Cosa vedere a Dinkelsbuhl in Germania

Scopriamo Dinkelsbuhl, la cittadina medievale in Germania, che è sopravvissuta sia alla Guerra dei Trent'anni e Seconda Guerra Mondiale. Ecco cosa vedere a Dinkelsbuhl.

Visitare Dinkelsbuhl, la cittadina medievale in Germania

Dinkelsbuhl è una cittadina della  Germania situata non lontano da Rothenburg in Baviera. E’ famosa di essere rimaste incolume nella Guerra dei Trent’anni nel 17° secolo e sfuggita ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. 

Dinkelsbuhl è una tappa perfetta per visitare un luogo pittoresco pieno dei monumenti medievali. La sua cinta muraria fortificata vanta 16 torri e quattro porte ben conservate. 

Scopriamo cosa vedere a Dinkelsbuhl.

Haus der Geschichte (Casa della Storia)

La Haus der Geschichte è uno dei punti d’interesse di maggior rilievo nella cittadina di Dinkelsbuhl. Il complesso si presenta sviluppato in quattro aree che contornano il cortile al centro.

La struttura, citata nei documenti per la prima volta nel 1361, sorgeva probabilmente nello stesso luogo di un seggio ministeriale della famiglia nobile degli Hohenstaufen, all’inizio del 14° secolo.

Testimonianza dell’antichità dell’edificio possono essere trovate nelle ex prigioni, situate al di sotto dell’ala sud. Dal 1550 al 1855 l’edificio era adibito a municipio. Ora l’edificio ospita la “Casa della Storia“, un centro museale che ripercorre la storia della città e della regione.

Il percorso inizia con l’esplorazione della città di Dinkelsbuhl della seconda metà dello scorso millennio. Nel 17° secolo la località era sotto il dominio del Sacro Impero Romano, e a testimoniare questo vi è il ritratto dell’Imperatore Leopoldo I, caratterizzata nell’armatura da comandante ufficiale.

L’imperatore era uno dei protagonisti della sanguinosa Guerra dei Trent’anni, avvenuta tra il 1618 e il 1648.

Il percorso prosegue dalla conclusione della Guerra dei Trent’anni nel primo piano, dove è situata l’area dedicata alla Città-Repubblica di Dinkelsbuhl. Qua sono ospitati alcuni dei cimeli e documenti inerenti alla storia dell’influenze che ebbero le corporazioni nate nel 17° secolo nella regione, che cambiarono notevolmente il paesaggio urbano e la economica di Dinkelsbuhl.

Dopo aver esplorato come la città gradualmente si era liberata dai debiti ecclesiastici, il percorso prosegue al secondo piano.

L’area del secondo spazio è invece dedicata all’arte. Qua è osservabile la mutazione e l’evoluzione dell’arte pittorica nel 20° secolo, mettendo in risalto Carl Herpfer, un celebre artista nato proprio a Dinkelsbühler.

Cattedrale di San Giorgio

Visitare Dinkelsbuhl, cattedrale San Giorgio

Popolarmente descritta come una delle più belle chiese gotiche della Germania meridionale, la Cattedrale di San Giorgio è uno dei più imponenti e maestosi edifici della Germania.

Risalente al 15° secolo e costruita secondo il progetto di Nikolaus Eseler, la chiesa si presenta con un 11 coppie di pilastri che contornano il magnifico altare.

Proprio l’altare rappresenta una delle attrazioni da non perdere nella cattedrale, soprattutto per le rappresentazioni artistiche di episodi sacri, come la scena della crocifissione, datata 1490.

Da visitare assolutamente la fonte battesimale e la casa sacramentale visto la loro bellezza, anche se il dettaglio più affascinante è il traforo della finestra del coro meridionale. La cosiddetta “finestra del pretzel“, donata dalla corporazione dei fornai, è una delle più suggestive d’Europa per le sue decorazioni uniche.

Museo della 3° Dimensione

Situato poco fuori dalla città, nell’area orientale del comune, questo museo è uno dei centri più amati dai giovani per le sue esposizioni.

Entrando nel centro museale si osserva un’intera sezione dedicata alla stereofotografia. Ancora prima dall’invenzione della fotografia, l’inglese Charles Wheatstone iniziò a sperimentare questa tecnologia con i metodi stereoscopici.

Nel museo sono esposti alcuni dei cimeli più importanti riguardanti l’origine e l’evoluzione della fotografia. Lungo il percorso sviluppato su 3 piani attirano l’attenzione le immagini orografiche, stereoscopiche e quelle colorate con la gradazioni rosso-verde.

Le città romantiche della GermaniaLe città più romantiche della Germania
Le città più romantiche della Germania, un itinerario fra città medievali e città d’arte.

Continua a leggere

Festival Kinderzeche

Nella terza settimana di luglio, l’evento del Kinderzeche, dalla durata di 10 giorni, celebra come, durante la Guerra dei Trent’anni, i bambini della città hanno persuaso le truppe svedesi invasori a risparmiare Dinkelsbuhl da un saccheggio.

Tra sfilate, musica, numerose bancarelle e migliaia di boccali di birra, questo evento rappresenta l’essenza del divertimento tedesco.

Scopri di più:

I 6 indimenticabili castelli magici della Germania
Castello di Wewelsburg e la macabra storia nazista

 

Condividi su: