Cosa vedere a Cozumel
La paradisiaca isola caraibica del Messico

Tutti gli articoli del Messico

Icona articolo onemag A breve distanza dalla costa caraibica del Messico si trova una delle isole più affascinanti e ricche in termini naturalistici del paese: Cozumel. L'Isola di Cozumel è un famosissimo centro per le immersioni marine, nonché uno dei principali porti turistici per l'attracco di navi da crociera di tutta l'America centrale. Isla Cozumel è la meta perfetta per tutti coloro che sono alla ricerca di un luogo dalle spiagge paradisiache capace di offrire numerose opportunità escursionistiche e sportive.

Al largo della costa si estende una barriera corallina ricca di vita marina, che rappresenta la principale attrattiva turistica dell'isola. Sull'isola si trovano molti resort lussuosi, villaggi dall'atmosfera rilassata e centri per le immersioni, che pur incentrando la propria economia interamente sul turismo non violano l'integrità paesaggistica di Cozumel. L'Isla Cozumel si presenta infatti per gran parte incontaminata, in molte zone priva di strade asfaltate e di centri abitati, testimoniando la cura e l'attenzione alla conservazione di questo territorio.

 

Cosa vedere all'Isola di Cozumel

Veduta al tramonto sulla Isola di Cozumel, in Messico

Cozumel è situata giusto a pochi chilometri al largo della costa orientale della penisola messicana dello Yucatan. L'isola è direttamente affacciata sulla famosa Playa del Carmen, ad appena un'oretta e mezza di distanza dal principale aeroporto internazionale della zona, quello di ⇒ Cancun. Isla Cozumel sorge nel cuore del secondo sistema di barriere coralline più grande del mondo: la ⇒ barriera corallina mesoamericana, che custodisce un immenso numero di coralli e pesci d'ogni forma e colore. Per questo motivo, Cozumel è riconosciuta su scala internazionale come luogo d'eccellenza per le immersioni e lo snorkeling, oltre che per la balneazione, grazie ai suoi immensi litorali di soffice sabbia bianchissima.

 

Cosa fare nella Riviera Maya dello Yucatan

Cosa fare nella Riviera Maya, la paradisiaca costa dello Yucatan, che parte da poco a sud di Cancun e prosegue fino a Tulum. Tra le...

La costa orientale di Cozumel

Spiaggia incontaminata a Cozumel, in Messico

Il tratto di costa più interessante e spettacolare di Cozumel è indubbiamente quello orientale. Si tratta infatti della zona più selvaggia e incontaminata dell'isola, contrariamente a quello occidentale, che è principalmente costituito da hotel e stabilimenti balneari. Per questo motivo, questo tratto di costa è soprannominato "The Wild East Side", il selvaggio est di Isola Cozumel.

Questo paradisiaco tratto presenta tratti intervallati da spiagge incontaminate, fitte macchie boschive e sentieri escursionistici. Questa zona presenta diversi piccoli bar e ristorantini in cui ordinare piatti di pesce freschissimo appena pescato o alcuni dei migliori tacos di pesce di tutto il Messico orientale. Tra le più famose spiagge di questa zona citiamo quelle di Chen Rio e Punta Morena, caratterizzate da sabbia bianchissima intervallata da aspri scogli rocciosi, in cui potersi tuffare in acque turchesi e incredibilmente limpide.

Per raggiungere la costa orientale di Cozumel occorre noleggiare autonomamente un'auto o prenotare uno dei tanti tour privati direttamente nel proprio hotel. Questi tour sono solitamente organizzati in gruppi di dimensioni miste, per questo motivo è possibile ritrovarsi a viaggiare in furgone come in un 4X4 o in una dune buggy.

Punta Sur Ecological Park

Punta Sur Ecological Park a Cozumel, in Messico

Raggiungendo invece la remota punta meridionale dell'Isla Cozumel si accederà alla vasta riserva naturale di Punta Sur. Il Punta Sur Ecological Park è uno dei tratti di territorio migliori per scoprire l'affascinante habitat naturale incontaminato di Cozumel. Qua si estendono alcune delle spiagge più belle dell'isola nonché incredibili paludi di mangrovie, quest'ultime meta comune di escursioni in barca per osservare in prima persona i coccodrilli e le innumerevoli specie di avifauna selvativa.

Punta Sur è la meta per eccellenza più ambita dagli amanti di ecoturismo, in quanto completamente priva di urbanizzazione e ricca di opportunità escursionistiche. Per scoprire adeguatamente Punta Sur occorrerebbe preventivare almeno 2-3 giorni di esplorazione, considerato anche il tempo di sosta nelle lunghe spiagge incontaminate. Lungo i litorali si trovano numerosi locali e bar in cui sorseggiare tipici cocktail e piatti tradizionali dello Yucatan.

 

Continua a scoprire il Messico: