0
Condividi su:

Bratislava | Cosa vedere a Bratislava

icona-articoloBratislava è la capitale della Slovacchia e ha complessivamente 430.000 abitanti rendendola così la città più grande del paese.
Non è semplicemente la capitale politica della nazione, ma anche il centro culturale e artistico slovacco principale, rendendola così anche molto attraente e assolutamente da visitare.
Ecco cosa vedere a Bratislava in tre giorni, un’itinerario ideale per trascorrere un lungo weekend nella capitale della Slovacchia senza perdere nulla delle tante attrazioni della città.

Cosa vedere a Bratislava

Cosa vedere a BratislavaLa capitale della Repubblica Slovacca è una splendida città antica apprezzata per la sua atmosfera quasi intima e rilassante.
Bratislava è posta al confine tra l’Austria e l’Ungheria, a 60 km dalla capitale austriaca e a circa 200 invece dalla capitale ungherese.

Per molto tempo la città era considerata unicamente un passaggio verso le due destinazioni più importanti ma oggi è diventata una meta assolutamente interessante e da visitare con calma e attenzione.

La città è ricca di monumenti, specialmente nella città vecchia, ma ovunque avrete modo di apprezzare le meraviglie architettoniche della città.
Pronti a scoprire cosa vedere a Bratislava?

Castello di Bratislava

Cosa vedere a Bratislava, il Castello

Situato su una piccola collina, il castello di Bratislava si compone di una serie di edifici posti a breve distanza dal centro cittadino.
Riconoscibile per le sue quattro torri che caratterizzano ogni angolo, il castello ha un meraviglioso giardino interno che lo valorizza ulteriormente.

Oggi sede del Museo Nazionale Sloveno, al suo interno troviamo le sale dedicate all’esposizione museale mentre le rimanenti vengono invece utilizzate per funzioni di rappresentanza. Il suo passato lo ha visto ospitare i gioielli della corona per vari secoli.
Una volta entrati troverete i corridoi che vi accompagneranno nell’area museale dove avrete modo di percorrere una scala in stile barocco.
Al primo piano sono invece presenti le camere del Parlamento, ognuna riccamente decorata e arredata con mobili del XVI secolo.

Vuoi scoprire le 10 imperdibili cose da vedere a Bratislava?

La città vecchia di Bratislava

Cosa vedere a Bratislava

Anche il castello è posizionato all’interno del centro storico di Bratislava, conosciuto come città vecchia o Starè Mesto.
Le sue modeste dimensioni consentono facilmente di visitarlo a piedi, passeggiando lungo palazzi colorati e, la sera, meravigliosamente illuminati. La città vecchia inizia dalla riva del Danubio terminando proprio sulla collina dove sorge il castello.
Da qualunque parte di Bratislava sarà semplice raggiungere il centro storico percorrendo uno dei vari ponti che uniscono l’intero nucleo abitato.

La città vecchia è anche il luogo perfetto per iniziare a scoprire le cose da vedere a Bratislava. Se siete appena arrivati in città la cosa migliore è acquistare la ⇒ Bratislava Card, avendo poi accesso gratuito ai mezzi pubblici e alle principali attrazioni della città.

Del magnifico Castello abbiamo già avuto modo di parlare e indubbiamente rappresenta la prima delle attrazioni da vedere nella capitale della Slovacchia. Nel suo passato la zona era conosciuta come il Quartiere Ebraico, quando la città si chiamava Pressburg e il suo accesso avveniva mediante dei cancelli protetti e sorvegliati.
L’ingresso avveniva anche attraversando 4 torri, di cui oggi solo la Porta di San Michele è rimasta visibile.


La Porta di San Michele

Cosa vedere a Bratislava

La Torre di San Michele ospita la Porta di San Michele, l’unico dei quattro varchi di accesso medievali alla città oggi ancora visibile.
La sua altezza la rendono uno dei punti di riferimento della città.
Da qualsiasi punto della città vecchia, infatti, sarà possibile ammirare la sua cupola in stile barocco dove in cima è presente San Michele e il drago.

La Torre di San Michele, Michalská brána, segna l’inizio del centro storico rappresentando idealmente una linea di confine tra la città vecchia e quella nuova.
La sua funzione di accesso è riconoscibile anche dal bastione e dal ponte che l’anticipa, dove troviamo due statue, quella di San Giovanni Nepomuceno e dell’Arcangelo Michele, a presidiare i due lati.

Oggi la Torre ospita il Museo delle Armi, una collezione distribuita su vari piani dove si potranno ammirare fucili, carabine, pistole e anche un cannone regolarmente utilizzato nel passato.
Con lo stesso biglietto potrete inoltre accedere al Museo della Farmacia, posto a brevissima distanza. Nell’esposizione avrete modo di conoscere come avveniva la produzione di medicinali e ammirare alcuni degli strumenti utilizzati per la loro realizzazione.
Entrambi i musei possono essere visti rapidamente e merita dedicare loro almeno un’ora della propria giornata.


Le piazze della Città Vecchia

Nel fulcro di Bratislava troviamo anche due delle piazze più visitate di tutta Bratislava, la Piazza Centrale e la poco distante Piazza Hviezdoslav.
La Piazza Centrale è quella che sempre catalizza la vita sociale e anche politica della città, dove a suo tempo avevano sede il Municipio e anche il mercato cittadino.

⇒ Scopri la Piazza Centrale di Bratislava

La seconda piazza fondamentale è invece la Piazza Hviezdoslav, la più grande di tutta la città. Tra le cose da vedere a Bratislava, la Piazza è intitolata a Pavel Országh Hviezdoslav, uno dei più grandi poeti della Slovacchia.
Qui hanno sede alcune attrazioni che merita visitare, tra cui il Palazzo Reduta e l’Antico Teatro.

Scopri la Piazza Hviezdoslav di Bratislava

I Palazzi Storici della città vecchia di Bratislava

Probabilmente molti li avrete già osservati durante la vostra passeggiata nei vicoli e nelle piazze della città vecchia.
Alcuni di questi palazzi sono da inserire assolutamente tra le cose da vedere a Bratislava.
Tra questi merita sicuramente il Grassalkovic Palace, meglio noto come il Palazzo Presidenziale.

Scopri il Grassalkovic Palace, il Palazzo Presidenziale di Bratislava

Altri palazzi che meritano di essere ammirati sono il Palazzo del Primate, il Primaciálny palác, al cui interno è stato siglato il Trattato di Presburgo, dichiarando la vittoria a Napoleone sulle truppe imperiali del tempo.

Numerose anche le Gallerie della città vecchia, tutte racchiuse in vari palazzi all’interno della città vecchia. Tra questi meritano essere visitati:

 

  • Palazzo Mirbach: Qui troviamo una esposizione sulla Pittura e Scultura Barocca, oltre a varie esposizioni temporanee;
  • Palazzo Esterházy: In questa esposizione troviamo la Galleria Nazionale Slovacca con la sua collezione di Arte antica, moderna e contemporanea in questo palazzo in stile neo-rinascimentale del 1870;
  • Palazzo Pálffy: Una collezione dedicata alla Pittura e alla Scultura dal 1800 alla metà del secolo scorso è quella che vi attende in questo palazzo poco distante dalla Piazza Hviezdoslav costruito in stile neoclassico.

Galleria Nedbalka

Bratislava, Museo Nazionale
Il Museo Nazionale di Bratislava

La Galleria Nedbalka è dedicata agli amanti dell’arte che rimarranno incantati dalla favolosa collezione di opere dei maestri slovacchi e dai moderni interni ristrutturati di questo palazzo della Città Vecchia.

La struttura ha esposto il splendido lavoro degli artisti slovacchi dalla fine del 19° secolo fino ai giorni nostri.
I quattro piani della Nedbalka propongono quattro differenti temi. Da non perdere anche  le mostre temporanee, svariate e molto interessanti.

Pronto a scoprire tutto sulla Slovacchia? Ecco la guida di viaggio

Le chiese della città vecchia di Bratislava

Numerose ovviamente anche le chiese e le cattedrali del centro storico di Bratislava.
Tra le più interessanti troviamo la Cattedrale di San Martino, ovvero il Duomo della Città, la Chiesa dell’Annunciazione, che è la più antica di tutta Bratislava e la Chiesa di Sant’Elisabetta, ovvero la Chiesa Blu.

La chiesa blu di Bratislava

Cosa vedere a Bratislava, la chiesa blu di Bratislava

La chiesa di Santa Elisabetta è la chiesa più bella della Slovacchia nonché una delle più suggestive in tutta Europa. E’ una tra le prime cose da vedere a Bratislava e costruita nel 1911. La chiesa è comunemente nota come ‘chiesa blu’ di Bratislava.
È una perla della capitale con il suo stile art nouveau dai colori bianco e azzurro. Per questo motivo viene spesso utilizzata per celebrare un matrimonio o per i festeggiamenti di ricorrenze. Per gli abitanti, la Chiesa Blu di Bratislava simboleggia serenità e prosperità.

È a tutti gli effetti una delle chiese più singolari dell’Europa centrale, l’edificio possiede una facciata fiabesca e un interno che ricorda una sala da ballo piuttosto che una chiesa.
Assolutamente da visitare.

Scopriamo anche la Cattedrale di San Martino di Bratislava | Guida al Duomo di Bratislava

Memoriale Slavin

Cosa vedere a Bratislava, Slavin Memorial

Poco distante dalla città vecchia troviamo un monumento nazionale, un memoriale dell’architettura stalinista.
E’ dedicato ai soldati dell’esercito sovietico che hanno perso la vita durante le battaglie per liberare la città dagli invasori tedeschi.
Lo Slavin è dedicato infatti ai soldati dell’Armata Rossa ed è facilmente visibile dal Castello.
La sua realizzazione risale al 1960 e al suo interno troverete targhe e lapidi che ricordano tutti i caduti della Seconda Guerra Mondiale.
Al suo interno merita attenzione la Statua della Vittoria, un monumento che ricorda un soldato che calpesta la svastica sventolando la bandiera.

Il Ponte SNP

Cosa vedere a BratislavaIl Ponte SNP, ovvero most Slovenského Národného Povstania, è il Ponte dell’Insurrezione Nazionale della Slovacchia, il Nový Most.
Nato come idea di propaganda dal regime comunista, il ponte aveva lo scopo di fornire un volto moderno alla città. Per realizzarlo non si fece economia e venne anche parzialmente compromesso il centro storico, eliminando una gran parte del quartiere ebraico.

Realizzato in acciaio e cemento armato, il ponte venne costruito nel 1972 dopo quattro anni di lavoro. L’opera, oggi una delle più visitate di Bratislava, non ha unicamente compromesso la storia della città ma mette ulteriormente a rischio parte del suo centro storico.
Lo stesso Duomo, poco distante, viene continuamente sollecitato dal passaggio dei veicoli sul ponte.

Torre degli UFO

Bratislava, Ufo Tower

Lo stesso ponte viene anche chiamato a volte Torre UF0 per ricordare che a una delle estremità del Ponte SNP che attraversa il Danubio ha sede un ristorante.
Non è un ristorante qualunque, ma è sospeso a 95 metri da terra.
La torre degli UFO di Bratislava appartiene alla World Federation of Great Towers ed è stata giudicata come una meraviglia ingegneristica quando venne inaugurata nel 1972.

Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2020


 

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0