Come trovare l’hotel dei sogni senza spendere una fortuna

La ricerca del giusto albergo è la parte più importante per trascorrere le vacanze in serenità. Scopri come trovare il tuo hotel senza spendere troppo.

Scopri come trovare il tuo hotel senza spendere troppo

Icona articolo

Parte integrante di una vacanza, la ricerca del giusto albergo si rivela prioritaria rispetto forse a tanti alti parametri. Scelta la località ed il periodo, occorre trovare il luogo che ci ospiterà nei giorni di distacco dal lavoro e che ci dovrà far sentire il più possibile a nostro agio.
Nascono da qui una serie di domande, tra cui se è meglio prenotare subito oppure avvicinandosi alla data per vedere se i prezzi diminuiscono.

Già, riuscire a prenotare un albergo può rivelarsi davvero una impresa.
Vediamo come riuscire ad ottenere il prezzo migliore per il vostro hotel di vacanza. 

Il periodo ideale per la partenza

Come prenotare un hotel senza spendere una fortuna

Regola assolutamente scontata è quella di scegliere il periodo migliore. Se la vostra attività ve lo permette, evitate l’alta stagione. In montagna d’inverno si sceglie naturalmente il periodo dove abbiamo la maggiore probabilità di neve. In estate al mare vogliamo andarci quando le giornate sono calde e possiamo distenderci in spiaggia per la nostra annuale abbronzatura. Ecco, praticamente parliamo di alta stagione quasi sempre in queste circostanze.

Se però siete in grado di potervi permettere di partire proprio all’inizio o alla fine di questo periodo di alta stagione (per capirci, giugno o settembre per il mare, fine febbraio-inizio marzo per la montagna), avrete maggiori possibilità di risparmiare.

Ma esistono anche periodi che pensiamo essere di bassa stagione ma che in realtà nascondono un evento, una fiera o una festa di cui magari non siamo a conoscenza che in realtà ci farà spendere molto di più. Anche in questo caso verificate se non ci siano eventi in programma prima di trovarvi a spendere più del dovuto.

Il giorno più costoso in hotel

Come prenotare un albergo senza spendere una fortuna

Se la vostra vacanza dura diversi giorni, più di 1 settimana, vi interesserà molto relativamente.
Ma se invece si tratta di una piccola pausa di qualche giorno allora sappiate che generalmente la notte più costosa negli alberghi è quella del venerdi. Saranno felici coloro che vogliono pianificare il weekend, ma è effettivamente cosi.

Se potete preferite invece l’arrivo al sabato mattina, specie se non si tratta solo di un weekend o se, nel caso, potete valutare di prolungare la partenza fino al mattino di lunedi. Del resto anche se la vostra camera non fosse ancora pronta, estremamente probabile, potreste lasciare i bagagli in hotel e mettervi in moto per esplorare il luogo che avete scelto.

La zona in cui dormire

I consigli per prenotare un hotel senza spendere una fortuna

Indubbiamente, specie se ci è in una città, la scelta di dormire in centro ci permetterà di essere poco distanti dalle attrazioni principali. Qui, naturalmente, ci troveremo di fronte anche a tariffe sicuramente più costose rispetto ad altre zone.
Sarà giusto magari spostarsi di poco, in una zona adiacente, per trovare invece offerte estremamente convenienti. Nel caso ci si potrà spostare facilmente con i mezzi pubblici, specie se il vostro albergo non si trova molto distante da una fermata di autobus o di metropolitana, se esiste.

Verificate naturalmente anche le tariffe dei mezzi pubblici per verificare che effettivamente ci sia poi convenienza, specie se magari siete in 4 in famiglia.

Come valutare personalmente un albergo

I consigli su come prenotare un hotel senza spendere una fortuna

Come prima cosa non puntate la vostra attenzione unicamente alle stelle. Anche se sono un requisito importante, non è l’unico parametro da considerare. Potreste infatti trovare delle ottime soluzioni a 3 stelle, con anche un risparmio, rispetto alle dotazioni di una camera standard a 4 stelle.
Considerate infine che le dotazioni che portano una camera ad avere la famigerata stella in più potrebbero essere anche vecchie di decine d’anni.

La cosa migliore è quella di riuscire a trovare in rete delle foto, sarà infatti la formula migliore per scoprire se quanto descritto dall’albergatore corrisponda poi del tutto a verità. Se le foto poi sono state scattate non dalla proprietà ma dai turisti, avrete modo di vedere quanto è possibile oggi trovare. Non fatevi ingannare da foto meravigliose che però magari sono state fatte una quindicina d’anni fa. Oggi la realtà potrebbe essere del tutto diversa.

E se le foto, appunto, sono di qualche ospite potreste trovare anche delle recensioni. Partiamo quasi sempre dal presupposto che la rete è diventata da anni un luogo dove sfogarsi, spesso in maniera eccessiva e a volte senza una particolare motivo. Diciamo che, in alcuni casi, si ha proprio la tendenza ad ingigantire la situazione poichè magari ci aspettavamo di più.
Ecco perchè le foto potrebbero rappresentare una arma ancora più vincente. Certo, dipende poi la ragione delle lamentele. Da una foto non possiamo scoprire se la polvere è stagnante da settimane oppure se la colazione non è preparata accuratamente o ancora se il personale è maleducato.
In sostanza, valutate con vostro spirito critico, spesso le situazioni potrebbero essere un pò diverse.

La camera

I consigli su come prenotare un albergo senza spendere una fortuna

In base alla tipologia del vostro viaggio potreste voler richiedere una camera superiore oppure una serie di dotazioni interne particolari.
Se, per esempio, il vostro viaggio fosse a Londra e prevedete di essere in giro tutto il giorno per visitarla, forse una camera standard potrebbe andarvi bene, visto che di fatto la userete giusto per riposare la notte.

Se invece avete pianificato una breve vacanza tutto relax dove passeggiare e farvi cullare dal panorama, allora potreste aver bisogno di trascorrere più tempo in camere ed in hotel.
Ecco quindi che come prima cosa occorre interpretare, specie se ci rivolgiamo a motori di ricerca o ai cosidetti aggregatori, se la dicitura è comune. In un sito ci potremmo trovare di fronte alla dicitura ‘deluxe’ o ‘superior’ e scoprire che in realtà è una camera standard. Se avete individuato la struttura non lasciatevi abbagliare dai superlativi che potrebbero essere utilizzati per vendervi la struttura. Verificate sul sito dell’hotel la tipologia di camera e sceglietela dopo aver ben compreso che sia effettivamente una camera di tipologia superiore a quella standard.

Verificate anche cosa comprende la tariffa. Specie se siete all’estero potreste aver bisogno di una connessione internet. Se nel costo è compreso e chiaramente riportato, allora avrete tutto il diritto di richiederla e sarete praticamente certi di non dover spendere di più.

Stessa cosa per la colazione. Spesso potrebbe essere scritto da qualche parte che le camere sono senza il primo pasto della giornata. Verificate con cura la policy della struttura e cosa vi propone il sito. Se non è chiaramente riportata la dicitura ‘prima colazione compresa’, guardate oltre o chiedete spiegazioni.

Le dotazioni dell’albergo

I consigli su come prenotare un hotel senza spendere una fortuna

Infine prendete in considerazione gli accessori della struttura che potrebbero servirvi. Iniziamo dal parcheggio, generalmente disponibile con un sovrapprezzo che può variare da pochi euro fino anche a superare i 20/25 nel caso di strutture lussuose e in centro città. Se intendete unicamente parcheggiare e muovervi con mezzi pubblici e a piedi potreste anche valutare di scaricare i bagagli, cercare un parcheggio custodito nelle vicinanze e lasciarvi la vettura. Potreste, a fine soggiorno, aver risparmiato anche parecchio.

Sempre con lo stesso principio della scelta della camera, valutate anche le altre dotazioni dell’albergo. Che sia presente un centro benessere con tanto di piscina potrebbe rivelarsi inutile se intendete partire alla scoperta della città. Alternativamente potrebbero invece essere fondamentali per una vacanza di tutto relax. In ogni caso sappiate che questi servizi, anche se non usati, possono incidere sul conto finale.

Prenotare in modo intelligente

I consigli su come prenotare un hotel senza spendere una fortuna

Che risparmiare, o trovare una camera migliore allo stesso prezzo, non sia facile è assoluta realtà. Però con un po di impegno potreste riuscire a trovare il prezzo migliore assoluto. Ecco come fare.

Supponiamo che il vostro soggiorno sia di 4 notti a Barcellona. Provate a vedere quali tariffe vi propongono per l’intero periodo e, qualora non ci sia disponibilità, provate a fare due distinte prenotazioni. La prima parte nella camera più alta di livello, i due giorni successivi in una camera inferiore o standard.

Se la tariffa finale vi aggrada prenotate questa soluzione: molto probabilmente rimarrete tutte le 4 notti nella camera superiore invece di spostarvi a metà soggiorno. Potreste anche invece trovarvi di fronte alla piacevole sorpresa di soggiornare tutte e 4 le notti in una stanza ancora superiore rispetto alla vostra prescelta. Sono piccole accortezze che generalmente gli alberghi di grosse dimensioni preferiscono fare per evitarvi disagi ma anche per loro stessi, per una migliore organizzazione.
Lo spostamento di camera potrebbe infatti rappresentare anche un problema di carattere gestionale, conti da spostare oltre altri piccoli problemi che, in periodi sopratutto di media/alta affluenza, si cerca di superare.

Scopri di più:

I consigli per noleggiare un amacchina
Tutto quello che devi sapere quando viaggi in aereo
Jet Leg, come affrontarlo e superarlo
Colazione in hotel:ecco cosa occorre sapere

 

Condividi su: