0
Condividi su:

Guida alla cucina di Rio De Janeiro

icona-articoloVeloce, fresco, sano. Queste sono le peculiarità principali del cibo in Brasile e naturalmente anche a Rio De Janeiro.
Che vogliate passeggiare e approfittare di uno street food oppure che vogliate comodamente sedervi ad un tavolo di un ristorante ecco cosa dovreste sempre assaggiare.
Sono gli ingredienti ed i piatti tipici della gastronomia brasiliana.

Cosa mangiare a Rio de Janeiro

La bacca di Acai

Cosa si mangia a Rio de Janeiro

E pensare che fino a poco tempo fa quasi nessuno la conosceva. Oggi le bacche di acai sono, a ragione o meno, una sorta di superfood con il pregio di avere una serie di prorietà salutari.

Qua però veniva mangiata da lungo tempo, molto prima che potessero nemmeno pensare che un giorno potesse diventare un cibo ricercato.
Le sue origini sono dell’Amazzonia dove viene servito come un sorbetto, spesso accompagnato da fragole, muesli o banane.

A Rio le troverete ovunque, dalle bancarelle di strada, in spiaggia o anche proposte come conclusione di un pasto in uno dei tanti ristoranti che la propongono. Ovviamente anche a Rio il consumo deriva proprio dagli incredibili livelli di energia presenti. Diciamo unicamente che l’hanno scoperta molto prima di noi europei.

Tapioca

Tapioca, Brasile

La tapioca è indubbiamente Brasiliana solo che le sue origini non sono proprio vicine a Rio.
Viene infatti dalla parte più a nord del Paese ma è a Rio che ha incominciato la sua ‘fortuna’ grazie all’uso come sostituto del pane. E’ anche ideale e quindi consigliata per coloro che evitando di mangiare glutine.

Anche qua ci troviamo di fronte ad un alimento venduto nelle tante bancarelle come street food rapido ed economico ma è facilmente reperibile nei supermercati. Qui la troverete come farina e la sua semplicità nella preparazione la trasformano in un alimento gustoso e decisamente economico.
A Rio sarà facile trovarlo servito come un pancake con un ripieno di prosciutto e formaggio.
Nella sua versione dessert è semplice trovarlo preparato con Nutella oppure con frutta e l’immancabile cocco.

Pastello brasiliano

Cosa si mangia a Rio de Janeiro

Il pastello è un croccante generalmente a forma di rettangolo farcito e poi fritto in olio vegetale. Quello a semicerchio viene generalmente preparato nei bar e sono quelli che generalmente hanno un ripieno maggiore. Quelli classici rettangolari vengono venduti al mercato, nella bancarelle e sula spiaggia.
Siamo naturalmente molto lontani, specie a livello di cibo sano, rispetto ai due precedenti ma è una delle trasgressioni alimentare che ogni tanto ci si può permettere.

Come ripieno troverete generalmente carne, formaggio e pizza. Diciamo che potremmo quasi pensare ad un panzarotto anche se non è proprio la stessa cosa.
A Rio lo si accompagna con una tazza di succo di canna da zucchero preparata ghiacciata.
Certo, anche l’accompagnamento è ben lontano da essere salutare, ma tanto che ci siamo trasgrediamo per bene!

OneMag-logo
Le cascate di Iguacu, il ponte tra Argentina e Brasile

Feijoada

Feijoada

Possiamo definirlo il piatto nazionale, non fosse altro che è apprezzato davvero ovunque in Brasile. Del resto un Paese così grande non ha ovunque gli stessi gusti.
La feijoada non è l’unico a rappresentare il Brasile ma forse rappresenta proprio la città di Rio dove viene consumato con la caipirinha.

La ‘fagiolata‘, nome che già lascia intuire la materia prima, è infatti un mix di fagioli neri e diversi tagli di carne con quelli più tradizionali che contengono quasi ogni parte del maiale.
E’ comunemente preparato con salsicce e costolette e servito con farina di manioca unito a cavolo tritato, riso ed arance.

Sardine e merluzzo

Merluzzo e sardine sono i piatti di pesce più popolari in Brasile. Per essere precisi con questi due pesci si preparano davvero tanti piatti che è difficile parlarne di uno in particolare. Se però volete provare il piatto più semplice e comune chiedete delle sardine fritte servite con sale e lime.

E’ un abbinamento assolutamente vincente ed il modo migliore per degustarle è quello di acquistarle da una bancarella ma anche qua, se volete pasteggiare comodi sarà piuttosto semplice poterle mangiare in un buon ristorante brasiliano.
Da aggiungere inoltre che anche i bar di Rio vendono comunemente sardine, specie i locali più legati alla tradizione locale.

OneMag-logo
Brasile, i luoghi da non perdere

Popcorn

Popcorn, Brasile

Prima che sgraniate gli occhi sappiate che davvero mangiare popcorn per le strade di Rio è pratica piuttosto comune. Qui davvero potrete trovare decine di bancarelle pronti a proporvi non solo del comune popcorn ma una delle tante varianti, sia salate che dolci.

Se lo volete più classico salato provatelo con del bacon, se invece volete pensarlo come dolce vale la pena di pensarlo con delle scaglie di caramello.

Cuori di pollo

Fanno bene, fanno male. Questo lo slogan che potrebbe forse meglio di altri presentare questo classico modo di cucinare il pollo a Rio de Janeiro. Potreste definirle frattaglie, in effetti lo sono, ma qui parliamo sostanzialmente di una serie di cuori estratti dal pollo e uniti con uno spiedo per essere comunemente mangiati grigliati ma anche acquistati in qualsiasi churrascaria.

Bene se volete provarli dovrete superare forse l’idea di quello che state per assaggiare ma una volta provati li troverete particolarmente buoni, con una consistenza soda e contemporaneamente tenera. Il sapore è difficile trascriverlo, diciamo solo che non è probabilmente simile a qualcosa che avete già assaggiato. Tranne nel caso apprezziate le frattaglie, allora qualcosa forse potrebbe ricordarvi.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0