Cosa vedere a Lucerna

Cosa vedere a Lucerna


Condividi su:

Cosa vedere a Lucerna

Tutti gli articoli della Svizzera
Cosa vedere a Lucerna, mappa
© Yandex maps

icona-articoloAffacciata sul Lago dei Quattro Cantoni, Lucerna si trova nella Svizzera Centrale, la Zentralschweiz, a circa 170 km da Lugano e a poco più di 50 km da Zurigo. Come per molte delle località svizzere, anche Lucerna è un piccolo gioiello interamente circondata da una quasi fiabesca cornice alpina. La città è oggi una delle mete turistiche più visitate della Svizzera, grazie anche a un centro storico medievale posto lungo la riva nord del lago e vicino anche alla collina che conduce nella parte superiore della città.

Poco distante troviamo il fiume Reuss, uno dei protagonisti della crescita di una città che agli inizi era unicamente un piccolo villaggio di pescatori. La sua storia la ricorda come meta popolare per gli aristocratici europei e per i tanti illustri personaggi che l’hanno visitata, come Goethe e Wagner. Scegliere di visitare oggi Lucerna significa addentrarsi nelle sue attrazioni storiche ma anche comprendere come la Lucerna attuale sia anche uno dei punto di riferimento per la tecnologia. Pronti quindi a scoprire cosa vedere a Lucerna?

Cosa vedere a Lucerna

Niente di meglio che iniziare a scoprire cosa vedere a Lucerna dal Lago dei Quattro Cantoni, familiarmente noto come Lago di Lucerna, il principale della Svizzera Centrale. Il bacino d’acqua è chiamato in questo modo proprio per essere presente, oltre che nel Canton Lucerna, anche nello Svitto, Uri e Nidvaldo.

Kapellbrücke

Cosa vedere a Lucerna, il Kapellbrücke

Una passeggiata sul lago non può che comprendere l’attrazione, forse principale, delle cose da vedere a Lucerna, il Kapellbrücke, il ponte coperto più antico d’Europa e anche il primo a traliccio realizzato. Lo scopo della struttura era ovviamente unire le due sponde del fiume Reuss e, contemporaneamente, struttura difensiva di un più complesso sistema di fortificazione.

Oltre che punto di collegamento, il Kapellbrücke era noto per le magnifiche decorazioni che caratterizzavano l’intero percorso. Realizzate nel XVII secolo, i dipinti di Hans Heinrich Wägmann raffigurano diverse scene della storia svizzera. Oggi purtroppo una consistente parte di questi capolavori sono andati definitivamente perduti durante il devastante incendio del 1993, quando anche il ponte stesso fu seriamente danneggiato. La struttura oggi è completamente restaurata e propone unicamente una trentina di dipinti, gli unici recuperati.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo Martigny, una delle più importanti città della Svizzera sud-orientale

Le piazze storiche

Cosa vedere a Lucerna, piazza

A breve distanza dal Kapellbrücke troviamo le tre piazze che caratterizzano la città vecchia. Appena usciti dal ponte potrete iniziare la vostra visita alle cose da vedere a Lucerna dalla Piazza del Municipio, la Kornmarkt, dove avrete modo di ammirare il Palazzo Municipale, risalente al 1600, che rappresenta quasi da solo il classico stile rinascimentale e gotico del centro storico cittadino. Ammirate la graziosa struttura quadrata e la Torre dell’Orologio. La piazza ospita anche la sede della Corporazione di Pfistern, con una meravigliosa facciata affrescata, e le arcate del Palazzo Municipale ospitano in mercato settimanale.

 

Cosa vedere a Lucerna, la Weinmarkt
Lucerna, la Weinmarkt

Attraversate ora i vicoli che trovate giusto di fronte a voi per raggiungere un’altra delle piazze storiche della città, la Weinmarkt. Il suo nome deriva proprio dall’utilizzo che in passato svolgeva, ossia il mercato del vino cittadino. Da ammirare inoltre la Kappelplatz, la piazzetta che trae il suo nome dalla Cappella di San Pietro e la Fontana del Fritschi, intitolata a uno dei personaggi che caratterizzano il carnevale di Lucerna. I Palazzi che potete ammirare, con bandiere e insegne, testimoniano le vecchie corporazioni. In questa piazza è stato firmato il trattato federale con alcuni altri cantoni svizzeri.

Tanto che ci siete completate il vostro itinerario con l’ultima delle tre piazze che compongono il nucleo storico, la Hirschenplatz, una piccola piazzetta il cui nome deriva da una locanda medievale che qui aveva sede.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Kandersteg, pittoresco villaggio nel cuore dell’Oberland bernese

Spreuerbrücke

Cosa vedere a Lucerna, lo Spreuerbrücke

Ritorniamo in direzione del lago per trovare altre delle cose da vedere a Lucerna. La prima attrazione si trova tra Kasernenplatz e Mühlenplatz, dove potremo attraversare il fiume Reuss da un’altro ponte. Si chiama Spreuerbrücke ed è riconoscibile per l’insolita caratteristica di essere realizzato a zig zag. Costruito nel 1408, il ponte è assolutamente originale.

Anche in questo caso abbiamo di fronte un ponte con una serie di dipinti. Sullo Spreuerbrücke ne troviamo 56 dell’artista Kaspar Meglinger nelle cui immagini sono rappresentati diverse figure tra le quali suore, re, mercanti e prostitute in una serie nota come Danza della Morte.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Rheinfelden, la città svizzera confinante con l’omonima in Germania

Collegiata di San Leodegario

Cosa vedere a Lucerna, Collegiata di San Leodegario

Basteranno pochi minuti per raggiungere la Hofkirche Sankt Leodegar, la chiesa più importante della città. Siamo di fronte infatti al primo monastero realizzato in città, voluto nel XII secolo dai religiosi che decisero di trasformarlo in chiesa, a sua volta distrutta nel 1633. Le uniche parti originarie, e ancora oggi presenti, sono le due torri gemelle.

Se volete visitarla troverete una scalinata, posta sulla sponda del lago, dalla cui cima avrete un panorama unico sul lago. Al suo interno vi attendono sculture e vari oggetti che corredano l’intera struttura, oltre a un chiostro dove si possono vedere allineate le tombe di alcune famiglie patrizie di Lucerna.

Non spostiamoci di molto per raggiungere un piccolo giardino, una delle aree verdi della città ma questa con al suo interno una scultura che da sola viene visitata da diversi milioni di turisti. Parliamo del Leone di Lucerna, un memoriale che Mark Twain, il popolare scrittore, ha definito come il più triste e commovente pezzo di pietra del mondo.

Cosa vedere a Lucerna, monumento leone

Inagurata nel 1821, la scultura è dedicata, come chiaramente indicato sull’iscrizione, alla lealtà e al coraggio degli svizzeri. E’ stato infatti eretto in memoria delle guardie svizzere massacrate durante la Rivoluzione francese quando erano in servizio per Luigi XVI.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Eccoci a Poschiavo, il cuore del Canton Grigioni

Museo dei trasporti

Cosa vedere a Lucerna, verkehrshaus il museo svizzero dei trasporti

Lasciamo ora il centro storico per spostarci nelle vicinanze del lago. Qua, tra le tante cose da vedere a Lucerna, troviamo il Museo dei trasporti, la struttura museale in assoluto più visitata della Svizzera. Con la sua estensione di oltre 20.000 metri quadrati è anche uno tra i musei più grandi in assoluto di tutta la Confederazione. Oltre a essere un museo è anche sede di mostre interattive in grado di ripercorrere la storia del trasporto via terra, mare, aria e anche spazio.

Al suo interno troviamo anche un Cineteatro e il Planetario, attrazioni inserite nel contesto del Museo ma acquistabili a parte.
Prevedete grande affluenza, specie se intendete visitarlo durante il weekend.
Attrazione consigliata ai ragazzi dai 5-6 anni.

Icona web onemag Museo Svizzero Dei Trasporti

 

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Bosco Gurin, uno dei villaggi di montagna più affascinanti della Svizzera

Monte Pilatus

Cosa vedere a Lucerna, Monte Pilatus

Lucerna è una città ricca di verde e di natura. Se intendete visitarla nei mesi invernali non perdetevi la magnifica vista delle cime innevate che sovrastano ogni angolo di Lucerna. Sono quelle del Monte Pilatus, raggiungibile in pochi minuti dal centro città. E’ possibile raggiungere la vetta con la ferrovia a cremagliera più ripida del mondo e persino guidare nella cabina di guida nello spettacolare scenario alpino. Se si preferisce è invece possibile fare un giro panoramico in funivia partendo da Kriens.

Sulla stessa montagna, sono disponibili una vasta gamma di attività con escursioni, arrampicata o lo slittino estivo. Niente di meglio poi che un ristorante panoramico per coloro che preferiscono godersi i panorami in maniera completamente rilassata.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Visitiamo il villaggio svizzero noto per le sue cascate, ecco Lauterbrunnen

Il lago di Lucerna

Cosa vedere a Lucerna, lago dei Quattro cantoni

Il Lago dei Quattro Cantoni è il quarto lago più grande della Svizzera e naturalmente richiede del tempo per poterlo esplorare. La sua dimensione nasconde intatti decine di villaggi e piccole città di pescatori. L’ideale per scoprire il lago e i suoi dintorni è quello di salire a bordo di uno dei tanti traghetti che collegano le città a questi paesini lungo le rive.

Le imponenti montagne che si ergono nelle vicinanze contribuiscono anche a rendere il Lago dei Quattro Cantoni uno dei laghi più belli del paese. Merita indubbiamente una visita con estrema calma e valutare anche una crociera che nel periodo estivo parte all’ora di pranzo o cena.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Benvenuti a Briga, la città svizzera affacciata sul Sempione

Brauerei Eichhof

Cosa vedere a Lucerna, birreria Eichof

Merita anche trascorrere un paio d’ore all’interno del Brauerei Eichhof, tra le cose più insolite da visitare a Lucerna. Niente di meglio dopo una lunga giornata di passeggiate e di escursioni un bel bicchiere di birra, ideale per dissetarsi ma non solo. Qui infatti è possibile ammirare come viene prodotta la birra, partendo dal luppolo fino alla fermentazione finale.

Questo birrificio esiste da oltre 180 anni ed è un’istituzione nella zona, al punto che raramente si vedono altre birre servite in giro per la città.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Thun, cosa vedere nel borgo romantico della Svizzera

Come raggiungere Lucerna dall’Italia

Cosa vedere a Lucerna, navigazione lagoLucerna non è molto distante dai confini italiani. Sono meno di 250 i km che la separano da Milano, percorribili in meno di 3 ore di distanza in macchina. Allo stesso modo è possibile raggiungerla con uno dei servizi di autobus, come Flixbus, all’incirca nello stesso tempo e con una tariffa che può partire da 15€. In treno, sempre in poco più di 3 ore, Lucerna è connessa con Milano Centrale con prezzi, variabili in base al periodo e al giorno, che partono da 25€.

L’aeroporto più vicino a Lucerna è quello di Zurigo, circa un centinaio di km, dove atterrano numerose compagnie, anche low cost, in partenza dall’Italia.

Ultimo aggiornamento 20 settembre 2021


 

Condividi su: