Cosa vedere a Lutsk in Ucraina

Cosa vedere a Lutsk o Luc'k in Ucraina, una delle città più antiche del Paese famosa per il suo magnifico Castello. Ecco cosa vedere a Lutsk.

Cosa vedere a Lutsk, una delle città ucraine più antiche

Lutsk o Luc’k è una città ucraina tra le più antiche del Paese. Il primo riferimento su questa cittadina risale al 1085.

La città si trova nella parte nord-occidentale dell’Ucraina sulle rive del fiume Styr e fa parte della provincia di Volyn e forma l’omonimo comune di ben 218,000 abitanti.

Come molte città  dell’Ucraina ha la doppia faccia: la città moderna e quella storica. La parte moderna del luogo è contraddistinta da ampi viali e piazze monumentali, invece quella storica, considerata protetta, adornata dal magnifico castello e le stradine strette dove letteralmente si respira la storia.

Ecco cosa vedere a Lutsk.

Castello di Lutsk

Cosa vedere a Lutsk

Il Castello della città di Lutsk, noto anche come castello di Lubart, è il simbolo della città. Il castello risale al 14° secolo ed è stato eretto per volere del principale lituano Lubart successivamente al matrimonio con una principessa locale.

Il castello originariamente utilizzato come dimora della famiglia del Principe, è uno dei pochi monumenti ancora rimasti in piedi dell’epoca del Granducato di Lituania in Ucraina. Nel 2011, questo castello ha vinto il primo posto nel concorso “Seven Wonders of Ukraine“.

Nei dintorni del castello sono presenti numerose chiese e case del 17° secolo e la fortezza è contornata da una robusta cinta muraria alta 13 metri e caratterizzata da 3 alti torre.

Nell’immediata vicinanza sono presenti anche alcuni resti di una chiesa del 12° secolo e un palazzo del 14° secolo, una piccola prigione sotterranea e vari piccole mostre museali.

Chiesa della Trinità

Cosa vedere a Lutsk

La Chiesa della Trinità è la principale chiesa ortodossa della città, risalente al 1752, è una delle migliori cose da vedere di Lutsk. Si tratta di uno degli edifici più sfarzosi della regione, con magnifiche decorazioni dorate e simboli inneggianti.

L’interno, altrettanto appariscente, profuma di candele fatte con la cera di api che da oltre 260 anni distingue la chiesa dalle altre.

Da osservare il santuario nella chiesa di Nebesna Sotnya, un memoriale dedicato ai caduti nelle guerre sovietiche.

Leopoli, mix di culture sotto il cielo d’Ucraina
Leopoli, la città ucraina ricca di un fascino tutto da scoprire con arte e architettura invidiabili. Questo cosa vedere a Leopoli.

Continua a leggere

Museo dell’Icona del Volyn

Il Museo del Volyn è il principale centro museale della città di Lutsk. Il museo è dedicato alle arti pittoriche della regione settentrionale del Volyn, con una sezione dedicata interamente alle icone realizzate tra il 16° ed il 18° secolo.

In tutto sono esposti, tra icone, intagli, sculture, croci ed oggetti religiosi, oltre 1000 reperti e 600 icone sacre, che attirano centinaia di pellegrini ogni anno.

Il pezzo forte della collezione è senza dubbio l’icona miracolosa della Madonna di Kholmsk, una tra le più antiche della collezione. Probabilmente, questa icona fu dipinta nel 11° secolo a Bisanzio.

Scopri di più:

Ucraina, i migliori teatri da non perdere
Bielorussia, il fascino post sovietico

 

Condividi su: