Cosa vedere sull’isola di Milos

Cosa vedere sull'isola di Milos, la destinazione delle Cicladi con una grande storia e con magnifiche spiagge e attrazioni. A Tripiti imperdibile l'antico teatro romano oggi in grado di ospitare 700 persone e caratterizzato da una acustica di primo livello. Sarakiniko è invece una delle zone più frequentate per le famose rocce bianche, un paesaggio simile a quello lunare. Imperdibile Plaka, la capitale, con la sua ipica architettura di tutte le Cicladi e la vista panoramica sul mare più bella di tutta l'isola. Ecco cosa vedere sull'isola di Milos, Grecia.

Cosa vedere nell’isola di Milos, Grecia

icona-articoloA ovest di Santorini, l’isola di Milos è una delle destinazioni altrettanto preferite dai turisti in cerca di sole, relax e mare. E’ un’isola vulcanica posta nel complesso delle Cicladi con una storia, come per tutta la Grecia, estremamente importante.

Ecco cosa vedere a Milos

Le catacombe del villaggio di Tripiti

Siamo nel villaggio di Tripit, un piccolo nucleo abitativo di meno di 400 abitanti noto per le sue catacombe. Sono uno dei monumenti più antichi del cristianesimo e sono paragonate alle catacombe di Roma.

Sono sostanzialmente 3 colonnati sotterranei composti da pietra vulcunica nel cui interno sono conservate 126 tombe ad arco scolpite, alcune delle quali conservano una decorazione con affreschi. Oltre al valore spirituale del luogo è storicamente importante come valore della cultura e della civiltà greca.

Il teatro romano di Tripiti

Tripiti, teatro romano

Sempre a Tripiti prendete in considerazione una visita all’antico teatro romano, costruito originariamente dagli abitanti dell’antica città di Klima, risalente all’età ellenistica.
Durante il periodo romano, la città di Klima fu distrutta dagli Ateniesi, quindi il teatro fu ricostruito. Con una capienza di 700 spettatori, la versione rinnovata di oggi ha un’acustica eccellente.

Rocce vulcaniche

Sarakiniko le rocce

Sarakiniko è una delle zone più frequentate di tutta l’isola. Siamo nella parte nord orientale di Milos e proprio qui troviamo le famose rocce bianche, un paesaggio che spesso viene paragonato a quello lunare.

Qui troviamo delle piccole grotte che specchiandosi sull’azzurro mare rendono Sarakiniko ideale da visitare sia per una vacanza di mare che dal punto di vista geologico.

L’antico villaggio di Klima

Klima, l'antico villaggi di Klima

Il primo porto dell’isola era a Klima, dove oggi possiamo ammirare le rovine della vechia città. Oggi l’area comprende due acropoli, la collina di Prophitis Ilias e Pyrgaki, insieme a parti di un tempio che risale al periodo ellenistico e romano.

Plaka

Cosa vedere a Milos

Plaka è la capitale e contemporaneamente uno degli angoli panoramici dell’isola. Qui è possibile ammirare la tipica architettura di tutte le Cicladi e la vista panoramica sul mare rappresentano un punto certo da prendere in considerazione. Da non perdere anche il Castello Veneziano, uno dei luoghi da non perdere durante una passeggiata in città.

Lo sviluppo di Plaka inizio opo la distruzione e l’abbandono di Paleà Chora, il vecchio capoluogo dell’isola, l’attuale Zefiria.
Da visitare anche il Museo Archeologico di Milos, con una copia della Venere di Milos, donata dal Louvre.

Piccoli sentieri, scorciatoie tra le vecchie case tradizionali, i vicoli piastrellati e le pittoresche chiese di Ypapanti di Cristo (o Panaghia Thalassitra) rendono Plaka il luogo ideale per scoprire la bellezza di tutta l’isola.

Villaggio di pescatori di Mantrakia

Cosa vedere a Milos

A pochi chilometri a nord ovest dalla capitale troviamo Mantrakia, un piccolo villaggio di pescatori. È una zona panoramica ben strutturata, completa di case estive e capanne da pesca con barche, che aggiungono colore al profondo mare blu che le circonda.
Le spiagge qua non hanno un grande fascino, i turisti infatti preferiscono dirigersi verso la vicina baia di Firopotamos. Ecco perchp una deviazione dalla strada principale, giusto 1 km, permetterò di visitare questo piccolo complesso davvero particolare.

Fylakopi

Fylakopi era tra le più importanti città dell’Egeo in epoca greca preistorica.
Oggi possiamo passeggiare tra le antiche rovine e resti che risalgono all’età del bronzo.
Distrutto e ricostruito tre volte, Fylakopi custodisce una parte importante della civiltà delle Cicladi e merita sicuramente una visita.

potrebbe interessarti:
Ikaria, una tra le più belle isole della Grecia

Pollonia

cosa vedere a milos

Siamo a 14 km da Plaka dove troviamo un’altro bellissimo villaggio di pescatori abitato da oltre 300 abitanti e più grande di altri villaggi simili a Milo.

Pollonia è anche una accogliente località balneare ideale per i più giovani che potranno godere di una vita notturna piuttosto intensa. Da qui possono essere programmate delle gite in barca nelle Cave di Papafragas visitando anche la Chiesa di Saint Paraskevi.
Pollonia è il fulcro di tutta l’attività turistica dell’isola di Milos.

Scopri di più:

Atene low cost, ecco come fare
Creta, mare e relax

 

Condividi su: