dalla capitale del Senegal, per cavalcare una delle onde più importanti, la leggendaria Ngor Right.
Ancora oggi la Ngor Right richiama surfisti da tutto il mondo, ma indubbiamente la sua presenza nella pellicola degli anni ’60 ha contribuito, e molto, ad accrescere la fama di Dakar come meta perfetta per i surfisti.

Se dal 1966 a oggi l’importanza di Dakar come paradiso per le onde è sempre in crescita lo dobbiamo anche a Oumar Seye.
Noto in tutto il mondo, Seye è infatti il primo surfista africano ad essere diventato professionista in questa adrenalinica attività sportiva. La sua voglia di emergere nasce negli anni ’90 quando il giovane Oumar si reca ogni giorno sulle spiagge, pronto ad ammirare i tanti surfisti. Non passa giorno che il giovane talento africano non chieda in prestito la tavola per provare lui stesso, finché non riesce ad affinare la sua tecnica, per molti eccezionale.

Ci volle poco per far diventare presto Seye una vera e propria leggenda africana del surf.
Proprio a Dakar Seye ha inaugurato la prima scuola di surf del Senegal fondando anche la FSS, la Federazione Senegalese del Surf, di cui è vice presidente. E’ anche l’allenatore della squadra nazionale.

OneMag-logo
Guida alle migliori spiagge del Senegal

Dove surfare a Dakar

Dove surfare a Dakar

Sono diversi i punti dove poter praticare surf a Dakar e in tutto il Senegal.
Grande richiamo ottiene la penisola di Almadies, il punto più occidentale di tutta l’Africa.
Altro punto di richiamo è Ouakam, una delle aree più scenografiche del Senegal e contemporaneamente anche uno dei punti più impegnativi, dedicato ai professionisti e ai più esperti.

Indubbiamente i più temerari possono scegliere anche di cavalcare la già citata Ngor Right and Left. La prima è un’onda lunga e potente, presente quasi ogni giorno. La Ngor Leftsi trova invece a nord dell’isola di N’Gor ed è caratterizzata da pareti lunghe e relativamente mordide, offrendo un’onda perfetta per le manovre e indirizzata a tutte le capacità.
I principianti possono invece scegliere Yoff e Virage, poste a nord di Dakar, dove le onde sono generalmente tra le più morbide in assoluto, con alcune rigorose eccezioni.

Se volete provare per la prima volta a surfare provate a cercare uno dei vari Surf Camp presenti in tutto il Senegal.
Proprio sulla spiaggia di Yoff troviamo il ⇒ Malika Surf Camp dove potrete anche praticare, oltre al surf, yoga e beach-volley.
Altre alternative per imparare oppure per surfare accompagnati da un istruttore della federazione Senegalese per migliorare, può scegliere una delle opzioni presenti nel sito ⇒ Surfcamp.it che propone vari pacchetti di surfcamp.
Nomadsurfers.com propone invece un surfcamp proprio davanti all’isola di N’gor, giusto davanti all’onda più nota del Senegal. Anche in questo caso avrete modo di imparare a surfare oppure a migliorare le vostre tecniche. Non mancano, come per le altre soluzioni, pacchetti in grado di offrire alloggio ed escursioni.


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!