Castello di Trakai, maniero gotico medievale situato su un'isola nel lago di Galve, Lituania

Castello di Trakai: il maestoso maniero sulle sponde del Lago Galvė (Lituania)


Condividi su:

Castello di Trakai: l’affascinante castello-isola nel cuore del Lago Galvé in Lituania

Leggi tutti gli articoli della Lituania
Mappa del del Castello di Trakai in Lituania
Mappa del del Castello di Trakai in Lituania

Icona articolo onemagIl castello di Trakai è un edificio storico di Trakai, in Lituania, situato sul lago Galvė. La costruzione fu iniziata nel XIV secolo da Kęstutis, il Granduca di Lituania e intorno al 1409 aveva già completato la maggior parte del lavoro del figlio Vitoldo, morto nel castello nel 1430.

Il castello è famoso per la sua architettura gotica e per la sua posizione speciale: sorge su un’isola sul lago Galve, uno dei laghi più profondi della Lituania. La vista della struttura storica è da favola. È possibile raggiungere il castello attraversando il lungo ponte di legno. In inverno il lago si ghiaccia e diventa una pista di pattinaggio naturale. Puoi anche ammirare una vista speciale del castello da uno yacht.

Visita il museo all’interno del castello per esplorare le mostre dei Granduchi di Lituania, vari reperti e manufatti archeologici, nonché una collezione d’arte. D’estate si tengono feste medievali oltre a vari eventi e concerti nel cortile del castello.

Arroccato su una piccolissima isola sul Lago Galvė, il castello di Trakai con la sua costruzione in mattoni rossi offre lo sfondo ideale per una stimolante escursione o per una giornata di relax, storia e cultura. Il castello fu costruito nel XIV secolo dal Granduca di Lituania, Kęstutis, e completato nel 1409 dal suo successore, Vitoldo. Durante la guerra tra la Lituania e il Graducato di Mosca, nel XVII secolo, il castello fu gravemente danneggiato.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Cosa vedere a Kaunas, la seconda città della Lituania

Cenni storici

Il castello fu costruito nel XIV secolo e servì come residenza per i Granduchi di Lituania. Tuttavia, la struttura cadde in disordine nel XVII secolo e fu ricostruita solo nel 1951. Nel 1962, il castello divenne parte del Museo di Storia di Trakai.

Dopo secoli di abbandono, i lavori di restauro iniziarono nel 1905. Il restauro fu interrotto più volte dalle due guerre mondiali e si concluse solo nel 1961. Oggi, questa splendida struttura ospita il Museo Storico di Trakai, istituito nel 1962.



 

I consigli delle nostre guide

OneMag - Guide / Esperti |Elisa Giorgia Manfredoni
Elisa Giorgia Manfredoni

Centro storico barocco ben conservato e molto vasto e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, Vilnius è indubbiamente una delle mete da scoprire in Lituania. La capitale della Lituania è un concentrato meraviglioso di edifici barocchi da cui accedere attraverso stradine medievali che si aprono su piccole piazze, spesso nascoste, e un gran numero di chiese, cattoliche e ortodosse. Nel solo centro storico sono presenti oltre 30 chiese. Sinonimo di grandissimo interesse in quella che è la capitale della Lituania. Consigliatissima!

 

Descrizione del Castello di Trakai

Il castello di Trakai è la maggiore attrazione offerta dalla cittadina. Al castello si arriva passeggiando lungo ponte pedonale, che si tende sulle placide acque del Galvė, e permette di osservare il paesaggio lacustre.

L’edificio è stato realizzato in stile gotico, ma conserva alcuni elementi dello stile romanico, che lo rendono un’architettura unica nel suo genere. Di particolare pregio sono il cortile esterno, di forma triangolare, le balconate e le sale disposte intorno alla corte centrale.

D’estate le solide mura in mattoni rosse, le arcate e le balconate del cortile interno si trasformano in una magica cornice che accoglie eventi musicali e manifestazioni culturali. L’edificio può essere visitato da marzo fino alla fine di settembre, dal martedì alla domenica.

 

OneMag-logo
Link-uscita icona  Sudovia, Lituania | Cosa vedere nella storica regione della Lituania

Le grandi sale e le gallerie del castello ospitano mostre e rievocazioni dedicate alla storia e alla cultura lituana. Il castello è sede una mostra permanente sulla storia dell’edificio, ed offre una collezione d’arte religiosa. È possibile ammirare anche oggetti di artigianato e di arte, quali porcellane e vetrerie, ma anche trofei di caccia, e arredi finemente lavorati.

Gli amanti delle rievocazioni storiche potranno compiere un viaggio all’indietro nel tempo, assistendo alle rievocazioni storiche, partecipando alla Festa Medievale, o semplicemente visitando le fiere di arte ed artigianato allestite in primavera e in estate.


Condividi su: