Cosa vedere in Cornovaglia, la penisola del Regno Unito


Condividi su:

Guida della Cornovaglia
Cosa vedere nella Cornovaglia, Regno Unito

Tutti gli articoli del Regno Unito

icona-articolo

Una stretta penisola nel sud-ovest del Regno Unito caratterizza la terra nota come Cornovaglia, tra le più magiche del Paese. Nonostante sia una contea del Regno Unito, la Cornovaglia mantiene ancora oggi uno spirito indipendente, avvalorato dalla sua antica storia. I Cornish, cosi vengono definiti i suoi abitanti, sono diretti discendenti di una storica tribù celtica e anche se nel territorio sono presenti rovine romane, non vi fu mai un loro insediamento. Altrettanto successe per i sassoni, che furono di fatto solo di passaggio.

Questa la ragione perchè mentre la maggioranza degli inglesi discenda dagli anglosassoni, gli abitanti della Cornovaglia mantengono le loro origini dal popolo celtico indigeno. Questa la ragione principale che giustificia lo status di minoranza all'interno del Regno Unito. I suoi abitanti vanno orgogliosi e fieri di questa identità, valorizzata anche da una lingua autoctona, nonostante sempre meno venga utilizzata e destinata a scomparire.

Se avete scelto di visitare la Cornovaglia, caratterizzata da una bandiera nera con una croce bianca, sarete pronti a immergervi nel suo scenario naturale. Sono le aspre scogliere e le sue affascinanti spiagge i simboli di questa regione, dove troviamo anche brughiere che ospitano fiumi che in molti casi risultano anche navigabili.

Pronti a scoprire la guida della Cornovaglia?
Ecco cosa sapere, cosa vedere e cosa fare in Cornovaglia.

 

Cornovaglia

Cosa vedere in Cornovaglia, Truro
Il capoluogo della Cornovaglia, Truro

Quando visitare la Cornovaglia

Il clima della Cornovaglia è piuttosto differente rispetto al meteo tipico del Regno Unito.

Siamo infatti in una delle zone che ha più sole in assoluto, una delle aree geografiche dove il clima è mite tutto l'anno. Le giornate estive della regione non sono mai comunque troppo calde, la media estiva è intorno ai 25-26° C con solo sporadiche occasioni di raggiungere i 30° C.

Sono comunque i mesi caldi da preferire per visitare la Cornovaglia, quando è possibile usufruire delle tante spiagge ed è comune rimanere all'aria aperta. Ricordate che l'ultima settimana di maggio, l'ultima di luglio e il mese di agosto sono quelle di maggior traffico turistico, a causa della chiusura delle scuole. In queste settimane i prezzi possono salire e anche di molto.

L'inverno rimane comunque mite grazie anche a un arrivo anticipato della primavera, anche se in questi mesi le piogge possono essere frequenti e abbondanti. Tuttavia sono tante le cose da fare in Cornovaglia con la pioggia, per cui non disperate.

Come arrivare in Cornovaglia

Per raggiungere la Cornovaglia dall'Italia l'aeroporto suggerito è quello di Bristol oppure di Cardiff. Se invece vi trovate nel Regno Unito potrete valutare il Cornwall Airport di Newquay che ha solo voli domestici e che si trova a circa 30 chilometri dal capoluogo Truro. Per raggiungere Truro in treno potrete partire da Bristol con un viaggio di poco più di 3 ore, da Cardiff invece sono 5 le ore di percorrenza.

Muoversi in Cornovaglia

Se volete visitare la Cornovaglia senza avere un'automobile a disposizione potete noleggiarla, è il modo assolutamente migliore per potersi muovere senza particolari vincoli.

Tuttavia sono presenti alcune linee ferroviarie e, nelle cittadine, anche una rete di bus. Non aspettatevi, in entrambi i casi, numerosi passaggi ma sarà comunque possibile spostarsi, specie verso le principali località. Gli spostamenti sono ovviamente vincolati dal tempo a vostra disposizione per visitare la Cornovaglia. Se volete visitarla più o meno accuratamente, dedicatele almeno una settimana.

Quanto costa un viaggio in Cornovaglia?

Tralasciando il costo del viaggio, visitare la Cornovaglia può risultare costoso.

Una media per un hotel in alta stagione può facilmente superare £ 150 a notte mentre una cena per due difficilmente potrà essere inferiore a £ 30. Naturalmente si può risparmiare e la prima scelta è quella di recarsi fuori stagione, quando alberghi e ristorante hanno meno afflusso turistico.

Altra modalità per risparmiare è quella di evitare le zone turistiche. Basterà infatti scegliere qualche villaggio meno centrale per vedere i prezzi scendere, specie se avete scelto l'entroterra, nettamente più economico della zona costiera.

 

Cosa vedere a Leeds, viaggio nello Yorkshire
Leeds, la grande città del Regno Unito nota per il suo fiorente passato da snodo commerciale, oggi diventata meta vacanziera.

Cosa vedere in Cornovaglia

I Giardini di Heligan

Cosa vedere in Cornovaglia, Giardini di Heligan
Scorcio nei Giardini di Heligan

Prima di iniziare a scoprire attrazioni e villaggi, apriamo una partentesi sui numerosi giardini e orti botanici presenti in tutta la Cornovaglia. Grazie a un clima particolarmente favorevole, come appena visto, qui le aree verdi sono davvero tante.

Tra queste meritano sicuramente i Giardini di Heligan, la cui storia ci riporta nel passato, intorno alla metà del 1700. Da quella data il giardino iniziò a prendere forma e nel secolo successivo venne affiancato un giardino giapponese, un giardino all'italiana e un bosco di felci. La particolarità deriva dalla presenza di una serra in grado di coltivare ananas, decisamente poco consueto visto la latitudine della zona. Si tratta dell'unica serra di questo tipo ancora presente, la sua manutenzione si rivelò troppo dispendiosa per essere adottata su larga scala.

Durante la Prima Guerra Mondiale, i giardini vennero requisiti e la residenza trasformata in ospedale da campo, per essere poi venduta, a ostilità concluse. Nella successiva Seconda Guerra Mondiale venne nuovamente espropriata e trasformata questa volta in residenza per le truppe, trasformando il giardino curato in una boscaglia.

Gli oltre 100 acri di giardino vennero riscoperti nel 1990 e venne deciso il suo recupero, grazie anche all'intervento della BBC che decise di seguire l'intera opera di restauro, diventato poi un documentario. Oggi il parco è stato ridotto a 80 acri ed è in continuo sviluppo, con una espansione prevista fino a 300 acri.

 

Le migliori meraviglie naturali del Regno Unito
Le meraviglie naturali del Regno Unito create dalla natura nei secoli sono indubbiamente da visitare ed ammirare almeno una volta nella vita. Tra le cose...

I villaggi da visitare in Cornovaglia

Cosa vedere in Cornovaglia, veduta sulla costa

La Cornovaglia è anche la terra di affascinanti luoghi.
Tra le cose da vedere in Cornovaglia non perdiamoci St Michael’s Mount, una isoletta collegata durante la bassa marea alla terraferma rendendola visitabile anche a piedi. L'isola è praticamente la gemella di Mount S. Michelle, l'isolotto della costa settentrionale della Francia, con caratteristiche estremamente simile.

Qui è da visitare la piccola fortezza del XII secolo, anche questa circondata da un meraviglioso giardino, e il piccolo villaggio realizzato con case interamente di pietra.
Se volete immergervi nella quotidianità tipica della Cornovaglia, non mancate di visitare alcuni tra i suoi villaggi più caratteristici.

Iniziamo a scoprire cosa vedere in Cornovaglia dalla sua parte più occidentale, la zona che ospita alcuni tra i più noti luoghi della contea.

St. Ives

Cosa vedere in Cornovaglia, St. IvesPorto attivo fin dal Medioevo, le prime notizie di St. Ives risalgono all'età del bronzo.
La storia è racchiusa nel Museo di St. Ives, dove è possibile anche vedere una serie di mostre sulla pesca.
E' tuttavia l'arte da sempre la protagonista qua, grazie alla presenza di molti artisti che, attratti dallo scenario di indiscutibile fascino, hanno abitato il villaggio. Da non perdere a St Ives le meravigliose spiagge di sabbia che circondano la città.
Da visitare la Chiesa di Santa Ia, che domina l'intera città vecchia, costruita agli inizi del XV secolo. Interessante anche il Knill Monument, la torre del XVIII secolo dove ogni 5 anni viene celebrata l'usanza di richiamare alcune ragazze vestite in bianco per danzare lungo la strada.

 

Guida di Andover, Regno Unito
Andover, Regno Unito, la città che ha visto la sua crescità all'industria della lana e oggi è la più grande area militare del...

Mousehole

Cosa vedere in Cornovaglia, MouseholeLungo la costa occidentale della Cornovaglia merita fare tappa al grazioso villaggio di Mousehole. Il piccolo villaggio gode di quella affascinante atmosfera peschereccia che in Cornovaglia è abbastanza comune ritrovare lungo la costa. Mousehole storicamente divenne importante per la pesca alle sardine, affermandosi come principale porto peschereccio di tutta la Cornovaglia.

Il famoso drammaturgo e poeta inglese Dylan Thomas elogiò Mousehole, definendolo come "il villaggio più affascinante d'Inghilterra. Storicamente noto con il nome di Porth Enys, che significa "porto dell'isola", Mousehole è stato il luogo in cui visse l'ultima persona di madrelingua cornica, di cui si contano appena tremila locutori oggigiorno.

Dopo secoli di grande gloria, grazie al suo importante porto, la cittadina cominciò a perdere rilievo dal XVI secolo. Verso metà Cinquecento, infatti, gli insediamenti di Newlyn e Penzance si affermarono come principali centri portuali della Cornovaglia. A dare il colpo di grazia arrivò nel 1595, anno in cui gli spagnoli attaccarono il porto di Mousehole armati con una potente flotta di galeoni. Il villaggio fu completamente raso al suolo e, alla sua ricostruzione, il contrabbando prese piede, facendo perdere lo splendore che Mousehole riuscì a guadagnarsi nei secoli precedenti. Solo di recente, con l'avvento del turismo, Mousehole è riuscita a riscattarsi: oggi è infatti un apprezzato centro turistico noto soprattutto per la sua tradizionale atmosfera d'altri tempi.

 

Birmingham, cosa vedere nella seconda città inglese
Cosa vedere a Birmingham, la seconda città del Regno Unito dove visitare Victoria Square, il fulcro della città. Scopriamo cosa vedere a Birmingham, Regno Unito.

Penzance

Cosa vedere in Cornovaglia, PenzanceRimanendo nella costa occidentale della Cornovaglia, troviamo questo piccolo promontorio, noto per diversi secoli come il più importante centro commerciale della penisola di Land's End. Chapel Street è la più storica delle arterie di Penzance mentre le altre vie sono più che altro risalenti alla fine del XVIII secolo.

Proprio partendo da Chapel Street troviamo il Turk's Head, il pub più antico di tutta Penzance e che rappresenta il fulcro storico della cittadina.Il porto di Penzance viene utilizzato come luogo di partenza per le isole di Scilly, altramente raggiungibili in elicottero dall'aeroporto cittadino.

L'area che circonda Penzance è ricca di siti storici, tra cui il villaggio dell'età del ferro di Chysauster, abitato dal 100 a.C. circa fino al III secolo d.C.
Interessante è anche il vecchio cimitero ebraico, purtroppo chiuso, una reliquia che ricorda la considerevole comunità presente nella città.

 

Bath, la cittadina inglese da scoprire in un giorno
Cosa vedere a Bath, la cittadina inglese da scoprire in un giorno e unica meta balneare del Regno Unito. Tra le cose da vedere a...

Newquay

Veduta su Newquay, CornovagliaPer la prossima meta occorre spostarci nella costa settentrionale della Cornovaglia. Uno dei principali centri della Penisola è Newquay, affascinante villaggio portuale in cui si può essere catturati dall'atmosfera autentica della Cornovaglia.

In origine Newquay era un porto dove venivano importati carbone e altri minerali, anche se l'attività principale era naturalmente la pesca, sardine in special modo.
Oggi Newquay è sopratutto nota per la movida notturna anche se è possibile trascorrere una serata tranquilla nell'unico teatro della cittadina, il Lane Theatre, recentemente ristrutturato ed in grado di accogliere 138 spettatori. A livello sportivo Newquay è nota per i campionati di surf Boardmasters, in grado di richiamare contendenti in ogni parte del mondo.

Durante l'estate sono tanti gli eventi che vengono organizzati, tra i quali un festival delle mongolfiere e diverse rappresentazioni sportive che coinvolgono tutti gli abitanti e i turisti.Se volete trascorrere una mezza giornata in serenità, dirigetevi allo zoo, che si estende su un giardino di circa 10 ettari. Qui avrete modo di vedere diverse specie di animali tra cui panda rossi, zebre, antilopi ed altri animali esotici. Da non perdere anche la piccola fattoria del villaggio con diversi animali da ammirare da vicino. Nei dintorni è invece possibile passeggiare lungo i tanti sentieri di campagna o anche direttamente sul sentiero costiero, da cui è anche possibile scorgere i tanti delfini che abitualmente popolano questo tratto di mare.

 

Nottingham (UK) | Cosa vedere a Nottingham
Cosa vedere a Nottingham, la storica città nel cuore dell'Inghilterra nota per essere la casa di Robin Hood, il leggendario eroe popolare britannico. Tra le...

Port Isaac

Cosa vedere in Cornovaglia, Port IsaacLa nostra prossima tappa è a Port Isaac, graziosa località nata come tradizionale villaggio di pescatori nel XIV secolo. Port Isaac è stata, dal medioevo fino al tardo XIX secolo, una cittadina dedita soprattutto all'importazione e all'esportazione di carbone, legno e ceramica, come di diversi minerali e beni di primaria importanza.

L'arrivo della rete ferroviaria ha dismesso il porto per le importazioni ed esportazioni rendendolo nuovamente dedito principalmente alla pesca. Una volta raggiunta la cittadina di Port Isaac è da non perdere quella che è nota essere una delle strade più strette di tutta la Gran Bretagna, ovvero la Squeezy Belly Alley.

 

Newcastle-upon-Tyne, la vivace città inglese
Newcastle-upon-Tyne, la vivace città inglese ideale da visitare in un weekend per ammirare la celebre città di origine romana. Tra le cose da vedere a...

Portloe

Cosa vedere in Cornovaglia, PortloeConsiderato da molti uno dei villaggi più belli della Cornovaglia, Portloe è caratterizzato da valli laterali ripide che l'hanno preservata, facendo sì che il suo aspetto e la sua urbanistica si conservassero nel corso dei secoli. La sua nascita risale tra il XVII e il XVIII secolo e all'inizio era un piccolo porto di pescatori di sardine. Oggi la pesca più diffusa è invece quella di granchi e aragoste. La bellezza del villaggio l'ha resa location di alcuni film, tra cui la pellicola Disney del 1949 L'isola del Tesoro, tratta uno dei più celebri romanzi per ragazzi di Robert Louis Stevenson.

 

Cosa vedere a Dumfries in Scozia
Dumfries, la città sulla costa occidentale della Scozia e gemellata con la città di Cantù nel comasco, ha ospitato numerosi personaggi di rilievo come il...

Charlestown

Cosa vedere in Cornovaglia, CharlestownUno dei luoghi che bisogna assolutamente visitare in Cornovaglia è Charlestown, piccolo villaggio portuale e iscritto nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dall'UNESCO. Fondata intorno al al 1660, Charlestown ospitò la sede governativa delle Isole Sottovento, attiva fino agli anni '20 del Settecento.

Oggi la cittadina è caratterizzata da un pregevole centro storico risalente principalmente al XIX secolo in autentico stile georgiano. Questo stile architettonico è stato ampiamente utilizzato nel periodo compreso dal 1850 al 1900, epoca in cui Charlestown mutò profondamente il suo aspetto urbanistico. Il villaggio cambiò il suo originale nome "West Polmear" nel 1799, assumendo il suo attuale toponimo in onore di Charles Rashleigh, noto proprietario terriero e imprenditore locale.

 

Londra, i panorami mozzafiato da non perdere
Londra, i panorami mozzafiato da non perdere da alcune delle attrazioni più alte della capitale inglese. Tra i migliori panorami di Londra dove vedere la...

Falmouth

Cosa vedere in Cornovaglia, FalmouthUltima, imperdibile, destinazione da visitare in Cornovaglia è la graziosa cittadina di Falmouth. La località di Falmouth è nota soprattutto per essere un'accogliente città universitaria, affacciata lungo la costa meridionale della Cornovaglia. Verosimilmente alle precedenti cittadine, Falmouth si è sviluppata grazie al suo porto, caratterizzato da un lungo molo che si addentra in acque profonde.

Sin dalle sue origini, Falmouth è stata un centro di grande rilievo per la pesca e per i commerci, in particolare per l'importazione di minerali. Soprattutto dai primi anni del Duemila, Falmouth si è affermata come una delle più affascinanti città della Cornovaglia, piacevole da visitare anche per la sua ricca offerta di negozi e boutique.

 

Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2022


Advertisement
Condividi su: