Condividi su:

I luoghi da visitare nel Massachusetts

Tutti gli articoli degli Stati Uniti

Visitare il Massachusetts, mappa
© Google Maps

location_icon onemagNella parte nord-orientale degli Stati Uniti troviamo il Massachusetts, uno stato ricco di storia e di attrazioni culturali con la città più grande, Boston, capitale del Commonwealth del Massachusetts. La sua storia ricorda come i primi coloni arrivarono su questa terra nel 1620, anno da cui tutto ha iniziato e dove sia Boston che il Massachusetts hanno di fatto preso vita. Visitare il Massachusetts significa entrare in contatto con una realtà di grandi città e di villaggi con poche decine di abitanti ma dove è la natura a vincere su tutto grazie a sentieri perfetti per gli amanti del trekking, al birdwatching e anche per le sue tante attività da praticare sulla spiaggia.

Il clima del Massachusetts ha temperature che scendono di poco sotto zero durante il mese di gennaio per superare i 20° C nel mese di luglio, il più caldo. Il periodo migliore per visitare Boston e tutto lo stato è da maggio a settembre mentre se apprezzate la neve, Boston e le città limitrofe si colorano di coltre bianca tutti gli anni da fine novembre a fine gennaio, regalando spesso panorami unici grazie alle giornate di sole invernali, piuttosto comuni.

I 10 luoghi da visitare in Massachusetts

Numero 10 (dieci) onemagRockport

10 luoghi da visitare in Massachusetts, Rockport
© Meino Mellink / Flickr

Rockport è una tra le città più affascinanti dello stato del Massachusetts, situata sulla penisola di Cape Ann, a nord di Boston. Rockport è una affascinante località turistica che attrae migliaia di visitatori grazie a lunghi km di spiaggia soffice in grado di regalare ai suoi ospiti una tipica vacanza balneare. Tante le possibilità di divertimento, tra cui le immersioni subacquee o salire su un kayak. Qualunque sia la vostra voglia di vacanza, Rockport saprà sicuramente farsi apprezzare come meta di assoluto relax.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopriamo la Route 66 da Flagstaff a Los Angeles

Numero 9 (nove) onemagSturbridge, Massachusetts

10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Sturbridge
© James Robertson / Flickr

Facciamo un vero e proprio salto nel tempo per raggiungere Sturbridge, una delle città storiche del Massachusetts. Una volta raggiunto questo delizioso villaggio vi troverete a passeggiare lungo negozi il cui richiamo è quello del XIX secolo, uno dei tanti luoghi della cittadina americana non toccata dal tempo. Il villaggio propone numerose guide in costume che sapranno ancor più farvi tornare nella vita del XIX secolo. Appena fuori Sturbridge troverete il Wells State Park con un laghetto che permette sia la balneazione che la pesca. Se avete voglia di sperimentare il fascino vecchio stile del New England, Sturbridge è sicuramente una meta da prendere in considerazione.

OneMag-logo
Link-uscita icona  In vacanza a Los Angeles? Ecco dove mangiare

Numero 8 (otto) onemagCohasset, Massachusetts

10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Cohasset
© Tara W. / Flickr

Nella contea di Norfolk, a una trentina di km a sud-est di Boston, troviamo Cohasset, una città che da sola potrebbe rappresentare la quintessenza del New England. Popolare resort turistico, Cohasset è uno dei 10 luoghi da visitare nel Massachusetts se si apprezzano spiagge dove rilassarsi e, in rigoroso silenzio, ammirare l’esclusivo panorama. Molte delle spiagge sono da tempo curate proprio dai suoi abitanti, come la Sandy Beach, forse la spiaggia più prestigiosa di Cohasset. La spiaggia è aperta ai turisti ma per accedere occorre essere accompagnati da uno dei suoi abitanti, tutto sommato operazione non troppo difficile. Con poco meno di 9.000 abitanti, Cohasset è stato definito uno dei migliori luoghi dove vivere nel Massachusetts e la sua vicinanza con Boston rappresenta sicuramente un valore aggiunto.

OneMag-logo
Link-uscita icona Le buone ragioni per visitare Kansas City

Numero 7 (sette) onemagBoston

Cosa vedere a BostonImpensabile non citare la principale delle città dello stato, Boston. Da secoli il fulcro nevralgico degli Stati Uniti, madre della Rivoluzione Americana e città dalle mille attrattive. Affianco ai grandi e moderni grattacieli si trovano alcuni dei più antichi (e meglio conservati) edifici della nazione, con circa 350 anni di storia e anche più.
Boston è anche nota per i suoi centri universitari, di altissimo livello e ambiti in tutto il mondo.
Di Boston abbiamo dedicato un’intera guida turistica, leggila per scoprire i dettagli di questa imperdibile città.

OneMag-logo
Link-uscita icona Scopri la guida completa su cosa vedere a Boston

Numero 6 (sei) onemagCape Cod, Massachusetts

 

I 10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Cape Cod
© Kyle Nolin / Flickr

La penisola di Cape Cod è una delle perle del Massachusetts, un panorama unico fatto di lunghe spiagge di sabbia bianca e ben quattordici fari, Cape Cod non è per gli americani solo simbolo di vacanza ma anche di storia. Qui nel 1620, a Provincetown, la May Flower condusse dall’Inghilterra i Padri Pellegrini, rappresentando uno dei primi luoghi del Nord America colonizzato dagli inglesi. Frequentatissima in estate, a Cape Cod si possono praticare praticamente tutti gli sport acquatici ma anche salire in sella a una bicicletta e percorrere decine di km di piste ciclabili per visitare tutta la penisola senza dover mai scendere dalla sella. Se siete amanti delle ostriche non mancate di provarle in uno dei tanti ristoranti o bar della zona, che vi daranno modo di scoprire come viene allevata da queste parti.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Fort Lauderdale, la costa sud-orientale della Florida

Numero cinque (5) OneMagCambridge, Massachusetts

 

I 10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Cambridge
© Victor Zambrano / Flickr

Sebbene in molti credano di essere ancora all’interno di Boston, Cambridge è una città separata, pur rientrando nell’area metropolitana della capitale. Città giovane e dinamica, al suo interno sono presenti due tra le Università più importanti del paese e il loro campus universitario ha dimensioni tali da poter rappresentare una città.

Harvard è la prima Università costruita, risalente al 1636, giusto 16 anni dopo lo sbarco dei Padri Pellegrini. Il suo campus è aperto al pubblico con tanto di guida, uno tra i tanti studenti universitari pronto a illustrarvi qualunque segreto. All’Università appartiene anche l’Harvard Art Museum e il Peabody Museum of Archeology.
Impossibile poi non conoscere il MIT, il Massachusetts Institute of Technology dove nel suo campus è presente una esposizione permanente di artisti come Picasso e Auguste Rodin. Anche gli edifici scolastici sono assolutamente da ammirare, realizzati da alcuni dei più grandi nomi dell’architettura.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Guida utile, la mancia negli USA

Numero 4 (quattro) OneMagLexington, Massachusetts

 

I 10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Lexington
© Henry Zbyszynski / Flickr

A nord-ovest di Boston si trova Lexington, dove il 19 aprile 1775 ebbero luogo i primi colpi nella Guerra d’Indipendenza. Una statua Minuteman dello scultore Henry Hudson Kitson e un monumento segna Battle Green, dove i membri della milizia coloniale preparati per la battaglia in un minuto di preavviso, si è scontrato con le truppe britanniche.

Minutemen e il loro comandante, il capitano Parker, si riunirono nella Buckman Tavern del 1710 prima di affrontare gli inglesi, e il suo interno, conservato come sarebbe stato nel XVIII secolo, è completo del caminetto originale della sala da pranzo largo sette piedi. La vecchia porta d’ingresso contiene ancora fori britannici per le palle di moschetto. Munroe Tavern, costruita nei primi anni del 1690, divenne un ospedale da campo per i feriti e contiene manufatti e mobili d’epoca. La casa Hancock-Clarke contiene mobili d’epoca della famiglia Clarke e del reverendo John Hancock, nonno del firmatario della Dichiarazione di indipendenza.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Denver, guida alla capitale del Colorado

Numero 3 (tre) OneMagPlymouth, Massachusetts

 

I 10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Plymouth
© Jack / Flickr

Un’altra importante località legata alla storia del New England è Plymouth, uno dei primi siti in cui giunsero i pellegrini britannici a bordo della Mayflower nel 1620. Si tratta proprio del primo stabilimento europeo, permanente, nel nord, nonché il primo punto in cui i pellegrini sbarcarono la prima volta. La cittadina è oggi ricca di interpreti che rievocano l’inizio del XVII secolo, con tanto di costumi che rappresentano i pellegrini nella piantagione di Plimoth. Qua è possibile scoprire la vita dei nativi americani, che accolsero i pellegrini, a Hobbamock’s Homesite. Uno dei più antichi musei degli Stati Uniti è il Museo della Sala dei Pellegrini, inaugurato nel 1824 e composto da una ricca mostra di manufatti, arte e arredamenti tipici.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Da Springflied a St. Louis, ecco il nuovo percorso della Route 66

Numero 2 (due) OneMagLowell, Massachusetts

 

I 10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Lowell
© John Smatlak / Flickr

Quella di Lowell è una località di primaria importanza durante gli anni della Rivoluzione. Il fiume Merrimack alimentava quello che era uno dei più grandi mulini di tutto il mondo, nel periodo in cui l’industria tessile nell’area era al massimo splendore. Qua fu costruito il Middlesex Canal, tra il 1793 e il 1803, che collegava il Merrimack con il porto di Boston, rendendo così Lowell un’importante risorsa commerciale e industriale durante la Rivoluzione Americana. Di quel periodo si hanno molte testimonianze nell’American Textile History Museum, che ripercorre la produzione tessile nell’arco di tempo compreso il XVIII e il XIX secolo, con un percorso composto da oggetti d’epoca, strumenti, macchinari e indumenti.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Dove dormire a Boston, la guida pratica

Numero 1 (uno) OneMagSalem, Massachusetts

 

10 luoghi da visitare nel Massachusetts, Salem
© Maria Carolina / Flickr

A Salem si può percepire il fascino del passato, con un centro abitativo ben conservato e numerose attrazioni imperdibili. Una di questa è il Peabody Essex Museum, il più antico museo ancora oggi attivo, fondato nel lontano 1799, quando i luoghi del genere erano considerati adatti solo per i curiosi perditempo. Salem la si conosce anche per essere una destinazione di massimo spicco per le vacanze di Halloween, con la sua imperdibile Salem Witch Walk, una delle più tenebrose attrattive di tutto lo stato.


 

Condividi su: