Palazzo Vecchio di Firenze

Cosa vedere a Firenze: Palazzo Vecchio


Condividi su:

Palazzo Vecchio di Firenze, l’affascinante sede municipale

Leggi tutti gli articoli della provincia di Firenze

Mappa del Palazzo Vecchio di Firenze, Toscana

icona-articolo

Nel cuore di Firenze, non molto distante dalla sponda settentrionale del fiume Arno, si trova lo storico Palazzo Vecchio: capolavoro architettonico risalente al XIII secolo. La città di Firenze, nel lontano 1299, decise di far erigere un palazzo in cui poter ospitare gli organismi della Repubblica e della città stessa. Una vera e propria sede municipale medievale.
Questa splendida opera architettonica è stata progettata da Arnolfo di Cambio, famoso architetto che si occupò anche di realizzare il Duomo di Firenze e della chiesa di Santa Croce. Arnolfo di Cambio prese il sito delle rovine del Palazzo dei Fanti e il Palazzo dell’Esecutrice di Giustizia in Piazza della Signoria, dando vita a uno degli edifici più rappresentativi di Firenze. Scopriamo il Palazzo Vecchio di Firenze, in Toscana.

La storia di Palazzo Vecchio

Cosa vedere a Palazzo Vecchio Firenze

La sua storia ci riporta anche all’uso per cui era stato costruito, ovvero come sala per ospitare il primo Consiglio della Repubblica di Firenze.
Oggi è invece uno dei musei più importanti della città e al suo interno è possibile visitare le sale e gli appartamenti realizzati durante il periodo rinascimentale.

Entrando verrete colpiti dal Salone dei Cinquecento, l’ambiente più importante e al contempo più sfarzoso di tutto l’edificio. Il Salone è datato 1494 e aveva il compito di accogliere il Consiglio della Repubblica e i suoi 500 membri.
Non stupisca quindi l’incredibile lunghezza di 54 metri e i suoi 23 metri di larghezza: lo spazio serviva, eccome.

Esteriormente invece sarete sicuramente attratti dalla Torre di Arnolfo, la torre che da sempre impedisce di riprendere l’intero edificio. Del resto con i suoi 94 metri di altezza diventa impensabile riuscire a riprendere l’intero museo.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona Scansano, Toscana | Cosa vedere a Scansano

Cosa vedere a Palazzo Vecchio

Cosa vedere a Palazzo Vecchio Firenze

Il Palazzo Vecchio di Firenze è accessibile al pubblico, in quanto adibito a museo. Simbolo del potere municipale da oltre sette secoli, il Palazzo Vecchio può essere visitato mediante tour guidati di genere vario. La visita “di base” comprende un tour guidato dell’Inferno di Dan Brown, che darà modo di scoprire il lato più misterioso del Palazzo della Signoria. A questo tour si aggiunge la possibilità di scoprire l’edificio mediante visita con guida privata, attraverso itinerari personalizzabili.

Interessante è il Giardino di Boboli, che sommato al tour dedicato all’Inferno di Dan Brown, darà modo di scoprire tutti i celebri luoghi descritti nel libro. Palazzo Vecchio è un museo adatto a tutte la famiglia e a coloro che sono maggiormente curiosi di scoprire Firenze e i suoi simboli storici. Naturalmente prima di entrare, o una volta terminata la visita, non perdetevi Piazza della Signoria che oggi è invece il centro di tutta la vita, politica e sociale, dei fiorentini.


 

Condividi su: