Cattedrale di San Nicola, Lubiana | La più importante chiesa di Lubiana

Guida alla Cattedrale di San Nicola, l'unica cattedrale, nonché il più importante edificio di culto, e un vero e proprio capolavoro architettonico e artistico di Lubiana. Si trova nella Piazza Cirillo e Metodio ed è facilmente riconoscibile per la sua caratteristica cupola verde e per le due torri laterali. Scopriamo insieme la splendida Cattedrale di San Nicola, il più importante edificio religioso di Lubiana.2 min


Cattedrale di San Nicola, Lubiana

Guida alla Cattedrale di San Nicola, Lubiana

Cosa vedere a Lubiana

icona-articolo

Nel cuore del centro storico di Lubiana, la splendida capitale della Slovenia, troviamo la Cattedrale di San Nicola, ubicata lungo il fiume Ljubljanica. È l’unica cattedrale cittadina, nonché il più importante edificio di culto, ed è un vero e proprio capolavoro architettonico e artistico di Lubiana.

Si trova nella Piazza Cirillo e Metodio ed è facilmente riconoscibile per la sua caratteristica cupola verde e per le due torri laterali.
Scopriamo insieme la splendida Cattedrale di San Nicola, il più importante edificio religioso di Lubiana.

OneMag-logo
Link-uscita icona Cosa vedere a Celje, la città slovena dei conti di Celje

Cenni storici

Mappa della Cattedrale di San Nicola a Lubiana
Mappa della Cattedrale di San Nicola a Lubiana

Le origini della Cattedrale di San Nicola di Lubiana ci riportano indietro nel tempo sino al XIII secolo. Sul sito dell’attuale cattedrale vi si trovava una pre-esistente chiesa, già documentata nel 1262, ed era una basilica romana con l’interno a tre navate. L’originale basilica è stata distrutta nel 1361 a causa di un incendio e subito dopo venne ricostruita seguendo lo stile gotico.

Nel corso dei secoli l’edificio venne più e più volte rimaneggiato o modificato. Con la creazione della diocesi di Lubiana nel 1461 è stato attuato un notevole restauro alla struttura esterna, che però ebbe vita breve, in quanto bruciata dai saraceni appena 8 anni più tardi.
Dopo essere stata ricostruita la struttura rimase pressoché invariata fino all’inizio del XVIII secolo.

Nel 1701 venne abbattuta e in sostituzione venne eretta la nuova pregevole chiesa barocca con pianta a croce latina e cappelle laterali. A guidare il progetto della nuova chiesa vi era l’architetto Andrea Pozzo. La costruzione durò appena 5 anni.

Nel 1841 la pre-esistente finta cupola è stata sostituita con una vera. Nel 1844, furono completate gli affreschi decorativi della nuova cupola, disegnati dall’artista Matevž Langus. Di recente aggiunta è il portale bronzeo, progettato dallo scultore Tone Demsar in occasione dei 1250 anni del cristianesimo in Slovenia.

OneMag-logo
Link-uscita icona Cosa vedere ad Idria in Slovenia

Descrizione della Cattedrale di San Nicola

Descrizione della Cattedrale di San Nicola
Descrizione della Cattedrale di San Nicola

Una delle caratteristiche che più contraddistinguono la Cattedrale di San Nicola è la cupola verde, descritta come una delle più pregevoli in Slovenia nel suo genere.
Sebbene la struttura barocca esterna sia tra le più belle della città, il vero patrimonio artistico lo troviamo al suo interno.

Primi tra tutti sono gli splendidi affreschi firmati da Giulio Quaglio, realizzati in due periodi differenti, rispettivamente dal 1703 al 1706, e dal 1721 al 1723. Altrettanto interessanti sono le quattro statue dei vescovi di Emona, il toponimo dell’antica città romana di Lubiana, realizzati da Angelo Putti tra il 1712 e il 1713.

Ultima, ma non per importanza, è la statua del decano della Cattedrale di San Nicola, ovvero di Janez Anton Dolničar, uno dei principali promotori dell’abbattimento della precedente basilica romanica. Nel transetto sinistro spicca gli angeli d’altare, progettati da Francesco Robba tra il 1745 e il 1750.



Like it? Share with your friends!