Château Ramezay a Montréal, lo storico maniero nel centro di Vieux-Montréal


Condividi su:

 Lo Château Ramezay di Montréal

Tutti gli articoli del Canada
Mappa del Chateau Ramezay a Montréal, Canada
Mappa del Chateau Ramezay a Montréal, Canada

Icona articolo onemag

Uno dei simboli per eccellenza della più grande città del Québec, Montréal, è lo Château Ramezay. Sorto come palazzo privato, l’originale struttura venne originariamente eretta tra il 1705 e il 1706, subendo una completa ricostruzione cinquant’anni più tardi, nel 1756. L’edificio presenta una struttura tipica realizzata in pietra, progettato con una pianta a forma di “L” e sviluppato su due piani.

Lo Château Ramezay non è una vera e propria fortezza come potremmo immaginarci. Si tratta in realtà di un palazzetto che oggi è visitato per il suo museo, oltre che come edificio storico. È stato infatti il primo edificio del Québec proclamato come Monumento Storico, venendo designato nel 1949 come uno dei National Historic Sites of Canada.

Non certo un caso che numerosi illustri personaggi storici, come Benjamin Franklin, siano stati ospiti di questa prestigiosa residenza settecentesca. L’edificio è stato in tempi moderni adibito per ospitare una grande esposizione museale. Infatti, gli ambienti interni del Castello Ramezay espongono numerosi reperti e documenti che ricostruiscono la storia di questo antico maniero e, più in generale, della Nuova Francia del XVIII secolo. Sono oltre 30 mila i reperti che compongono l’esposizione permanente. Si aggiungono periodicamente una serie di mostre temporanee e numerose rappresentazioni multimediali che trasportano il visitatore indietro nei secoli.

 

Esterno del Château De Ramezay a Montréal
Esterno del Château De Ramezay a Montréal

La sontuosa residenza è stata realizzata da Claude de Ramezay, allora governatore di Montréal e, alle sue origini, presentava un vasto giardino e un frutteto, entrambi privati. Quello che un tempo era il formale giardino del governatore (realizzato in stile coloniale francese) è diventato oggi un luogo molto interessante per una passeggiata. Il giardino è infatti diviso in tre principali sezioni: l’orto, il frutteto e il giardino, tutte ricche di specie floreali rimaste pressoché le stesse sin dai tempi di Ramezay.

Lo Château De Ramezay si trova su un terreno in leggera pendenza e il complesso è delimitato da un muro di pietra sormontato da una recinzione in ferro, elementi che lo rendono facilmente individuabile. Inoltre, questo suggestivo maniero confina con una delle strade più antiche di Montreal, Rue Notre-Dame, nel municipio di Ville-Marie di Montreal.

 

Scopri Montreal


 

Condividi su: