Chiesa di San Michele di Chamonix, in Francia

Chiesa di San Michele di Chamonix, in Francia


Condividi su:

Chiesa di San Michele a Chamonix

Leggi tutti gli articoli della Francia

Icona articoloNelle Alpi francesi una delle più importanti località per gli sport invernali è Chamonix. Sede, tra l’altro, delle prime olimpiadi invernali, Chamonix nell’ultimo secolo si è affermata come destinazione turistica di fama mondiale. Il paesaggio incontaminato che abbraccia la cittadina è senza dubbio il punto di forza di questo territorio, ma non l’unico. Infatti, il centro abitato di Chamonix presenta un ricco patrimonio artistico, culturale e architettonico. In tal merito, tra i più iconici edifici di Chamonix sorge spontaneo citare la Chiesa di San Michele.

La Chiesa di San Michele è stata una delle primissime costruzioni erette a Chamonix.  Le sue origini risalgono addirittura al 1119 quando venne edificata da parte dei monaci Benedettini. L’attuale chiesa risale invece al 1709, quando venne ricostruita sui resti del precedente edificio, di cui oggi rimane unicamente il campanile.

L’attuale chiesa, in stile barocco, ospita al suo interno un prezioso organo realizzato da un artigiano di Grenoble nel 1950 e qua conservato dal luglio del 1992 allestito in due parti per evitare di mascherare la grande vetrata. Classificata come Monumento Storico della Francia dal 1979, oltre all’antico campanile del XII secolo merita ammirare la pala d’altare, risalente al 1737-38 e realizzata in stile imperiale.

Scopri Chamonix


 

Condividi su: