Cosa vedere in Egitto
Idee di viaggio

Leggi tutti gli articoli dell’Egitto

icona-articoloCon le sue sperdute tombe, le imponenti piramidi e i suggestivi tempi faraonici, l'Egitto riuscirà sicuramente a soddisfare l'esploratore dentro tutti noi. Un viaggio nella Valle dei Re a Luxor, il luogo dove è stato sepolto il faraone Tutankhamon oppure più facilmente una visita al Museo Egizio del Cairo. Perchè non pensare poi a una crociere sul Nilo, ottima per visitare Dendara, Edfu o uno degli altri templi sulla costa del fiume, attraversando il suggestivo Lago Nasser. Da qua si potrà anche raggiungere l'imponente struttura funeraria di Ramses II, ad Abu Simbel.

Di altro genere, la costa del Mar Rosso riesce ad affascinare il turista alla ricerca di un momento balneare di primo livello, ammirando tra l'altro la magnifica barriera corallina, la seconda più importante del mondo, superata solo da quella australiana. Il paese non è solo Piramidi e Mar Rosso che, sebbene siano la principale prerogativa turistica, c'è tanto altro da poter scoprire in questo territorio grande tre volte l'Italia, esteso più di un milione di km2.

Siamo quindi pronti a scoprire alcune delle cose da vedere in Egitto?

 

Perché visitare l'Egitto

Cosa vedere in Egitto, statua di Ramses II a Luxor
Statua di Ramses II a Luxor

L'Egitto gode di un fascino praticamente introvabile al mondo.

Ci troviamo nell'estremo oriente del Nord Africa, nella porzione di territorio nota come Penisola del Sinai, da sempre considerato il ponte tra Africa e Asia. Basta solo immaginare all'antica, e misteriosa, civiltà che per millenni popolò il territorio, lasciando in eredità importanti siti archeologici e affascinanti luoghi sacri.

Oltre agli antichi egizi, il territorio fu poi influenzato dalla cultura ellenica e dall'islam, creando un ibrido di culture davvero interessante. Per ultimo, ma non per importanza, è il notevole patrimonio marittimo, tra cui la Barriera Corallina sul Mar Rosso e le località balneari affacciate sul Mediterraneo.

 

Viaggio in Egitto
Luoghi da non perdere

 

Piramidi di Giza

Cosa vedere in Egitto, le Piramidi di Giza
Piramidi di Giza

Le Piramidi di Giza e l'annessa Sfinge si trovano in cima alla lista dell'itinerario di ogni viaggiatore e una delle principali ragioni per un viaggio in Egitto.

Nessuna sorpresa, le Piramidi di Giza sono da sempre uno dei siti antichi più visitati del mondo, battute forse solo dai gioielli romani. Le Piramidi di Giza sono una vera meraviglia tecnologica, se si pensa che il tutto è stato costruito nel II millennio a.C.

Furono gli ingegneri egiziani, insieme ai migliaia di schiavi, a rendere possibile questa meraviglia, con oltre 20 anni di lavoro per ogni singola piramide.
I numeri sono ancora più importanti se valutati in base al materiale. Oltre 2 milioni di mattoni giganti, ognuno con un peso variabile dalle 3 alle 70 tonnellate, trasportate a mano per lunghi km.
Una tempistica davvero sensazionale, proprio come tutto il sito delle Piramidi di Giza.

 

Piramidi di Giza, le tre piramidi della Necropoli

Le Piramidi di Giza, quella di Cheope, Chefren e Micerino adibite a tempio sepolcrale e poste all'interno della Necropoli di Giza, nelle vicinanze de Il...

Snorkeling nel Mar Rosso

Cosa vedere in Egitto, snorkeling nel Mar Rosso
Snorkeling nel Mar Rosso

Quale viaggio in Egitto non dovrebbe prevedere le coste egiziane del Sinai e del Mar Rosso?

Sono la porta di accesso ad un altro meraviglioso mondo, quello sommerso, in cui ammirare una delle più vivaci faune, quella dei pesci esotici, e uno dei fenomeni geologici più rappresentanti, la barriera corallina.
Chiunque può immergersi ed ammirare le magnifiche scogliere coralline, pesci colorati e anche i relitti, a volte presenti in questo ecosistema unico. Approfittate delle guide locali per visitare, ad esempio, il particolarissimo relitto della nave da carico della Seconda Guerra Mondiale, il Thistlegorm, il relitto più visitato del mondo.

Oltre allo snorkeling, sono numerose le località turistiche che sono bagnate dal Mar Rosso. Per noi europei il luogo di riferimento maggiore è senz'altro ⇒ Sharm el Sheik, ricco di resort e litorali sabbiosi. Non meno importante è anche ⇒ Hurghada, visitata soprattutto dagli inglesi ma da qualche anno interessata anche da italiani, francesi e tedeschi.

 

I laghi da non perdere in Egitto

I laghi da non perdere in Egitto per una modalità di vacanza alternativa. Questi i migliori laghi da non perdere in Egitto per godere di..

Crociera sul Nilo

Cosa vedere in Egitto, la nave da crociera sul fiume Nilo
Nave da crociera sul fiume Nilo

Il Nilo è stato, ed è, il fulcro vitale dell'Egitto, una vera e propria arteria d'acqua che percorre l'intero paese, da sud a nord, attraversando alcune delle più interessanti ed eccitanti mete di tutto il paese.

La vera atmosfera viene però percepita solo navigandoci, anche perché alcuni siti storici possono unicamente essere ammirati via barca. La vela è sicuramente il modo più lento ma al contempo il più rilassante e più autentico per navigare tra le acque dell'imponente Nilo, godendo di un panorama incredibile e scoprendone i minimi dettagli.
Se non avete a disposizione tutto questo tempo, valutate anche una più rapida e confortevole crociera. Si perderà probabilmente il fascino della navigazione ma si avrà modo di scoprire più angoli di uno dei fiumi più lunghi al mondo.

 

Il Tempio di Kom Ombo in Egitto

Guida al Tempio di Kom Ombo e del sito archeologico posto nella periferia della città, costruita sulla sponda orientale del Nilo, a breve distanza dalla...

Luxor

Cosa vedere in Egitto, la statua nel tempio di Karnak di Luxor
Statua nel tempio di Karnak di Luxor

Con la più grande concentrazione di monumenti storici, Luxor è uno dei luoghi più importanti storicamente parlando e una delle mete spesso prescelte per un viaggio in Egitto.

Siamo infatti in quella che è stata indubbiamente una delle località più significative della storia dell'Egitto.
Passeggiare tra le grandi sale a colonna grandi templi sulla riva orientale del Nilo, come il Ramesseum, oppure visitare le tombe dei faraoni nella Valle dei Re è una esperienza impagabile.
Guardare il sole sorgere sul Nilo o tramontare dietro le colline di Tebe sono alcuni dei momenti indimenticabili dell'Egitto, un territorio pronto per essere totalmente scoperto nei suoi dettagli più sconosciuti.

 

Egitto, uno dei paesi migliori al mondo per il turismo invernale

Una vacanza in inverno in Egitto sul Mar Rosso, una meta perfetta per una vacanza di mare ma anche ideale per qualche escursione su uno...

Il deserto bianco

Cosa vedere in Egitto, il deserto bianco
Egitto, il deserto bianco

Un luogo di incredibile bellezza, oltre che poco esplorato dai turisti, è il cosiddetto deserto bianco, il Sahara El Beyda. Questa porzione di deserto si estende tra le oasi di Farafra e Bahariya, arrivando a nord sino a toccare Siwa e il confine con la Libia a ovest. Il nome del deserto, come si può intuire facilmente dal nome, deriva dalla sua principale tonalità di colore, il bianco. I deserti li immaginiamo solitamente di color ocra, quindi già il solo impatto visivo di questo luogo è incredibile.

Il caratteristico colore viene dato dalle formazioni rocciose di gesso, create a seguito di diverse tempeste di sabbia. È possibile esplorare il deserto in Jeep, con safari creati appositamente, anche se il moto più suggestivo per godersi il luogo è accampandosi una notte in tenda. È noto che il deserto del Sahara abbia uno dei maggiori sbalzi termici tra la notte e il giorno di tutto il mondo, ma se si riesce a resistere alle rigide temperature si ha modo di vivere un'esperienza indimenticabile sotto le stelle.

 

Aswan

 

Cosa vedere in Egitto, il tempio di Assuan in Egitto
Il tempio di Assuan in Egitto

Poche cose sono magnifiche come guardare lo splendido tramonto su Aswan, la frontiera dell'antico impero egiziano e l'avamposto più meridionale dell'impero Romano, un luogo a dir poco magico.

È ancora oggi il luogo per accedere alla regione della Nubia, l'area più meridionale del paese, al confine con il Sudan, e ideale per pianificare un viaggio in Egitto che preveda la scoperta di antiche tradizioni. Aswan è in fatti una delle località in cui antiche tradizioni si fondono con fedi e culture differenti, una zona particolarmente interessante. La città di Aswan, con circa 200.000 abitanti, è uno dei luoghi più rappresentativi delle magnifiche oasi nel deserto, dove antiche costruzioni si mescolano con antichi siti archeologici e dove la rigogliosa flora si unisce armoniosamente con le splendide barche a vela nel fiume.

Uno scorcio paradisiaco in quello che è uno dei territori più aspri del mondo, qua si potrà ammirare il particolarissimo obelisco incompiuto, a 2 chilometri a sud dalla città, anche il Museo Nubiano non è da perdere, un'enorme complesso di 7000 metri quadrati di struttura interna.

Ma perché non pensare ad un viaggio in Egitto che preveda anche la magnifica isola Elefantina?
Un luogo quasi del tutto incontaminato in cui alloggiavano i più celebri personaggi dell'Alto Egitto, divenendo infatti capitale di una delle aree più prospere dell'Egitto.

 

Marsa Matruh, la costa settentrionale dell’Egitto

Cosa vedere a Marsa Matruh, la costa settentrionale dell'Egitto oggi una delle mete turistiche più apprezzate di tutto il Mediterraneo dove visitare la Moschea e...

Museo Egizio a Il Cairo

Cosa vedere in Egitto, il Museo Egizio del Cairo
Il Museo Egizio del Cairo

La grandezza e la magnificenza del Museo Egizio è semplicemente travolgente.

Oltre 100 aree ed ampie stanze caratterizzando la struttura interna di quello che è uno dei musei più importanti con una delle più importanti collezioni storiche di tutto il mondo.
Si comprende perché è sempre più una delle mete di un viaggio in Egitto, dove poter ammirare la maggior parte dei più affascinanti tesori ritrovati in Egitto, gioielli in oro scintillante, vestiti di Tutankhamon e le mummie dei più grandi faraoni, oltre ai loro animali domestici preferiti.

Oltre a qualche collezione dedicata ad un faraone di preciso, molti degli oggetti esposti nella ampie zone risalgono ad epoche e dinastie differenti dell'impero egiziano, rendendo la visita ulteriormente interessante.
Visitare interamente il gigantesco Museo Egizio richiede diverse ore, se non giorni, è quindi vivamente consigliato prenotare una visita guidata.

 

Cosa vedere a Marsa Scirocco, Malta

Cosa vedere a Marsa Scirocco, conosciuto anche come Marsaxlokk, situato nell’estremità sud orientale di Malta. Ecco la guida di Marsa Scirocco.

Oasi di Siwa

 

Cosa vedere in Egitto, l'oasi di Siwa al tramonto
L'Oasi di Siwa al tramonto

Per ultima, ma non certo per importanza, è da citare l'Oasi di Siwa, famosa tanto quanto maestosa e remota.

Siamo nel cuore del deserto occidentale dell'Egitto e ai margini del Gran Mare di Sabbia, una delle aree più inospitali del paese con oltre 100 km di altissime dune e temperature inclementi.
L'Oasi di Siwa non è solo il luogo in cui Alessandro Magno è venuto per consultare gli dei, ma è anche la località perfetta per rilassarsi e riposarsi dopo aver viaggiato ed esplorato lungo le grandi acque del Nilo.

Parliamo anche di una delle migliori località egizie per le escursioni in mountain bike, grazie ai magnifici sentieri e panorami, ma è il luogo ideale per raggiungere le sorgenti d'acqua calda più importanti del paese e per visitare la costa dei laghi qua presenti.

 

Ultimo aggiornamento 14 novembre 2022