Tour alla storica chiesa di San Pietrodi Riga

Chiesa di San Pietro, Riga | Tour alla storica chiesa di Riga


Condividi su:

Chiesa di San Pietro, Riga | Scopriamo la famosa chiesa di Riga

Leggi tutti gli articoli della Lettonia

Mappa della chiesa di San Pietro, RigaIcona articoloSituata nel cuore del centro storico di ⇒ Riga, la chiesa di San Pietro, Svētā Pētera baznica è uno dei più importanti edifici di culto della capitale lettone. Si tratta di uno dei più simbolici edifici storici della città, sebbene non rappresenti il duomo cittadino, quale invece è la cattedrale della Santa Maria – distante appena 270 metri in linea d’aria -. La chiesa, di dimensioni abbastanza considerevoli, si può individuare facilmente da tutto il centro storico per il suo campanile, leggero e sobrio nelle linee ma di notevole altezza.

Il campanile, infatti, è uno degli elementi architettonici di maggior rilievo nella chiesa di San Pietro di Riga. La sua esile struttura si compone per parti piene e parti vuote, sino a raggiungere la sua punta, che da lontano sembra somigliare alla punta di un ago. La torre della chiesa arriva a toccare la notevole altezza di 123,50 metri, che permette alla capitale lettone di vantare il 12° più alto campanile/torre più alto del mondo.

OneMag-logo
Link-uscita icona Museo dei Motori, Riga | Riga Motor Museum, il più importante dei Paesi Baltici

Cenni storici

Panorama aereo sulla chiesa di San Pietro di RigaSulla chiesa di San Pietro se ne documenta l’esistenza sin dal lontano 1209, dove un manoscritto riportava una struttura in mattoni andata distrutta per un incendio. Seppur con scarse prove scritte, si pensa che già quella prima struttura appartenne al culto cattolico.

La ricostruzione fu rapida, anche se il suo aspetto originario è molto distante da quello odierno. Infatti, verso la metà dello scorso millennio furono avviati dei consistenti lavori di ampliamento, dando all’edificio le dimensioni odierne. L’ampliamento si prolungò per molto più del dovuto, dato che i lavori si interruppero più e più volte a causa delle guerre contro i cavalieri teutonici e per la peste nera.

Nella seconda metà del XV secolo la chiesa fu inaugurata nella sua nuova veste, con una maestosa struttura a tre navate e con volte a botte. Fu molto dopo che iniziarono i lavori del campanile, al cui compimento vantò una struttura ottagonale e un’altezza di ben 136 metri. Per quanto architettonicamente pregevole fosse, il campanile originale presentava una base fragile, che ne portò al cedimento nel 1666, distruggendo gli edifici vicini e causando la morte di otto persone.

Interno della chiesa di San Pietro di Riga
Interno della chiesa di San Pietro di Riga

Ora che la torre campanaria è stata riportata al suo aspetto originale rappresenta una delle immagini più simboliche del centro storico di Riga. La sua importanza storico-architettonica è di così alto livello da essere stato inserito come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

Tre portici barocchi migliorano l’aspetto della struttura esterna, rigorosamente costruita con mattoni. Anche l’interno si compone per pareti erette con mattoni a vista, caratteristica tipica del luteranesimo, ma con l’architettura gotica che ne risalta i suoi più piccoli dettagli. Questo ibrido tra essenzialismo luterano e cura dei dettagli barocchi rendono la chiesa di San Pietro di Riga un vero capolavoro architettonico da podio nei Paesi Baltici.

OneMag-logo
Link-uscita icona Quartiere Russo di Riga | Maskavas Forstate

Visitare la chiesa di San Pietro di Riga

Visitare la chiesa di San Pietro di RigaLa chiesa di San Pietro di Riga è uno dei monumenti più antichi e preziosi dell’architettura gotica dei Paesi Baltici ed è stata inserita dal 1997 nei siti dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco. La Chiesa di San Pietro nasce come chiesa cattolica e con l’avvento della Riforma luterana del 1523, la chiesa fu consacrata al rito protestante.

La chiesa di San Pietro oltre a essere un’importante monumento dichiarato Patrimonio UNESCO, è anche uno dei più antichi di tutte le repubbliche baltiche. Dopo circa tre-quattro secoli di parziale stabilità, la grande chiesa è stata vittima del fuoco delle artiglierie tedesche, che la distrussero durante la Seconda Guerra Mondiale. L’ultima ricostruzione cominciò negli anni ’50, sotto il dominio sovietico, venendo nel suo complesso terminata nel ’73, quando la sua torre campanaria fu conclusa.

Orologio della Chiesa di San Pietro a Riga
Orologio della Chiesa di San Pietro a Riga

La torre, secondo un’antica tradizione, presenta un’orologio con una sola lancetta, quella delle ore, che suona cinque volte al giorno, seguendo il motivo popolare lettone.
Esternamente la chiesa è strettamente racchiusa da una cinta di edifici, motivo per cui risulta complesso fotografarne per intero la sua facciata.

La facciata si estende in altezza ed è abbastanza sobria nelle sue linee, con tre monumentali portali d’ingresso.
Recandoci all’interno, lo spazio della chiesa è molto spazioso e ben curato, ricco di elementi artistici che la rendono un’eccezionale opera d’arte. Concludiamo citando anche la presenza di una grande cripta nei suoi sotterranei, che rappresenta una delle più antiche del suo genere ancora conservate in Lettonia.

location_icon onemag Reformācijas laukums 1, Rīga, LV-1050 | +371 67181943
prezzi_icona onemag 9.00 €
Icona web onemag www.peterbaznica.riga.lv
Orario_icona onemag Mar – Sab 10.00 – 19.00 | Dom 12.00 – 19.00 | Lun chiusa | La chiusura invernale è alle 18.00

 


Condividi su: