0
Condividi su:

Nueva Gerona, la cittadina
dell’Isola della Gioventù

icona-articoloCuba è un luogo affascinanti come pochi. Forse è quell’atmosfera vivace in stile anni ’50, con tanto di auto vintage variopinte, forse sono le sue tradizioni o la sua magnifica architettura. E’ proprio l’unione di queste caratteristiche che rende Cuba speciale come poche altre località al mondo. Oggi però ci spostiamo dall’isola principale, ci rechiamo nell’Isola della Gioventù, situata al largo della costa meridionale del paese.

Piccola ma sicuramente non meno bella, qua esistono solo pochi comuni, ma ognuno di questi è avvolto in un’atmosfera unica nel suo genere. Uno di questi è quello di Nueva Gerona, situata nel lato occidentale della riva del Río Las Casas, l’unico grande fiume dell’isola.
Se l’Isola di Cuba vi ha stupito, quella della Gioventù vi meraviglierà ancora di più. Prenotate il vostro traghetto, indossate delle scarpe comode e venite con noi in questo viaggio.

Cosa vedere a Nueva Gerona

Cosa vedere a Nueva GeronaMuseo Finca el Abra

Tra le principali attrazioni di Nueva Gerona troviamo il complesso del Museo Finca el Abra. Torniamo indietro nel tempo, precisamente nel 17 Ottobre del 1870, anno in cui l’adolescente José Martí trascorse in esilio nove settimane nell’Isola.

Qua sono ospitati alcuni dei più importanti cimeli appartenuti a José Martí, che rivoluzionò Cuba, portandola alla indipendenza. È un museo molto importante per la storia cubana: il personaggio di José Martí è considerato un eroe nazionale. Lasciatevi trasportare indietro nel tempo.

OneMag - Logo Micro
Questi i musei da non perdere a Cuba

El Pinero

Poco distante dal celebre parco dedicato Che Guevara, Parque Guerrillero Heroico, l’El Pinero è uno dei simboli più peculiari della città di Nueva Gerona. Si tratta di una grande nave posata sul litorale, esattamente come un qualsiasi monumento.
Questa nave era il traghetto principale che decenni fa permetteva di trasportare i visitatori tra l’Isola della Gioventù e la principale. E proprio su questa imbarcazione, il 15 maggio del 1955 Fidel e Raúl Castro, assieme ad altri prigionieri, ritornarono a Cuba.

Oggi è invece un simbolo cittadino e uno dei più importanti punti di ritrovo per turisti e abitanti. Non c’è da stupirsi infatti se durante l’intero arco della giornata è possibile incontrare una numerosa folla attorno al El Pinero.

Museo Municipal

Cosa vedere a Nueva GeronaProseguiamo il nostro itinerario tra le cose da vedere a Nueva Gerona nel Museo Municipal. Ci troviamo precisamente nell’edificio in cui in tempo aveva sede l’amministrazione comunale e dove ora è ospitata invece una ricca collezione storica. Durante il vostro percorso, dalla durata di circa un’oretta, avrete l’opportunità di scoprire nel dettaglio la storia di Nueva Gerona e dell’intera Isola della Gioventù.

Tra i numerosi cimeli ospitati potrete ammirarne alcuni relativi ai primi insediamenti, ai pirati e alla dominazione statunitense, oltre a un’altra piccola collezione di opere d’arte realizzate nel territorio.

OneMag - Logo Micro
Viaggio nelle Americhe popolari e di nicchia

Nuestra Señora de los Dolores

Riprendiamo come punto di riferimento il Parque Guerrillero Heroico, dirigendosi questa volta verso nord-ovest. La Chiesa de la Nuestra Señora de los Dolores è un magnifico edificio ecclesiastico costruito per la prima volta nel 18° secolo.
Tuttavia il primo edificio ebbe vita breve, visto che a distanza di pochi anni venne distrutta  a causa di un devastante uragano, che oltre alla chiesa rovinò molti edifici del luogo.

Arriviamo poi nel 1926, quando alcuni dei migliori architetti realizzarono l’edificio attuale, che, nonostante abbia dimensioni ridotte, si presenta con un magnifico stile coloniale messicano.

Gli anni avanzano sino a giungere nel 1957, anno in cui il parroco della chiesa Guillermo Sardiñas, lasciò Nueva Gerona per unirsi a Fidel Castro nella Sierra Maestra, l’unico sacerdote cubano a farlo.


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0