0
Condividi su:

Cosa vedere a Kota Bharu in Malesia

icona-articoloLa Malesia è un paese semplicemente magico e la città di Kota Bharu ne è degna testimone.
Ci troviamo nell’area nord-orientale del paese, vicino al confine con la  Thailandia, dove è situata la capitale dello stato del Kelantan.
Kota Bharu, traducibile come “Nuova Città”, è abitata da circa 320.000 abitanti, al cui interno si trovano annessi tra loro magnifici quartieri ricchi di storia ad aree estremamente fatiscenti.

La città è un ottimo punto di riferimento per un viaggio in  Malesia e più precisamente nelle Isole Perhentian, definite come uno tra gli arcipelaghi più paradisiaci di tutta  Asia. A conti fatti possiamo descrivere Kota Bharu un’eccezionale città di sosta, che durante qualche giorno di pausa offre alcune attrazioni che sicuramente riusciranno a coinvolgere qualsiasi viaggiatore.

Preparate le valige, prenotate volo e albergo e mettetevi un paio di scarpe comode, è l’ora di scoprire cosa vedere a Kota Bharu.

La spiaggia di Irama

Cosa vedere a Kota Bharu

Kota Bharu è un punto strategico, a metà tra la Thailandia e le Isole Perenthian. In un viaggio alla scoperta della Malesia potreste prenderla probabilmente in considerazione dopo aver visitato la capitale Kuala Lumpur, bisognosi di relax e tranquillità.

Iniziamo subito proprio dal relax, che può essere assaporato nella magnifica e incontaminata spiaggia di Irama.
La spiaggia si presenta con della soffice sabbia dorata contornata, da una parte, dal fresco mare pulitissimo, e dall’altra, da un’area verde ricca di palme e vegetazione. Inutile precisare quindi che la spiaggia di Irama è la soluzione perfetta per rimanere fuori dal caos urbano senza però allontanarsi eccessivamente dalla città.
Il tutto viene completato da una serie di piccole bancarelle che vendono prodotti alimentari e souvenir.

Istana Jahar

Cosa vedere a Kota Bharu

Dopo essersi gustati del sano relax in spiaggia, è ora di raggiungere l’attrazione simbolo di Kota Bharu: l’Istana Jahar. Si tratta d‘imponente palazzo costruito dal Sultano Muhamad XI nel 1887 come dono per suo nipote Long Kundur.

La struttura è caratterizzata da ricche sculture in legno, che testimoniano l’indiscutibile talento artistico degli artigiani kelantanesi. Annesse alle sculture troviamo numerose fotografie e artefatti che testimoniano il ricco patrimonio culturale dello stato del Kelantan.

Il Palazzo è oggi un complesso museale che espone un’eccezionale collezione che testimonia la bellezza e l’unicità della specie umana e del nostro pianeta. Assieme a questa esposizione ne troviamo un’altra dedicata alle armi malesiane.

E non è ancora tutto: infatti è presente anche il Museo dell’Artigianato, in cui è esposta una peculiare collezione di argenteria, opere d’arte e utensili ideati e utilizzati in Malesia.

OneMag-logo
Malesia, natura spettacolare per viaggi da sogno

Banca Kerapu

Cosa vedere a Kota Bharu

Probabilmente non è l’attrazione più ambita in Malesia, ma è comunque particolarmente interessante. La Banca Kerapu, costruita nel 1912 come sede della Banca Mercantile d’India, è un piccolo edificio che testimonia la peculiare architettura coloniale presente in città.

Durante la Seconda Guerra Mondiale questo edificio venne utilizzato come sede sud-est asiatica delle Forze dell’Ordine giapponesi. Questo evento si rivelò perfetto per realizzare un Museo dedicato alla guerra proprio nella Banca Kerapu. Tra i cimeli esposti troviamo fotografie, documenti manoscritti dei generali giapponesi e numerose armi utilizzate in guerra.

Istana Batu

Cosa vedere a Kota Bharu

Tra le cose da vedere a Kota Barhu, facilmente riconoscibile per il suo peculiare color giallo pastello, segnaliamo l’Istana Batu, il Palazzo Ufficiale del Principe Ereditario dello stato del Kelantan.
Risalente al 1939, il principe donò allo stato malesiano l’edificio, che lo adibì a museo.
Il museo è oggi una semplice esposizione della villa interna, da cui è possibile osservare le peculiarità che rendono uniche le dimore reali malesiane. Anche se sono presenti musei decisamente più grandi di questo, l’Istana Batu è un’ottima scelta per approfondire un’interessante aspetto storico della Malesia.

Assieme alla casa è osservabile una piccola esposizione in cui sono presenti numerosi cimeli appartenuti all’ex principe.


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0