Cosa vedere a Galway, la colorata città dell’Irlanda

Cosa vedere a Galway, la colorata città dell'Irlanda dichiarata capitale europea della cultura nel 2020 nonché centro turistico di elevato interesse nel paese. Affacciata su una baia bagnata dalle acque dell'Oceano Atlantico, Galway è ricca di cose da vedere, come per esempio la Eyre Square, la principale piazza della città, e il vicino Eyre Square Centre, uno dei principali centri commerciali della città, non meno interessante anche la Cattedrale di Galway, simbolo per eccellenza della città. Ecco cosa vedere a Galway, in Irlanda.4 min


2
Cosa vedere a Galway, Irlanda
Condividi su:

Viaggio a Galway in Irlanda,
la capitale europea della cultura nel 2020

Galway, capitale europea della cultura 2020Dichiarata capitale europea della cultura nel 2020, Galway è una vivace cittadina dell’Irlanda affacciata su una baia bagnata dalle acque dell’Oceano Atlantico Settentrionale
La città si è sviluppata attorno al forte Gaillimh, il primo insediamento militare a cui è possibile associare la città, in irlandese chiamata, appunto, Gaillimh. La fortezza venne costruita nel 1124 venendo poi conquistata poco più di un secolo dopo da Richard Óg de Burgh, ricordato oggi come uno dei più facoltosi nobili irlandesi.

Cosa vedere a Galway, centro storicoRichard Óg de Burgh fece erigere un piccolo agglomerato urbano attorno al forte che, favorito dalla posizione costiera, venne prediletto dai mercanti. All’epoca l’Irlanda non era un paese unito bensì era diviso da due principali land, quello dei nativi irlandesi, di cui faceva parte Galway, e quella dei normanni, che invece occupavano gran parte dell’isola.
I nativi irlandesi avevano stretti legami commerciali con la vicina Inghilterra, che permise un rapido sviluppo, seppur non vertiginoso, in quanto spesso ostacolato dai normanni. Alla fine del 15° secolo Galway ottenne lo status di città e nel 17° venne conquistata dalle truppe inglesi di Guglielmo III

Fiume di Galway

 

 

 

 

 

A seguito della conquista britannica in Irlanda i commerci a Galway vennero compromessi e con loro anche le longeve dinastie di mercanti, che si estinsero in breve tempo. Per un paio di secoli la florida cittadina si trasformò in un fatiscente quartiere poco ambito.

A partire dalla fine dello scorso secolo Galway riottenne il suo ruolo centrale da centro economico e commerciale, divenendo oggi un ambito centro industriale per molte aziende. L’Irlanda è oggi il sesto paese per PIL al mondo, con un PIL per persona di quasi 100000$, e, sempre oggi, Galway rappresenta uno dei più importanti centri urbani per l’economia irlandese.

OneMag-logo
Kilmainham Gaol, il carcere storico di Dublino

Cosa vedere a Galway: guida completa alla città

Introduzione

Baia di Galway, Irlanda

La vertiginosa crescita economica dell’Irlanda negli ultimi 30 anni ha permesso di valorizzare anche il turismo nel paese. Nonostante il periodo buio degli scorsi secoli, Galway ha conservato il suo piccolo e variopinto centro storico, ricco di locali e attrazioni che calamitano turisti provenienti da tutto il mondo.

persone sulla Baia di GalwayUn viaggio a Galway comincia solitamente con una semplice passeggiata per i vicoli del centro, ottenendo cosi una breve panoramica su questa città da circa 75 mila residenti
Potrebbe essere sufficiente anche una sola giornata per visitare la città, tuttavia per assicurarsi di non perdere tutte le cose da vedere a Galway consigliamo almeno un intero weekend.

Tra il 17° e il 19° secolo Galway, nonostante le indubbie difficoltà, riuscì comunque a sopravvivere grazie all’agricoltura, visto il clima leggermente più clemente che in altre aree dell’Irlanda. Proprio l’agricoltura, tutt’oggi parte fondamentale dell’economia cittadina, è l’argomento centrale di numerosi eventi, tra cui fiere e sagre.

Scogliere di Galway
Scogliere di Galway

Seppur con temperature più rigide rispetto a quelle dell’Europa mediterranea, Galway si presenta con estati miti e inverni non troppo gelidi. In termini turistici è sottinteso che l’estate sia la stagione da prediligere per un viaggio a Galway, ma per evitare le numerose folle di turisti (circa un milione all’anno) le mezze stagioni sono le più ottimali.

Certamente la città è già di per sé una meta turistica molto interessante, ma che viene valorizzata anche dal territorio circostante, altrettanto ricco di attrazioni, sia culturali che naturali.

È noto, infatti, che le coste irlandesi, con le loro vertiginose e spettacolari scogliere, siano meta ambita dagli escursionisti di tutto il mondo. Ecco cosa vedere a Galway.

OneMag-logo
Idea di viaggio, visitare la Guinness Store House di Dublino

Cosa vedere a Galway: le attrazioni della città

Le cose da vedere a Galway sono numerose ed è bene pianificare un accurato itinerario cosi da garantirsi una gita in città senza intoppi. La città è abbastanza piccola, con un’estensione di circa 50 kmq, di cui però non più di 5 sono quelli interessanti per il turismo a Galway. 
Nonostante i mezzi pubblici siano efficienti, è consigliato visitare la città a piedi, quindi da ottimizzare i tempi ed evitare costi supplementari. Per visitare Galway prenderemo come punto di partenza la stazione ferroviaria, composta da 2 binari.

 

– Eyre Square

Eyre Square, Galway

Percorrendo verso nord la Station Rd, a due passi dalla stazione, incontriamo la Eyre Square, il cuore pulsante della movida cittadina.
La Eyre Square è la più importante e famosa piazza di Galway, ai suoi lati sorgono pub e ristoranti, mentre al suo centro ha sede il monumento Galway Hooker, nome preso dall’omonima tipologia di barche utilizzate dai pescatori in città.

La piazza dalla sua inaugurazione nel 1710 è rimasta quasi del tutto invariata, sino all’avvento dell’attuale millennio, che portò sostanziali modifiche alla Eyre Square. Questi rimaneggiamenti permisero di valorizzarla turisticamente.

 

OneMag-logo
Voglia di musica? Ecco i 3 pub con musica live da non perdere a Dublino

– Eyre Square Centre

Eyre Square City Center

Posto al lato occidentale dell’omonima piazza, l’Eyre Square Centre è uno dei principali centri commerciali della città. Aperto tutti i giorni tranne i festivi fino alle 18, l’Eyre Square Centre è sede di numerosi punti vendita di abbigliamento, elettronica e ristorazione.
Per lo shopping a Galway l’Eyre Square Centre è un ottimo punto di partenza.

 

– Abbazia Francescana

Situata a circa 400 metri di distanza in direzione nord, sul lato occidentale della R863, l’Abbazia Francescana, Franciscan Abbey, è una delle attrazioni più sottovalutate della città. L’Abbazia vede la sua prima fondazione nel 1296 per poi trovare la sua attuale sede nel 1660, venendo successivamente ricostruita nel 1836.
L’Abbazia Francescana attuale fu istituita nel 1971, il che la rende la più antica tra quelle dell’Irlanda moderna.

 

– Salmon Weir Bridge

Dirigendosi verso nord-ovest si incontra il Salmon Weir Bridge, uno dei più antichi ponti della città, noto per l’ottimo panorama che spazia sui parchi e sugli edifici storici di Galway.

 

– Cattedrale di Galway

Cattedrale di Galway

Attraversato il ponte si giunge alla Nuns Island, il cui simbolo per eccellenza e la medievale Cattedrale di Galway. Spesso definita come la principale tra le cose da vedere a Galway, la cattedrale è intitolata alla Nostra Signora Assunta in Cielo e San Nicola.
La peculiare Cattedrale di Nostra Signora Assunta in Cielo e San Nicola si presenta con la caratteristica struttura in mattoni, presente in molti edifici irlandesi, e segue lo stile rinascimentale. 
La costruzione della Cattedrale di Galway è relativamente recente, dato che è stata completata nel 1965 dopo 7 anni di lavori, sostituendo un preesistente edificio religioso.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

2