Cosa vedere a Jalta

Tutti gli articoli dell’Ucraina
» L’articolo è stato redatto prima del conflitto russo del febbraio 2022
Le informazioni contenute sono quindi da ritenersi valide prima di questa data.

icona-articoloUna penisola naturale al centro del Mare Nero che mette in contatto Ucraina, Russia, Romania,  Bulgaria,  Georgia e Turchia. Perla di bellezza, importante snodo marittimo sin dai tempi degli antichi greci, dal momento che, in poche ore di navigazione, il Mar Nero fa da ponte naturale a tre continenti differenti. Per tale ragione qui troverete un fascino unico, posti incantati che vi sembreranno incontaminati ma che in realtà erano già apprezzati ai tempi degli antichi romani.

Dove si trova Jalta

Cosa vedere a Jalta, UCrainaNota in passato come Krasnoarmejsk, Jalta è una città dell’Ucraina con circa 80.000 abitanti.

Sita nella Repubblica autonoma di Crimea, nella costa più meridionale dell’isola, Jalta è la più importante città balneare dell’Ucraina, oltre a essere anche un luogo di cura molto apprezzato non solo dai cittadini ucraini.

 

Cosa vedere a Jalta, Crimea

Cosa vedere a Jalta, lungomare
Jalta, lungomare

Jalta è in assoluto la città più nota e visitata di tutta la Crimea.

Sono molte le ragioni che spingono a visitarla, sia per la sua splendida posizione affacciata sul Mar Nero che per il suo clima, mai troppo fredda. Attraversata dai fiumi Derekojka e Ucan-Su, Jalta tra le cose da fare propone le sue meravigliose spiagge, un discreto numero di angoli meravigliosi che richiamano turisti provenienti da tutta Europa e non solo.

Se avete programmato una vacanza a Jalta, non perdetevi il lungomare, recentemente ristrutturato. Vi troverete nel luogo ideale dove fare una passeggiata per shopping o per cenare, visto l’elevato numero di negozi e locali.

 

Leopoli, mix di culture sotto il cielo d’Ucraina

Cosa vedere a Leopoli, la città ucraina posta nella zona occidentale del Paese, quasi al confine con la Polonia, ricca di fascino, fondata nel XIII…

Il patrimonio artistico

Cosa vedere a Jalta, castello
Castello a Nido di Rondine

A rendere ancora più bello il panorama ci pensa l’incredibile patrimonio artistico di Jalta.

Provate a visitare il Castello a Nido di Rondine, un maniero a picco sull’acqua, completamente circondato da un’incredibile terrazza: un aulico esempio di architettura gotica affacciata sul Mar Nero da un’altezza di 40 metri.

Cosa vedere a Jalta, la White Dacia
Jalta, la White Dacia

Tra le altre attrazioni da visitare a Jalta segnaliamo la casa-museo della scrittrice Lesya Ukrainka e la Cattedrale Nevsky.

Quest’ultima è stata completata nel 1902 dall’architetto russo Krasvov, autore tra l’altro del Livadia Palace, la residenza estiva di Nicola II, l’ultimo zar di Russia, costruito a Livadija, sempre in Crimea.

Altra casa museo da inserire tra le cose da vedere a Jalta è la White Dacia, la residenza costruita per Anton Chevov e oggi aperta al pubblico con un piccolo museo dedicato allo scrittore russo. Se viaggiate con figli al seguito potranno essere interessanti visitare l’acquario e lo zoo cittadino. Nell’acquario i più giovani potranno divertirsi con i delfini, non l’unica attrattiva ma indubbiamente la più interessante.

Se amate la natura non perdetevi il Nikitsky Garden, un giardino botanico risalente all’Ottocento con diverse miglia di specie vegetali di provenienza mondiale.

 

 

Ucraina, i migliori teatri da non perdere

L’Ucraina è un territorio da scoprire con i suoi edifici storici e culturali, tra cui i teatri costruiti in diversi stili architettonici. Tra i migliori…

Il Palazzo di Livadija

Cosa vedere a Jalta, il Palazzo di Livadija
Palazzo di Livadija

Altra opera d’arte in stile neorusso è il Palazzo di Livadija, la dimora estiva dello Zar di Russia Nicola II, ancora oggi utilizzato dai politici ucraini per i loro meeting più importanti.

Merita infine una visita il Palazzo Voroncov, noto anche come Palazzo Alupka, il più antico edificio della Crimea. E’ anche una delle attrazioni più visitata di tutta l’Ucraina, grazie al suo enorme giardino e un mix di stili tra il baronale scozzese, l’architettura moghul e lo stile neogotico.

 

Quando andare a Jalta

Il clima di Jalta è estremamente diverso da quello del resto dell’Ucraina.

Più simile al clima mediterraneo, Jalta gode di temperature miti in ogni periodo dell’anno grazie alla presenza del Mar Nero che limita le escursioni termiche, soprattutto quelle invernali.
Ben difficilmente sotto lo zero, Jalta è invece una città dove le precipitazioni sono piuttosto frequenti, specialmente nel periodo invernale.

Nel periodo estivo, nei mesi di luglio e agosto, si potranno invece trovare temperature vicine e anche superiori ai 30°C, abbronzature garantite.

 

Come raggiungere Jalta

Due gli scali che permettono di raggiungere Jalta.

Il più importante è il Simferopol International Airport, circa 60 km di distanza, che permette di essere raggiunto da diverse località internazionali.

Il secondo aeroporto, leggermente più vicino, è il Sevastopol International Airport che invece è connesso unicamente con voli interni e con la Russia. E’ da preferire se vi trovate a Kiev o anche a Mosca, visto la maggiore frequenza di voli e generalmente più economici.

In entrambi i casi troverete a disposizione autobus che quotidianamente, più volte nel periodo estivo, consentono di raggiungere Jalta.


Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2020