0
Condividi su:

Guida di Trondheim, la città più fotogenica della Norvegia

icona-articoloCon i suoi colorati magazzini, corsi d’acqua e colline boscose, Trondheim è senza dubbio una delle città più fotogeniche della  Norvegia.
Posizionata sulla costa dell’omonimo mare, la terza città più grande del Paese conta oltre 190 mila abitanti.

La capitale storica della Norvegia si presenta con ampie strade e una vasta area pedonale, alcuni ottimi caffè, ristoranti e musei da visitare, oltre alla splendida cattedrale gotica.

Cosa vedere a Trondheim

Cattedrale di Nidaros Domkirke 

Cosa vedere a Trondheim

La Cattedrale di Nidaros è il più grande edificio medievale della Scandinavia e la struttura gotica più a nord in Europa. Oltre a questo fu anche sede dell’arcidiocesi norvegese, fondata nel 1152.
La cattedrale è in stile romanico-gotico ed è ancora oggi un’importante tappa per i pellegrini nel nord dell’Europa.

L’edificio, originariamente dedicato alla Trinità, nel corso del tempo fu distrutto da svariati incendi, fino all’ultimo restauro finito nel 2001.

All’esterno, la cattedrale si presenta con la parete ovest ricoperta da ornamenti interrotti solo dai moderni vetri colorati nel rosone all’estremità. L’altare, invece, è decorato da statue da cima a fondo raffiguranti personaggi biblici e vescovi norvegesi, scolpiti all’inizio del XX secolo.

Il Museo dell’Arcivescovado

Erkebispegården, Trondheim

La residenza arcivescovile del 12 ° secolo (Erkebispegården), commissionata intorno al 1160 è il più antico edificio della Scandinavia. Esso si trova accanto alla cattedrale e all’interno possiamo trovare i gioielli della corona della Norvegia, assieme al suo museo.

Le attrazioni principali sono le statue ben rappresentate, i gargoyle e le incisioni dalla cattedrale, seguite dal livello inferiore con una selezione dei numerosi artefatti rinvenuti durante la costruzione del museo.

Oltre al sito archeologico vi sono anche modelli tridimensionali che mostrano il Palazzo Arcivescovile in diversi periodi storici.

Un’altra caratteristica unica del museo è rappresentata dal negozio di monete. Ben conservato nel tempo, risulta appartenere all’arcivescovo Gaute Ivarsson. L’antico laboratorio dove venivano prodotte le monete. Oggi il negozio di monete più piccolo nel mondo.

OneMag-logo
Tromso, cosa vedere nella città dell’aurora boreale

Palazzo Stiftsgården

Stiftsgården, Trondheim

La più grande costruzione in legno della Scandinavia si trova a Trondheim ed è il Palazzo Stiftsgården. E’ situato in una posizione centrale sulla più importante arteria della città, a nord della piazza principale.

Costruito come residenza privata nel tardo XVIII secolo, al culmine dell’età dell’oro di Trondheim, ora è la residenza reale ufficiale. Inoltre Stiftsgården è uno dei migliori esempi di architettura norvegese. Lo stile riflette la transizione dal barocco al neoclassicismo, dove la facciata ha le linee semplici e disciplinate del neoclassicismo, mentre dettagli sono tipici del barocco.

L’edificio è costituito da un’ala principale, due ali laterali e contiene circa 140 stanze. E’ costruito con tronchi intagliati e l’ingresso è possibile solo in tour, mentre il giardino è accessibile al pubblico sul lato est.

Il palazzo ora è proprietà dello stato ed è gestito dall’ufficio regionale norvegese, a disposizione del re. Durante il XIX secolo lo Stiftsgården fu usato principalmente per le incoronazioni reali, poiché era tradizione che i re norvegesi fossero incoronati nella cattedrale di Nidaros a Trondheim.

OneMag-logo
Isole Lofoten, il magnifico arcipelago della Norvegia

Galleria di Trondheim Kunstmuseum

Trondheim Kunstmuseum

Il Trondheim’s Art Museum si trova a ridosso della cattedrale e conserva una collezione permanente di arte moderna norvegese e danese dal 1800, i cui lavori sono esposti a rotazione.

Il museo inoltre possiede un’affascinante corridoio con presenti alcune delle litografie di Munch.
Sono particolarmente interessanti le varie mostre temporanee che, tuttavia, possono durare anche diversi mesi.

OneMag-logo
Cosa vedere a Bergen, Norvegia

Museo Rockheim

Cosa vedere a Trondheim

Inaugurato ufficialmente il 5 agosto 2010, il Museo Rockheim è ospitato in un granaio del 1919 a Trondheim. Per raddoppiare lo spazio disponibile, inoltre, è stato aggiunto un nuovo sesto piano, rivestito in vetro decorato con riproduzioni di copertine di album e con retroilluminazione a LED.

Questo fantastico museo è dedicato alla musica pop e rock, principalmente norvegese, dagli anni ’50 fino a oggi. Col enorme tetto sporgente con copertine di dischi norvegesi si estende sopra un altrettanto ampio magazzino convertito, Home of Rock si trova sul molo, vicino a Pirbadet e al pontile dei traghetti veloci.

OneMag-logo
Guida di Larvik, Norvegia

Museo Sverresborg Trøndelag Folkemuseum

Tre chilometri a ovest del centro, questo museo fondato nel 1909 è uno dei migliori nel suo genere in Norvegia. La mostra al coperto, espone reperti in uso negli ultimi 150 anni, dall’abbigliamento alle forniture scolastiche alle biciclette.

Il resto del museo è a cielo aperto, comprende numerosi edifici d’epoca, adiacenti alle rovine del castello di re Sverre e che offrono ottime vedute della città.

Infatti sono presenti più di 80 edifici storici sul sito, che mostrano tutte le tecniche di costruzione particolari della regione del Trøndelag. La chiesa a doghe di Haltdalen è l’edificio più vecchio dell museo e risale al lontano 1170 d.C.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0