Condividi su:

L’isola di Cefalonia in Grecia

Leggi tutti gli articoli della Grecia

Icona articoloCefalonia è un’isola adatta a chi cerca pace e natura. Da un punto di vista naturalistico, la caratteristica principale di questa piccola isola è l’ampio contrasto tra la costa e il suo interno. I servizi forniti dalla spiaggia sono molto diversi: da lunghe spiagge di sabbia bianca a spiagge rocciose o di ghiaia e ciottoli.

Questa è un’isola abbastanza economica e la concorrenza tra gli operatori alberghieri ha portato a prezzi più bassi. Fino a pochi anni fa era ancora lontana dalla rotta principale, e oggi, viste le meraviglie contenute in quest’isola, è diventata una tappa obbligata per i viaggi in Grecia. L’isola di Cefalonia, che copre 780 chilometri quadrati, è il più grande arcipelago delle Isole Ionie. I mesi migliori sono maggio e giugno. Anche se il tempo è solitamente piovoso, settembre e l’inizio di ottobre possono essere buone scelte.

OneMag-logo
Link-uscita icona Le migliori spiagge della Grecia

Cosa vedere a Cefalonia

Cosa vedere a CefaloniaA Cefalonia, natura, mare e spiagge sono le principali attrazioni. Una cosa da non perdere è Myrtos, considerata una delle spiagge più belle del Mediterraneo: la difficoltà richiesta per raggiungerla via terra ha contribuito a mantenere intatta questa sabbia bianca a forma di mezzaluna.

Ad Argostoli, centro principale del porto e dell’isola, si possono vedere alcuni dei resti della Serenissima, luoghi di interesse sono la Chiesa di San Spiridone, la grotta Melissani e il faro di San Teodoro. Fermati per il souvlaki in alcune taverne di Argostoli e poi esplora i dintorni. A nord-ovest dell’isola si trova Assos, la sua affascinante fortezza veneziana, e dopo una passeggiata a Divarata, raggiungerai la spiaggia di Myrtos, una delle spiagge più belle dell’intero Mediterraneo. Nella baia vi aspetta il borgo marinaro di Fiskardo, se avete ancora tempo non perdetevi la Grotta Melissani con un lago sotterraneo.

Cefalonia si trova all’estremità occidentale della Grecia e rimane una delle isole più belle del Mar Ionio. Dal momento in cui arriverete al porto di Argostoli a Cefalonia, lo splendore di questo luogo vi attirerà. Argostoli è ricca di meravigliose scoperte: per esempio, l’indispensabile grotta Melissani. C’è un lago con acqua trasparente in questa grotta insolitamente bella. Anche il paesaggio lunare della spiaggia di Xi o il villaggio di Assos con le fortezze veneziane sono destinazioni essenziali e indimenticabili.

OneMag-logo
Link-uscita icona Grecia cosa vedere nei 10 tra i luoghi più incredibili del paese

Spiagge a Cefalonia

Cefalonia è una pregevolissima destinazione balneare, grazie al suo litorale sabbioso che invita a trascorrere lunghe e rigeneranti giornate dedicate al relax. La spiaggia con il miglior voto degli utenti è la Spiaggia Myrtos, situata poco a nord rispetto Argostoli. Tale la sua bellezza e pulizia che molti visitatori l’hanno definita come la più bella delle spiagge delle Isole Ionie. L’acqua che ne bagna il litorale è cristallina, con una tonalità turchese davvero piacevole, mentre il contorno naturalistico è del tutto incontaminato e privo di tracce urbane: consigliatissima.

Le prossime spiagge, invece, hanno ottenuto più o meno le stesse valutazioni positive, e le proponiamo in ordine sparso. La seconda tappa la viviamo presso la Spiaggia di Antisamos, molto lontana dalla capitale Argostoli, circa 22 chilometri, nei pressi del piccolo villaggio di Sami. La sua distanza dai grandi centri abitativi la rende davvero interessante per chi vuole dedicare una giornata alla rassegna del più completo relax. La spiaggia gode di un ampio litorale dalla ghiaia fine e chiara, mentre il mare anche qua è trasparente con tonalità turchesi. Il fondale digrada lentamente verso il largo, permettendo quindi la balneazione in totale sicurezza ai più piccini.

 

 

Condividi su: