Cosa vedere a Coira

Cosa vedere a Coira, capoluogo dei Grigioni in Svizzera, la città più vecchia della Svizzera dove è la natura ad essere la vera protagonista. Scopriamola arrivandoci attraverso il mitico Bernina Express, la linea che unisce Tirano a Saint Moritz e prepariamoci a passeggiare nei vicoli della città vecchia, interamente pedonale e ricca di negozi. In inverno il fascino della città si arricchisce con l'altopiano di Brambrüesch che diventa la meta per lo sport invernale e che può essere raggiunta con la Chur Bergbahnen, la funivia diretta da Coira. Imperdibile tra le cose da visitare a Coira la Cattedrale, la più antica sede cattolica del nord delle Alpi. Ecco le attrazioni da non perdere a Coira. 2 min


0
16 shares
Cosa vedere a Coira

Coira, l’affascinante capoluogo dei Grigioni

icona-articoloTra le tante città in Svizzera il nome di Coira spunta da protagonista, tra musei ed il suo affascinante panorama.
Nel capoluogo dei Grigioni la natura è la vera protagonista, visto che la città è circondata dalle Alpi.
Scopriamo cosa vedere a Coira.

Bernina Express

Coira, Bernina Express

Questa linea ferroviaria è famosa per essere la più alta della catena montuosa delle Alpi. Il percorso inizia da Tirano, nella provincia di Sondrio e termina alla magnifica città di Saint Moritz oppure proprio a Coira.

Già da lontano il mezzo è ravvisabile grazie al suo colore rosso acceso e nel suo interno le carrozze sono comode e eleganti.
Nel 2008 il treno è entrato nel Patrimonio mondiale dell’Unesco.
Salire su questo treno significa percorrere ghiacciai, viadotti e gallerie, superando una serie di elevate pendenze.

Se ti interessa sapere di più sul Bernina Express leggi il nostro articolo completo

Funivia Bergbahnen

Cosa vedere a Coira in inverno?
Se avete intenzione di visitare la città durante la stagione invernale non potete perdervi una sciata dall’altopiano di Brambrüesch, raggiungibile facilmente tramite la Chur Bergbahnen, la funivia diretta da Coira.

La flora alpina accompagna magnificamente il panorama imbiancato delle Alpi, facendo rimanere a bocca aperta chiunque salga su questa funivia.
Se invece è il caldo estivo ad accompagnare la vostra gita a Coira, non temete, dalla funivia è possibile raggiungere l’Alpenbikepark, un centro ciclistico con ben cinque percorsi spettacolari per tutti gli appassionati delle due ruote.

Indirizzo: Kasernenstrasse 15, 7007 Chur, Svizzera

Museo d’arte dei Grigioni

Il centro culturale più importante del cantone è il Museo d’arte dei Grigioni, presente proprio nella città di Coira.

La struttura, fondata nei primi anni del ‘900, ospita oltre 7000 pezzi, creati dalla metà del 18esimo secolo sino ai giorni nostri.

Il Museo conserva opere di Angelica Kauffmann, dei Giacometti e di Ernst Ludwig Kirchner, oltre al gruppo Rot-Blau.
La collezione, secondo l’Ufficio della Cultura elvetico, è insostituibile e riflette la varietà artistica contemporanea.

Il museo ospita almeno cinque esposizioni temporanee ogni anno, ognuna delle quali estremamente differenti fra loro. Qui si incontrano l’arte moderna asiatica, i classici del passato ed esposizioni delle opere tematiche riguardanti il cantone dei Grigioni.

La città vecchia di Coira

La città di Coira è una delle più antiche di tutta la Svizzera.
I primi insediamenti accertati risalgono ad oltre 5000 anni fa e ciò rende il centro storico il più antico della confederazione elvetica.
La zona del centro storico, che negli ultimi 20 anni è stata ristrutturata, è interamente pedonale e ricco di negozi, ristoranti, bar e propone un’ampia proposta culturale e storica.

Da Maggio ad Ottobre ogni sabato mattina l’Old Town ospita il mercato settimanale, ricco di prodotti tipici svizzeri e a fine anno si svolge il tradizionale mercatino di Natale.

Cattedrale di Coira

Coira e la sua Cattedrale

La cattedrale del capoluogo grigionese è la più antica sede cattolica del nord delle Alpi.
Venne restaurata tra il 2001 e il 2007 con un costo complessivo di 23 milioni di franchi svizzeri, circa 21 milioni di euro.

Questo piccolo gioiello di architettura religiosa risale al 1300 e questo la rende unica in tutta la Svizzera.
Al suo interno nasconde innumerevoli affreschi e vari altari di epoche diverse, tra cui il più ricco altare tardo-gotico della Svizzera.

Visitare il centro storico di Coira significa attraversare una delle tre torri che servivano come porta di controllo.
Tra queste anche la Obertor, una delle torri medievali che componevano proprio le mura cittadine.


 


Like it? Share with your friends!

0
16 shares