Cayman Brac, l’isola del relax

Cayman Brac, l'isola del completo relax abitata da meno di 2.000 persone che assicurano cordialità e ospitalità. Ecco Cayman Brac

Cosa vedere a Cayman Brac

[wpgmza id=”229″]

Nonostante si trovi a soli 145 chilometri a nord-est di Grand Cayman, Cayman Brac sembra lontana mille miglia dall’atmosfera frenetica della sorella maggiore. Tranquilla, accomodante e rilassata sono solo alcuni degli aggettivi usati per descrivere quest’isoletta, che di solito viene chiamata “the Brac”.

Sull’isola vive una prospera comunità di circa 1800 persone.
I residenti (noti come brackers) sono famosi per la loro cordiale ospitalità. Si troverà un caldo benvenuto anche presso l’ufficio turistico dell’isola, che offre a ogni visitatore un’escursione naturalistica gratuita in compagnia di una guida locale.

Visitare Little CaymanLittle Cayman, la più piccola delle isole Cayman
Little Cayman, la più piccola delle tre isole Cayman, quella meno sviluppata ma con una ricchezza di flora e fauna da non perdere.

Continua a leggere


The Brac è lunga 19 chilometri e larga solo 1,5. La metà occidentale è pianeggiante, mentre quella orientale è dominata da un promontorio centrale, che sulla costa si solleva in spettacolari scogliere alte 40 m. Questa scogliera a picco che dà il nome all’isola (brac in gaelico significa “promontorio a picco“), ospita un’ampia varietà di specie sia vegetali, tra cui il cactus saguaro e piante secolari, sia aviarie, tra cui sule, fregate, fetonti bianchi, aironi, garzette e bananeri.

Cayman Brac

Fra gli altri abitanti dell’isola si annovera anche una piccola popolazione di pappagalli di Brac, una specie in via d’estinzione. Il posto ideale per vederli è la Brac Parrot Reserve, che si estende su 70 ettari di bosco sul promontorio dell’isola.

Per raggiungere la riserva, dalla strada principale che attraversa l’isola svoltate su Major Donald Drive (chiamata anche Lighthouse Road), che si dirige verso il faro di North East Point.
L’isola è attraversata dai sentieri, e se ne possono esplorare le grotte di roccia calcarea come Peter’s Cave sulla Spot Bay, famosa come rifugio dagli uragani.

In mare, la maggiore attrattiva di Brac sono le immersioni. L’isola è circondata da reef incontaminati brulicanti di pesci e possiede circa 60 siti per immersioni.

Si segnala in particolare il relitto di una nave da guerra sovietica, affondata nel settembre 1996 per farne un reef artificiale. Ribattezzata M.V. Captain Keith Tibbets in onore di una personalità locale, ora giace a una profonditài tra i 17 e i 33 metri, ed è raggiungibile a nuoto dalla costa III.

Scopri di più:

Guida turistica di Amalfi
Le 40 isole delle Isole Vergini Britanniche

 

Condividi su: