Cosa vedere a Madrid tra luoghi segreti e tradizioni

Cosa vedere a Madrid tra luoghi segreti e tradizioni visitando le attrazioni classiche come Plaza Mayor o Porta del Sol per concludere con quartieri meno noti e curiosità. Ecco cosa vedere a Madrid.

Cosa vedere a Madrid, la
capitale spagnola

Quando si decide di visitare un luogo nuovo, bisogna programmare le attrazioni da scoprire in base ai giorni a disposizione per il soggiorno. Ma che si disponga di un solo weekend o un paio di settimane, ci sono mete imperdibili da inserire nella «lista delle cose da vedere».

Avete scelto Madrid come destinazione del vostro prossimo viaggio? Ottima scelta. La capitale spagnola è un luogo da poter visitare in ogni momento dell’anno e riserva una serie di affascinanti attrazioni per i suoi visitatori che, già spostandosi tra i quartieri della città, possono scoprirne le differenze e le atmosfere vivaci.

Cosa vedere a Madrid

Madrid, vedere Plaza Mayor

Plaza Mayor è sicuramente il luogo di riferimento in città. Essa è il fulcro del centro storico ed è stata realizzata rivoluzionando la piazza del mercato e rendendo le facciate dei palazzi che qui si affacciano, simili a quella della Casa de la Panaderia l’edificio più importante nel quale, un tempo, si stabiliva il prezzo del pane per renderlo acquistabile da tutti.

Porta del Sol è, invece, il luogo dove si svolge la vita madrilena. In passato rappresentava un punto elegante e nevralgico della città e qui nasceva l’idea di ogni commercio locale. Oggi, la Piazza della Porta del Sol è famosa per essere il luogo dove si festeggia il Capodanno, con manifestazioni talmente belle da surclassare quelle delle altre città in Europa.

Tra i must see da inserire nel tour della città c’è anche il Palazzo Reale, conosciuto come il Palazzo d’Oriente dal nome dell’omonima piazza sulla quale si affaccia. Si tratta dell’edificio nel quale risiede la famiglia reale spagnola e fu costruito traendo spunto degli schizzi realizzati dal Bernini per la realizzazione del Louvre.

La cultura di Madrid

Madrid, vedere Museo del Prado

Un luogo particolare è il Paseo del Arte, strada sulla quale si trovano i tre musei più famosi in città: il  Museo del Prado, il Reina Sofia ed il Thyssen-Bornemisza . Il primo è tra i più importanti al mondo e custodisce opere di Tiziano, Rubens, Goya e Bosh. Il Reina Sofia espone il Guernica di Picasso, altre opere dello stesso artista, di Dalì e Mirò. Il Thyssen-Bornemisza custodisce opere della collezione privata del magnate tedesco dell’acciaio dal quale prende il nome, comprendenti il San Sebastiano scolpito da Gian Lorenzo Bernini, e dipinti di Raffaello, Tiziano, Ghirlandaio, Tiepolo, Rubens, Memling, Duccio di Buoninsegna.

Relax garantito nel Parque del Buen Retiro con il Palacio de Cristal, i romantici giri in barca nello stagno, la statua dell’Angelo caduto ed il suggestivo Tempio egizio di Debod che al tramonto si illumina di una luce particolarmente affascinante. Tutto ciò che si può visitare in quest’oasi di tranquillità è assolutamente gratuito.

Per calarsi completamente nei colori della città, invece, bisognerà visitare il Mercado de San Miguel ed il mercato delle pulci più grande di Madrid, El Rastro.

Ma anche il Mercado de Motores è tra le cose da vedere a Madrid. Allestito presso il Museo del Ferrocarrill, tra vagoni e rotaie, e vende libri, mobili, vestiti ed articoli vintage.

Madrid e i suoi quartieri

Madrid e i suoi quartieri

Tra i quartieri più alternativi da visitare a Madrid ci sono sicuramente Lavapies, caratterizzato da La Tabacalera, una vecchia fabbrica di tabacco trasformata in centro sociale, e Chueca, il quartiere gay friendly. Las Ventas è la plaza de Toros, nel quartiere Salamanca, sede di alcune delle corride più famose del Paese ed ancora oggi baluardo di curiosità e tradizioni legate al mondo della corrida. Qui c’è anche il Santiago Bernabeu, stadio famoso in tutto il mondo e regno del Real Madrid.

Museo del Prado, il più famoso museo di MadridMuseo del Prado, il più famoso museo di Madrid
Il Museo Del Prado è il più noto museo di Madrid, una tappa obbligata per coloro che visitano la capitale spagnola. Ecco cosa c’è da sapere.

Continua a leggere

Le altre mete madrilene

Per un itinerario meno convenzionale, ci sono delle mete davvero particolari.
Inserite tra le cose da vedere a Madrid la Bocadillera Clandestina, per esempio, un locale al quale possono accedere massimo 40 persone a sera grazie ad una password che li introduce al paradiso dei panini gourmet. Nel Barrio de Las Letras, invece, c’è il ristorante giapponese Yugo The Bunker che, come anticipa il nome stesso, si trova all’interno di un bunker giapponese risalente al secondo conflitto bellico mondiale.

Il Giardino del Principe de Anglona è un luogo quasi segreto. Si trova a Plaza de la Paja, abbracciato da alte mura che custodiscono un vero e proprio giardino del Settecento. La sorpresa più grande, però, è la spiaggia di Madrid. In realtà si tratta di Ojalà, un ristorante nel quale è stato ricreato un ambiente marittimo grazie al quale è possibile mangiare con i piedi nella sabbia, immaginando di essere su una vera spiaggia in estate ed in inverno. Un’atmosfera divertente e davvero suggestiva.

Avete già pianificato il vostro viaggio alla scoperta di Madrid? E allora buen viaje para todos!

Scopri di più:

Berlino, i migliori 4 music club
L’Hotel a tema Steve McQueen

 

Condividi su: