Ecco cosa non mangiare mai nei ristoranti degli aeroporti

Cosa mangiare e non mangiare in aeroporto. Tra le cose preferibilmente da non mangiare nei ristoranti degli aeroporti segnaliamo i prodotti freschi e le insalate, la frutta e la verdura cruda. Tra i piatti da mangiare nei ristoranti degli aeroporti suggeriamo invece di preferire una semplice bistecca cucinata e cibi semplici e non elaborati. La scelta migliore, se possibile, rimane sempre quella di mangiare durante il volo. Ecco cosa non mangiare mai nei ristoranti degli aeroporti.4 min


Cosa non mangiare negli aeroporti

Cosa mangiare e cosa è meglio evitare
in aeroporto

icona-articoloAnche se negli ultimi anni la tendenza si sta invertendo, i ristoranti degli aeroporti difficilmente attraggono pubblico.
Da un lato i costi, quasi sempre troppo elevati, ma anche proprio per la qualità del cibo, non certo paragonabile ai costi affrontati.
Tuttavia è purtroppo a volte una scelta obbligata, un ritardo o una coincidenza persa sono le più frequenti ragione perché si sceglie di mangiare in aeroporto.
Si può naturalmente scegliere di mangiare un veloce tramezzino ma se si ha invece voglia di qualcosa di caldo, comodamente seduti, la scelta diventa obbligata: un ristorante.
Ma cosa andremo realmente a mangiare?

Un rapporto del 2015 pubblicato dopo una serie di verifiche all’aeroporto di Los Angeles aveva evidenziato una situazione al limite e lo stesso rapporto non escludeva che questa potrebbe essere una situazione comune in molti aeroporti, non solo del Nord America.
Ecco quindi alcuni piccoli suggerimenti per scegliere cosa mangiare negli aeroporti, evitando cibi potenzialmente dannosi.

Cosa non mangiare negli aeroporti

Da evitare: insalata e frutta

Cosa non mangiare negli aeroporti, la frutta e la verduraAnche se la nostra tendenza sarà di preferire cibi freschi, come frutta e verdura cruda, in realtà sarebbe da evitare.
Il cibo crudo è infatti quello più a rischio per la prolificazione dei batteri. Il più delle volte è naturalmente correttamente conservato e preparato, ma se vogliamo essere del tutto prudenti prima di un viaggio meglio evitarlo.
Il rischio di avere un mal di pancia a bordo non è certo una di quelle situazioni piacevoli, specie in un volo magari intercontinentale.
Meglio puntare su cibo cucinato, di qualsiasi tipo.

OneMag - Logo Micro
Gli aeroporti internazionali preferiti dai viaggiatori

E la carne?

Cosa non mangiare negli aeroporti, la carneSe il cibo crudo è quindi meglio evitarlo precauzionalmente, una delle alternative potrebbe proprio essere quella di un hamburger, sia in versione panino che servito con patatine fritte.
Se avete potuto sceglierlo al banco e avete notato una leggera sfumatura di rosa non c’è motivo di allarmarsi. Ma ovviamente anche la carne ha bisogno di essere conservata alla giusta temperatura.

Meglio preferire quindi una semplice bistecca cucinata non al sangue per essere sicuramente più sereni.
Del resto si suppone che all’arrivo a destinazione troverete sicuramente un buon ristorante per recuperare quanto perduto.

Ordina cibi semplici e non elaborati

cosa mangiare in aeroportoOvviamente nessuno di noi ha dubbi: nel ristorante di un aeroporto la cucina non sarà ai massimi livelli. Tuttavia il trend è in cambiamento, anche sopra l’aeromobile, con pasti preparati da noti chef stellati.
In aeroporto comunque generalmente i fornitori sono sempre gli stessi per qualsiasi locale. Questo potrebbe farci riflette che se non abbiamo voglia di un qualcosa di particolare, le patatine fritte saranno le stesse nel fast food che in uno dei ristoranti più accoglienti.

Le patatine fritte sono, tutto sommato, da preferire perché il passaggio è piuttosto semplice e la comune friggitrice potrebbe non creare molti danni. Sulla qualità dell’olio e sul suo ricambio ovviamente è un discorso a parte.
Scegliamo comunque nel limite del possibile cibi semplici, non sofisticati e lavorati il meno possibile.
Arriveremo a destinazione sazi e senza controindicazioni.

OneMag - Logo Micro
Aereo: come sopravvivere ai continui ritardi

Il cibo a buffet

Cosa non mangiare negli aeroportiPreferire il cibo a buffet significa poter vedere direttamente e quindi scegliere cosa mangiare.
E’ anche una tipologia di ristorazione piuttosto economica e quindi preferibile.
E’ però possibile, specie in determinate fasce orarie, che il cibo esposto sia stato posizionato diverse ore prima o anche il giorno precedente. Anche una pizza, che di fatto potrebbe sembrarci gustosa, potrebbe essere stata preparata in largo anticipo e lasciata riscaldare ore e ore con le lampade riscaldanti o con una piastra.

Se non avete particolarmente fretta e la cosa è possibile, meglio chiedere una pizza non presente sul banco espositivo. Potreste, qualora non sia possibile, valutare se altri ristoranti a buffet presenti in aeroporto hanno una maggiore affluenza. Ovviamente in tal caso preferitelo, maggiore flusso significa ovviamente un ricambio più frequente. Questo almeno in teoria.

Mangiare in volo

Mangiare durante il voloUn volo intercontinentale potrebbe mettere davvero a dura prova il vostro appetito.
Voli di questo raggio generalmente hanno un catering superiore rispetto a quelli di corto o medio raggio ma in questo caso siete certi che il conto sarà decisamente salato.

In volo generalmente arrivano dei food-kit già pronti per l’uso e il prezzo di vendita difficilmente, in base naturalmente a quanto avrete deciso di mangiare, sarà a prezzi abbordabili.

Qui però si aprono decisamente tante alternative e per non deludere i propri clienti alcune compagnie, tra i quali Alitalia che nel 2017 per l’ottavo anno consecutivo hanno vinto l’esclusivo premio di ‘Best Airlines Cuisine’ assegnato alla compagnia di bandiera dal mensile americano Global Traveler. 

Questo pasto è disponibile per i viaggiatori della classe Magnifica e non sarà difficile trovare pizzoccheri o costolette o anche orecchiette alla cima di rapa. Il tutto innaffiato da vino italiano e dal caffè italiano.
Ma oramai tutte principali compagnie hanno scelto questa politica di ‘coccole alimentari’.


E per chi viaggia in economy, nella speranza che anche le compagnie Top preparino piatti altrettanto gustosi, non rimane altro che fare un salto nei tanti bar dell’area partenze e riempire il bagaglio a mano di tutto quanto gradito.

Non saranno lasagne o brasato ma almeno avrete risparmiato qualche soldo riempendo la pancia.


 


Like it? Share with your friends!