Cosa vedere a Zermatt, la perla del Cervino

Guida di Zermatt, la città del Vallese in Svizzera posta ai piedi del Monte Cervino e dalla quale si può ammirare una vista impagabile sia del Cervino che del Monte Rosa ma anche del il ghiacciaio del Gorner, il terzo ghiacciaio della Svizzera lungo ben 14 km. Tante le piste dove sciare a Zermatt, quasi 200 km di piste suddivise in tre comprensori indirizzati ai più giovani, agli sciatori intermedi e quelli esperti. Tra le cose da visitare a Zermatt ricordiamo le statue di ghiaccio, presenti nella cittadina durante il periodo invernale, ed il Museo dello Sci, una interessante mostra che racconta Zermatt attraverso il suo sport più polare. Ecco cosa vedere a Zermatt, la perla del Cervino.3 min


0
32 shares
Cosa vedere a Zermatt in Svizzera

Guida di Zermatt, Svizzera

icona-articolo

Giusto ai piedi del Monte Cervino troviamo Zermatt, la località perla del Vallese, in Svizzera. Da qui il Cervino assume una denotazione completamente diversa, un cono che sovrasta la valle di Zermatt e che per eccellenza viene definito il più noto comprensorio sciistico svizzero.
Da qua però si ammira anche il massiccio del Monte Rosa ed il ghiacciaio del Gorner, il terzo ghiacciaio della Svizzera lungo ben 14 km.

La meta, ovviamente, è particolarmente apprezzata durante l’inverno, grazie a quasi 200 km di piste, suddivise tra aree per principianti, per bambini ed esperti. Qua ha anche sede il più grande snowpark di tutta Europa, il Gravity Park Zermatt, attrazione imperdibile per tutti gli amanti del divertimento su neve, posto sul Plateau Rosa e quindi aperto ogni periodo dell’anno.
L’estate di Zermatt è perfetta per gli amanti del relax, delle passeggiate e della tranquillità. Zermatt, tra l’altro, è anche completamente chiusa al traffico ogni giorno dell’anno e quindi perfetta anche per ciclisti e per tutti gli amanti della natura, qua particolarmente rigogliosa.

OneMag-logo
Saas-Fee, vacanze invernali ed escursioni sulle alpi della Svizzera

Dove sciare a Zermatt

Sciare a Zermatt

Sono tre le principali aree sciistiche di Zermatt, con un percorso di 194 km di cui circa 18 sono riservati ai principianti, 106 km ai sciatori intermedi e i circa 70 km rimanenti a piste di maggiori difficoltà.

Gornergrat raggiunge i 3089 metri di altezza e qua ha sede la ferrovia a cremagliera più alta d’Europa e una tra le mete turistiche più apprezzate a livello mondiale. Qua si ritrovano i principianti e i giovani sciatori, grazie a piste particolarmente dolci e pianeggianti.
Le montagne del Rothorn, 3103 metri di altitudine, regalano forse la più bella vista del Cervino e qui troviamo le piste dedicate agli sciatori intermedi e per coloro che vogliono provare ad affrontare la loro pista più complessa, dopo esserci esercitati al Gornergrat.
Klein Matterhorn, ovvero il Piccolo Cervino, sono quelle dedicate ai sciatori esperti, il luogo dove i professionisti si incontrano per mettersi alla prova con difficoltà sempre crescenti.

Zermatt offre tre tipologie di skipass in base alla durata del soggiorno, da 1, 6 o 13 giorni.
Lo skipass giornaliero (prezzi 2019) costa 79 Franchi mentre è gratuito per i bambini fino a 8 anni, da 9 a 15 anni è ridotto al 50% mentre dai 16 fino ai 19 lo sconto si riduce del 15%.
In caso di acquisto di skipass con validità di più giorni vengono applicate riduzioni.

OneMag-logo
Crans-Montana, il borgo svizzero nel Vallese

Cosa vedere a Zermatt

Sculture di ghiaccio a Zermatt
Sculture di ghiaccio

Zermatt è una città indubbiamente a vocazione ecologica. Lo dimostra la scelta di chiudere l’intera cittadina al transito dei veicoli, tranne quelli elettricici o trainati da cavalli e, naturalmente, biciclette.
Al suo interno convivono edifici moderni, tra i quali hotel di lusso, con abitazioni ed edifici medievali, un contrasto che rende Zermatt ancora più attraente.
Nel quartiere storico si potranno anche ammirare alcuni resti del vecchio borgo, una emozione unica per immergersi nella cultura del luogo.

Tra le cose da vedere a Zermatt, una passeggiata per le vie cittadine mostrerà alcune delle singolarità della cittadina, ovvero le sculture di ghiaccio, attrazioni che risultano tra le più fotografate durante le giornate invernali. In tema, se si vuole fare una escursione sul Piccolo Cervino, visitate la ‘sala del ghiaccio‘. Parliamo di una stanza ricavata in uno dei ghiacciai che ricorda una grotta con il pregio di essere particolarmente ‘brillante’.

OneMag-logo
Dove sciare in Svizzera

– Il museo dello sci e le attrazioni culturali

Museo etnologico di Zermatt

Altrettanto interessante per scoprire Zermatt, una tappa al Museo dello Sci del Cervino, quello che è il centro culturale più visitato dell’intera area. Al suo interno una interessante collezione di attrezzature alpinistiche e sportive storiche che aiutano a ricordare la storia del villaggio.
Ma a Zermatt è possibile anche fare una pausa di cultura in una delle varie ed insolite gallerie d’arte che organizzano mostre ed eventi tematici sempre vari.

Gli amanti dell’architettura potranno anche trovare nelle tre chiese cittadine particolari spunti di interesse. Tutti gli edifici, infatti, sono sostanzialmente rimasti immutati nel corso dei secoli e meritano di essere visitate proprio per questa loro particolarità.

OneMag-logo
Thun, cosa vedere nel borgo romantico della Svizzera

– Relax e divertimento a Zermatt

Alpin Fun Park
Alpin Fun Park

Per una pausa relax provate una delle tante piscine calde di Zermatt, alcune riempite con acqua di mare, oltre a centri massaggi e fitness.
Se si ha voglia di divertirsi è da provare l’Alpin Fun Park, un centro sportivo dove provare, tra l’altro, la pallavolo ed il golf invernale.
Viaggiate in famiglia? Zermatt vi risulterà particolarmente piacevole, sia per il suo ambiente silenzioso e quasi surreale sia per le tante attrazioni indicate proprio agli ospiti più giovani.


Like it? Share with your friends!

0
32 shares