Città di Castello, la pace immersa nella valle umbra

Città di Castello, la cittadina umbra nella provincia di Perugia, posta tra il Mar Adriatico ed il Mar Tirreno è una città da sempre aperta a nuove culture e posta nel bel mezzo del Centro Italia. Tra le cose da vedere a Città di Castello ricordiamo la Torre Civica, in passato era presente anche una seconda torre gemella, e il Palazzo dei Priori, nel centro storico cittadino. Tra le cose da vedere a Città di Castello segnaliamo anche la Chiesa di San Francesco. Ecco cosa vedere a Città di Castello, la pace immersa nella valle umbra.

Città di Castello, una valle verde immersa nel silenzio

icona-articoloVoglia di serenità, di quiete, di un posto in cui possiate semplicemente staccare la spina e ricaricare un po’ le batterie?
Andate in Umbria, il regno della pace, più precisamente a Città di Castello, un comune che può vantare una posizione geografica così favorevole da rappresentare un’immensa valle verde immersa nella tranquillità più totale.

D’altronde, se soffrite di stress da lavoro, sappiate che posare lo sguardo sul verde della natura può avere un enorme effetto curativo, migliore di qualsiasi prescrizione medica o corso di meditazione zen.
E Città di Castello ha il grande merito di riuscire a rappresentare una zona silenziosa e calma, senza essere tagliata fuori dal mondo.
Anzi, la cittadina umbra è un ponte naturale tra Mar Adriatico e Mar Tirreno. La Città di Castello unisce anche la Toscana e l’Emilia Romagna ed è quindi storicamente una città aperta a nuove culture, sempre pronta a miscelare nuove tradizioni.

Ed è proprio questa la peculiarità migliore di Città di Castello: è il centro di Italia, in senso geografico e in senso lato; eppure può guardare le cose dall’alto, senza farsi risucchiare dalle frenesie delle grandi metropoli.

Cosa vedere a Città di Castello

La storia di Città di Castello

Centro storico di Città di Castello

Città di Castello conta meno di 40mila abitanti, ma sparsi su un territorio vastissimo, che rende tutto il circondario una placida valle di silenzio con pochissimi abitanti per metro quadro.
La sua storia così antica e ricca di avvenimenti ha regalato alla cittadina umbra un enorme patrimonio artistico e culturale. Città di Castello è stata fondata dagli etruschi e che nel dialetto locale è possibile ancora ascoltare alcune parole derivanti dal gallico.

OneMag - Logo Micro
Gubbio, il magico borgo medievale del monte Ingino

 

Cosa visitare a Città di Castello

Città di Castello, Piazza Matteotti

Una storia antica e ben preservata che ha lasciato in eredità monumenti meravigliosi come la Torre Civica che, in passato aveva anche una gemella. Da visitare assolutamente il Palazzo dei Priori e la Chiesa di San Francesco: il tutto in un mix di stili davvero entusiasmante, dal momento che tutte le opere d’arte della zona sembrano essere un connubio naturale tra il barocco più aulico e lo stile rinascimentale.

Scopri di più:

Cosa vedere a Spello, il borgo del Subasio
Cosa vedere a Todi in Umbria

 

Condividi su: