Cayo Coco e le isole dell’arcipelago
 Sabana-Camagüey,
i Jardines del Rey di Cuba

Tutti gli articoli di Cuba

Icona articolo onemagGiusto al centro della costa settentrionale di Cuba hanno sede le isole Jardines del Rey, dove Cayo Coco ricopre il luogo di destinazione balneare più nota dell'arcipelago. Sono diverse tuttavia le isole che accolgono i visitatori con le incredibili spiagge bianche che affacciano su acque turchesi e dal clima praticamente perfetto ogni giorno dell'anno.

L'arcipelago dei Jardines del Rey si compone di numerose isole, un tempo unicamente apprezzate dai pescatori e solo dagli anni '90 apprezzate dal turismo. Il cambiamento lo si deve alla costruzione di una strada che permetteva di muoversi verso la principale delle isole. Da qua alla costruzione del primo albergo il passo è stato breve mentre oggi il numero di resort e hotel è cresciuto in maniera esponenziale.

 

Le isole dei Jardines del Rey
Oltre Cayo Coco...

Cosa vedere a Cayo Coco, Camp Sitio La Gueira
Camp Sitio La Gueira di Cayo Coco

Come quindi anticipato, l'arcipelago dei Giardini del Re di Cuba si compone di altre isole, tra cui quattro sono quelle turistiche.

La prima è Cayo Paredón Grande, nota per essere stata la prima su cui è stato costruito un albergo mentre Cayo Guillermo oggi ospita probabilmente il maggior numero di resort e viene apprezzato come destinazione alternativa. Altra isola interessante eventualmente da prendere in considerazione è Cayo Cruz dove sono in costruzioni numerosi alberghi, volendola infatti trasformare nel punto di ricezione turistica principale di tutto l'arcipelago. Poi, naturalmente, troviamo Cayo Coco.

Il comune denominatore delle isole è quello di spiagge da sogno circondante dal mare dell'oceano, il cui colore turchese prevale su tutto. Anche sotto le acque la zona è interessante, una serie di barriere coralline piene di pesci colorati. Preparatevi anche a sdraiarvi nelle vicinanze di fenicotteri, solo uno dei diversi uccelli acquatici che da queste parti hanno trovato il loro habitat naturale.

 

Le spiagge

Cosa vedere a Cayo Coco, Playa Pilar di Cayo Guillermo
Playa Pilar di Cayo Guillermo

Sono oltre 50 i km di spiagge che caratterizzano i Jardines del Rey.

Cinque spiagge sono presenti proprio su Cayo Coco mentre tre su Cayo Guillermo , due su Cayo Paredón Grande e uno su Cayo Cruz. Quasi ogni spiaggia ha uno o più hotel nelle sue vicinanze, probabilmente la scelta più apprezzabile se intendete fare un soggiorno prevalentemente balneare.

 

Spiagge di Cayo Coco

 

  • Playa Flamencos è caratterizzata da una lunghezza di circa 3 km ed è una tra le spiagge più frequentate di Cayo Coco. Nelle sue vicinanze hanno sede alcuni tra i più grandi alberghi dell'isola e anche un centro commerciale, perfetto per una passeggiata al fresco dopo il bagno;
    Θ
  • Playa Largè invece la spiaggia della costa nord orientale, anche questa quasi 3 km di lunghezza e meno affollata della precedente. Anche qua sono presenti alcuni alberghi e un centro commerciale a breve distanza, più piccolo rispetto al precedente;
    Θ
  • Playa Colorade è posta giuato a fianco alla Playa Larga ed è la spiaggia più orientale di Cayo Coco. La spiaggia è lunga circa 2,5 km;
    Θ
  • Playa Prohibida è una stretta spiaggia inserita in un contesto più naturale rispetto alle due precedenti. Sceglietela se amate i territori piuttosto incontaminati ma anche per le sue dune di sabbia, alcune alte anche quindici metri;
    Θ
  • Playa Laula è l'ultima fra le spiagge di Cayo Coco, forse la più bella e con solo due alberghi nelle vicinanze, perfetta per chi è alla ricerca di relax e riposo assoluto, grazie anche alla sua larghezza, molto ampia.
Visitare Cuba e le sue più belle spiagge

Visitare Cuba e le sue più belle spiagge

Le migliori spiagge di Cuba

Tutti gli articoli di Cuba
<img class="alignleft size-full wp-image-30750" src="https://www.onemag.it/wp-content/uploads/2019/04/Icon-articolo.png"...

 


Spiagge di Cayo Guillermo

  • Playa Pilar è probabilmente una tra le spiagge più belle in assoluto di Cuba, caratterizzata anch'essa da alte dune e dall'immancabile acqua cristallina. Un piccolo chiosco vi permetterà di noleggiare sdraio e ombrelloni e nei suoi dintorni hanno sede due nuovi complessi alberghieri, tra cui uno particolarmente lussuoso lungo la estremità occidentale della spiaggia;
  • Playa del Paso è invece la più lunga di Cayo Guillermo, oltre 3,5 km con tanto di piccolo porto turistico da cui è possibile salpare per escursioni da fare anche in catamarano. Numerosi gli alberghi che qua hanno sede ed è da scegliere se oltre al relax si cerca l'assoluta comodità di una zona turisticamente ben attrezzata;
  • Playa del Medio è collocata esattamente nel mezzo delle due precedenti spiagge, dove hanno sede due hotel, entrambi alle estremità opposte della spiaggia, lasciando grande libertà di movimento per gli ospiti.
Cosa vedere a Varadero, Cuba

Cosa vedere a Varadero | La vivace località bal...

Cosa vedere a Varadero | Spiagge e cosa fare a Varadero

Tutti gli articoli dei Caraibi

<img class="wp-image-61339 size-full"...

Spiagge di Cayo Paredón Grande

  • Playa los Pinos è posta sul lato orientale dell'isola, per lungo tempo poco frequentata ma che oggi è tornata a splendere grazie alla realizzazione del primo di diversi hotel che sono programmati in quest'angolo di Cayo Paredón Grande;
  • Playa del Norte è la seconda spiaggia, la più lunga in assoluto di tutto l'arcipelago con quattro km di lunghezza, posta sul lato opposto rispetto alla precedente. Oggi è ancora del tutto priva di strutture, quindi particolarmente affascinante e spiaggia suggerita per coloro alla ricerca di privacy assoluta.

Infine a Cayo Curz è presente una spiaggia della lunghezza di una decina di km mentre sull'ncontaminata Cayo Mégano Grande avrete modo di visitare una spiaggia del tutto incontaminata.

Cosa vedere a Nueva Gerona a Cuba

Cosa vedere a Nueva Gerona a Cuba

Nueva Gerona,la città dell'Isola della Gioventù

Tutti gli articoli di Cuba
<iframe id="datawrapper-chart-GrIsv" style="width: 0; min-width: 100% !important;...

 

Cosa vedere e fare a Cayo Coco

Cosa vedere a Cayo Coco, scena di strada
Scena di strada a Cayo Coco

Nonostante siano le spiagge le principali attrattive dell'arcipelago, è anche possibile dedicare qualche ora per visitare alcune attrazioni. Se volete informazioni su queste attività rivolgetevi direttamente alla reception del vostro hotel.

  • A quattro km circa dalla Playa Flamenco avrete modo di visitare la Sitio La Güira , una fattoria tradizionale con nei suoi dintorni il  Ranchon Aguada de Pedro, delizioso ristorante a cui è annesso un piccolo museo. Qua è anche possibile soggiornare all'interno delle tradizionali capanne presenti sempre nel complesso, delle antiche abitazioni che permetteranno di trascorrere una notte in modalità differente rispetto ai resort;
    Θ
  • Sempre a 4 km dalla Playa Flamenco, questa volta in direzione sud, ha sede la  Laguna Flamingos, splendida riserva naturale che ospita un gran numero di fenicotteri. Approfittate di qualche ora diversa dalle solite armandovi di macchina fotografica: la laguna può essere vista e fotografata direttamente dalla strada principale;
    Θ
  • Tra  Playa Larga e Playa Las Coloradas, nella parte più orientale di Cayo Coco, ha sede il Rocarena Climbing Center, centro dove potersi arrampicare su pareti di quasi 20 metri di altezza. Disponibile sia per esperti che neofiti, ogni praticante riceve precise istruzioni ed è sempre presente un istruttore in grado di coadiuvare chi ha meno esperienza;
    Θ
  • Se volete scoprire il territorio, provate a valutare l'idea di un tour in jeep. Sono diverse le escursioni disponibili, alcune che permettono di visitare un allevamento di coccodrilli oppure aggiungere un giro in catamarano. Altre escursioni possono prevedere un giro in motoscafo oppure la visita al  centro storico della città di Morón.
    Θ
  • Se invece volete scoprire cosa vi attende sotto il mare, diversi sono i centri immersioni. Durante le vostre discese potrete ammirare pesci tropicali e coralli ma anche razze e tartarughe. Se volete cimentarvi nel kite, l'Hotel Iberostar Mojito propone corsi personalizzati e il noleggio dell'attrezzatura.