San Juan, la capitale di Porto Rico

Cosa vedere a San Juan, la capitale del Porto Rico


Condividi su:

 San Juan, la capitale del Porto Rico

 

icona-articoloCinque secoli fa era nota come la Ciudad Amurallada, la città murata. Oggi è invece più conosciuta come la capitale del Porto Rico. Parliamo naturalmente di San Juan, una delle destinazioni principale dei Caraibi che accoglie ogni anno migliaia di visitatori di svariata provenienza. Raggiungerla è possibile sia via nave, qui attraccano molte delle navi da crociera in viaggio nei Caraibi e ovviamente in aereo, grazie all'aeroporto internazionale di Luis Munoz Marin (lMM), posto a Isla Verde, un quartiere del comune di Carolina a breve distanza dalla capitale.

L'accesso a San Juan in Porto Rico segue le stesse regole degli Stati Uniti, quindi sarà necessario l'Esta. Una volta arrivati meglio muoversi noleggiando un'auto direttamente dall'aeroporto, avendo cura di prenotarla con largo anticipo, ricordandosi che da queste parti la guida è a destra. Se preferite muovervi con i mezzi pubblici, San Juan è dotata di un valido servizio di autobus mentre se programmate di scoprire altre aree del Porto Rico potrete sportarvi anche in treno.

Qualunque sia la vostra idea di vacanza, San Juan saprà accogliervi in un luogo che riesce brillantemente a fondere modernità e storia, tra spiagge da sogno e altre attrazioni, non sempre in stile caraibico. Se potete evitate di visitarla nei mesi di maggio, agosto e settembre, i mesi in cui il clima si caratterizza di numerose giornate di pioggia che a volte possono anche sfociare in uragani, pur senza particolari allarmismi. Pronti a scoprire cosa vedere a San Juan, Porto Rico?

Cosa vedere a San Juan

Cosa vedere a San Juan, la Viejo San Juan

Iniziamo a scoprire cosa vedere a San Juan dalla Viejo San Juan, il centro storico della città. Siamo nel luogo di eccellenza storica, il luogo che racconta la sua storia, che mostra gli antichi forti realizzati oltre cinque secoli fa e anche l'area dove trovare i luoghi migliori per scoprire la gastronomia. Siamo anche nella zona da preferire per alloggiare, grazie ai tanti hotel per ogni tasca, alcuni dal fascino retrò, altri romantici, comprese anche le grandi catene internazionali. Ci troviamo in un isolotto collegato a Porto Rico da tre ponti, il luogo dove merita socializzare con gli abitanti, gli stessi definiti tra i più felici al mondo.

Patrimonio dell'UNESCO, il quartiere della Vecchia San Juan si caratterizza per le sue strade di ciottoli sulle quali si affacciano costruzioni vivacemente colorate, molte tipicamente coloniali.


Fortaleza San Felipe del Morro

Cosa vedere a San Juan, Bastioni del Morro
Bastioni del Morro

Tra le cose da vedere a San Juan nel suo centro storico, iniziate dalla Fortaleza San Felipe del Morro, conosciuta anche come El Morro, una meravigliosa fortezza con l'imponenza dei suoi bastioni in pietra. La fortezza risale al sedicesimo secolo e fa parte del sito storico nazionale di San Juan, che comprende fortini di epoca coloniale, polveriere e le vecchie mura cittadine. I bastioni del Morro sono alti quasi venti metri e offrono una splendida vista panoramica sulla città vecchia e sul mare.

Individuata la Plaza de San José, bisogna considerarla tappa obbligata del tour cittadino. Si tratta di un luogo d'incontro ed è caratterizzata dalla statua in bronzo di Ponce de León. La scultura è una sorta di testimonianza storica essendo stata realizzata utilizzando il metallo di un cannone britannico catturato durante l’attacco a Porto Rico, guidato da Sir Ralph Abercromby nel 1797 e respinto dal governatore dell'isola, Don Ramón de Castro.


Sito storico nazionale di San Juan

Storicamente parlando, San Juan rappresentava uno snodo fondamentale per il controllo caraibico per gli spagnoli. In oltre 250 anni di colonialismo spagnolo, San Juan venne dotata di tre grandi forti, il Castillo San Cristobal, il Fort San Juan de la Cruz e, infine, il Castillo San Felipe del Morro che già abbiamo conosciuto. Questi tre forti, insieme a gran parte delle fortificazioni militari e alla Porta di San Juan formano l'importantissimo Sito storico nazionale di San Juan, insignito come Patrimonio UNESCO.


Iglesia de San José

Tra le cose da vedere a San Juan, sulla piazza si affaccia l'Iglesia de San José, l'edificio religioso più antico delle Americhe dopo la cattedrale di Santo Domingo. Sempre nel centro cittadino, c'è El Placio de Santa Catalina, conosciuto anche come Fortaleza, un palazzo amministrativo ancora in uso, risalente al 1533. Appena fuori le mura c'è il Paseo de la Princesa, un viale dell'Ottocento lungo il quale è possibile effettuare una romantica passeggiata sino alla Fontana Raices, con doppia vasca in pietra e figure in metallo circondata da getti d'acqua che di sera si abbelliscono con giochi di luce.


Akuazone Dive Center

Per chi ricerca svago e divertimento, la tappa da non perdere è quella all'Akuazone Dive Center, il più famoso e antico negozio / centro per le immersioni di San Juan. L'Akuazone di Sa Juan mette a disposizione numerosi corsi personalizzati, che vanno dal più breve Discover Scuba al corso Dive Master e Instructor. La struttura dispone di istruttori altamente qualificati ed esperti, in grado di aiutarvi a cimentarvi correttamente nella fantastica esperienza del diving.


Walter Otero Contemporary Art (WOCA)

Una tappa molto interessante da non perdersi a San Juan è quella presso la galleria d'arte progressiva e moderna WOCA, la Walter Otero Contemporary Art. Ideata per sostenere la ristretta comunità di artisti emergenti portoricani, il WOCA è posta tra il quartiere storico della Vecchia San Juan a Puerta de Tierra. Nel complesso, ci sono circa cinquecento metri quadrati di spazio espositivo, distribuiti su tre livelli. Sul tetto, inoltre, è presente un'ampia terrazza-giardino, utilizzata soprattutto per ospitare mostre temporanee e ricevimenti di alto livello.


Orto Botanico dell'Università

Rimanendo a tema cultura, recandosi nell'ateneo dell'Università di Porto Rico merita visitare assolutamente il rinomato Orto Botanico. Esteso oltre 1,1 chilometro quadrato, l'Orto Botanico di San Juan si compone per piccoli ecosistemi tropicali, con flora tipica caraibica, per un totale di 30 mila specie, a cui si aggiungono laghi, cascate e sculture. È inoltre una delle tappe preferite dagli studenti portoricani, in quanto mette a disposizione vaste aree tranquille e silenziose in cui poter studiare e svolgere compiti.


Museo Felisa Rincon de Gautier

Altro interessante centro espositivo lo troviamo giusto dinnanzi la storica Porta di San Juan. Qua, infatti, si trova una storica abitazione antica di oltre 300 anni, in passato utilizzata come dimora personale da Felisa Rincon de Gautier, una delle donne portoricane più importanti e influenti del XX secolo. Felisa Rincon de Gautier è stata la prima donna sindaco di una capitale americana e ha ricoperto la carica di sindaco per ben 22 anni. La città, per omaggiare il suo contributo, decise di istituire un centro espositivo a lei dedicato nella sua casa personale, esponendo effetti personali, premi e cimeli.

 

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Portorico, isola di stupore ed incanto

Altre attrazioni di San Juan

Edificio storico di Porto Rico

La piazza principale della città vecchia è Plaza de Armas decorata con statue raffiguranti le quattro stagioni. Plaza de Colón originariamente chiamata piazza San Giacomo è caratterizzata invece da una statua di Cristoforo Colombo, al quale è dedicata.

Il quartiere La Perla è un barrio storico accanto alle mura cittadine, nei pressi del cimitero di Santa Maria Maddalena de Pazzis. Il rione, fondato alla fine dell'Ottocento, era destinato ad accogliere le abitazioni degli ex schiavi e dei senzatetto, ed i macelli, costruzioni che, per legge, dovevano essere lontane dal centro cittadino.

Assaporare il gusto caraibico locale è quasi un atto dovuto e si può approfittare del Balneario Escambron, la spiaggia di sabbia posizionata in pendenza e dalla caratteristica forma ad arco. Meta dei surfisti, la spiaggia è caratterizzata dalla presenza di una fortificazione spagnola del Seicento visibile in lontananza.

Vox populi vuole che Playa Isla Verde sia il paradiso locale, ma i turisti più informati fanno rotta ad Ocean Park, una splendida spiaggia quasi deserta sulla quale godere in totale tranquillità della bellezza dei luoghi.

Spiagge di San Juan

Nonostante l'estesa lingua di sabbia che costeggia la capitale portoricana sia potenzialmente accessibile da moltissimi visitatori, durante i giorni feriali le spiagge di San Juan risultano tranquille e accessibili a tutti. Raggiungendo il subbarrios di Condado si può per esempio godere della presenza di una ricchissima spiaggia di sabbia d'orata, caratterizzata da un'atmosfera amichevole e una cucina locale davvero interessante.

A detta di molti la migliore spiaggia pubblica di San Juan è situata a Puerta de Tierra, proprio tra Old San Juan e Condado. Nella zona di Escambron si possono godere di acque cristalline molto apprezzate per le attività marine, come lo snorkeling e le immersioni. Panorami eccellenti, strutture ricettive di primo livello e cibo molto gustoso. Inoltre, la Spiaggia di Escambron è una delle sole due spiagge insignite con il premio di Bandiera Blu.

Ocean Park Beach

L'Ocean Park Beach è uno dei più importanti e rinomati siti balneari di San Juan. Composto da oltre un chilometro e mezzo di sabbia finissima, il lungomare che costeggia l'Ocean Park Beach è in assoluto uno dei punti migliori in cui trascorrere una rigenerante passeggiata mattutina. Con l'alzarsi del sole, la spiaggia viene rapidamente affollata, complice anche il gran numero di condomini, hotel, ristoranti e negozi che compongono i suoi immediati dintorni.

Ultimo aggiornamento: 5 dicembre 2021


 

Condividi su: