Copenhagen Opera House

Leggi tutti gli articoli di Copenaghen

 

Icona articolo onemag

La Copenhagen Opera House è il Teatro dell'Opera della capitale danese. L'imponente edificio contemporaneo si trova adagiato su una piattaforma artificiale ai margini dell'isola di Holmen, in pieno centro di Copenhagen. La struttura, tra le più moderne del suo genere nel mondo, è stata progettata dal famoso architetto danese Henning Larsen e per la sua realizzazione sono serviti oltre 500 milioni di dollari.

Si tratta quindi, di uno dei più grandi teatri dell'opera d'epoca contemporanea e uno dei più costosi progetti del proprio genere mai realizzati. Lo stato della Danimarca ricevette in dono, dalla Fondazione A.P. Møller e Chastine Mc-Kinney Møller, il progetto dell'Opera House di Copenaghen nell'estate del 2000. I lavori di costruzione cominciarono nel giugno 2001, venendo inaugurato nell'ottobre del 2004.

 

Danimarca, i luoghi da visitare assolutamente
Scopriamo luoghi da visitare assolutamente in Danimarca partendo dall'iconica capitale Copenhagen, la capitale più cool della Scandinavia e città portuale che da oltre 850 anni conserva...

Descrizione della
Copenhagen Opera House

Guida del Teatro dell'Opera di Copenaghen, vedutaAccedendo alla struttura si può ammirare un vasto spazio completamente vetrato, che accoglie i visitatori nella biglietteria centrale. Il teatro ha una capienza di circa 1.703 posti a sedere e offre durante l'intera stagione diversi spettacoli teatrali, di danza, opera e concerti. Ogni dettaglio che compone l'Opera House raffigura perfettamente il grande boom economico che coinvolto i paesi scandinavi all'inizio del XXI secolo. Il soffitto è composto da circa 100 mila figure floreali (inverosimili a delle foglie) interamente rivestite d'oro. La pavimentazione, invece, vanta l'utilizzo di lastre di quercia, regalando un aspetto elegante all'ambiente interno.

Esternamente, si può intravedere come la struttura sia asimmetrica con ogni lato diverso dall'altro. La sua facciata, quella che si affaccia sul porto, si presenta con un'immensa parete vetrata ricurva, mentre le pareti laterali sono costruite in pietra e il tetto in metallo.

La progettazione dell'edificio è studiata nel minimo dettaglio anche per il comfort degli spettatori: l'acustica è stata curata perfettamente, come anche il palcoscenico e gli spazi dedicati all'orchestra. Per i turisti, inoltre, sono disponibili dei tour guidati in lingua inglese. Attraverso la visita si possono scoprire i dettagli dell'ambizioso progetto, delle orchestre e dei suoi sei palcoscenici. Si visitano anche i backstage del teatro e la balconata privata riservata alla regina di Danimarca.

Il palcoscenico principale è dedicato prevalentemente alle opere teatrali, come quelli di Shakespeare o Giuseppe Verdi. Accedendo invece al vicino teatro black box si organizzano principalmente opere di natura sperimentale, con una capienza di circa 200 spettatori.

Icona web onemag Sito web ufficiale

 

Continua a scoprire Copenaghen: