Castello di Hluboká, Repubblica Ceca | Tour nel Castello di Hluboká nad Vltavou
Castello di Hluboká, Repubblica Ceca | Tour nel Castello di Hluboká nad Vltavou

Castello di Hluboká, Repubblica Ceca | Tour nel Castello di Hluboká nad Vltavou


Condividi su:

Castello di Hluboká, Repubblica Ceca

Leggi tutti gli articoli della Repubblica Ceca
Mappa del Castello di Hluboká, Repubblica Ceca
Mappa del Castello di Hluboká, Repubblica Ceca

Icona articolo onemagNella Repubblica Ceca meridionale si trova la cittadina di Hluboká nad Vltavou, soprattutto nota per ospitare il suo pittoresco castello. Per descrivere il Castello di Hluboká non c’è aggettivo migliore che fiabesco. Uno sguardo rapido e si viene rapidamente trasportati in un’atmosfera che quasi quasi sembra disegnata da Walt Disney, che torreggia sul bordo settentrionale del bacino dello stagno di Budejovice, su un ripido promontorio sul fiume Moldava.

Cenni storici

vista del castello di Hluboká dal parco del castello in una giornata di sole
vista del castello di Hluboká dal parco del castello in una giornata di sole

Nato in origine come castello reale, a seguito di consistenti lavori di rimaneggiamenti la proprietà del maniero passò sotto la famiglia Schwarzenberg nel 1661. Il complesso monumentale, nella sua forma attuale (comprensiva del parco e del paesaggio circostante) si ispita ai costumi del principe Adolfo II. Come onesto diplomatico della monarchia asburgica, Adolfo II si recò nel Regno Unito per assistere in prima persona all’incoronazione della regina Vittoria, nel 1838, partecipando accompagnato da sua moglie, la principessa Eleonora. Questo, secondo le fonti storiche a disposizione, fu il viaggio che più ispirò il principe nell’assegnare la forma attuale al castello.

I ripidi pendii della zona permisero un notevole ampliamento del castello, consistente della realizzazione di cortili e campi da gioco circostanti. Ai primi anni del XVIII secolo il complesso fu parzialmente ricostruito in stile barocco, mantenendo tale aspetto fino alla successiva ricostruzione dall’atmosfera romantica, avvenuta a metà XIX secolo. Il maggior riferimento per gli architetti fu il Castello di Windsor, mentre anche nel secondo dopoguerra lo stato cecoslovacco mantenne vivi i lavori di costruzione e manutenzione di quest’ordine architettonico.

La pareti, cosi come anche i soffitti degli interni sono riccamente decorati con curatissimi intagli in legno. Alcune delle stanze sono adornate con dipinti di maestri europei dal XVI al XVIII secolo, lampadari, vetrate e ceramiche di Delft. Alle pareti sono esposti i ritratti di alcuni dei principali componenti della famiglia Schwarzenberg. I visitatori hanno la possibilità di accedere anche ad alcune delle vecchie stanze private della famiglia, compresa quella del principe Adolfo e sua moglie Hilda. Accedendo al seminterrato del castello è accessibile la cucina del castello con una pasticceria e un ascensore personale e da pranzo dell’inizio del XX secolo.

Cosa vedere nel Castello di Hluboká

Vista del castello neogotico di Hluboká nad Vltavou in una giornata di sole
Vista del castello neogotico di Hluboká nad Vltavou in una giornata di sole

Il Castello di Hluboká è una meta molto interessante tra quelle disponibili in Boemia Meridionale, sia per gli amanti della storia che per i romantici incorreggibili, ma anche per i visitatori che ricercano un pezzo di natura affascinante in cui praticare sport e attività motoria. Il castello deve il suo aspetto attuale alla famiglia Schwarzenberg e viene spesso definito il più bel castello ceco.

Con oltre 140 stanze e ben 11 torrioni esterni, il Castello di Hluboká offre ai propri visitatori una vastissima scelta di luoghi in cui potersi intrattenere in una mezza giornata di visita. Durante il tour al castello è possibile visitare le stanze private e anche i lussuosi saloni di rappresentanza con le pareti di legno intagliato, i soffitti a cassettoni, l’elegante mobilio, i lampadari di cristallo e le ricche collezioni di quadri, argenterie, porcellane e arazzi.

È anche accessibile al pubblico la torre panoramica, da cui (appunto) si gode di un’eccellente panorama sui dintorni. Lo è altrettanto la cucina del castello, dove si possono osservare un’enorme quantità di attrezzature da cucina risalenti al periodo a cavallo tra XIX e XX secolo. E come ogni castello rinascimentale che si rispetti, anche quello di Hluboká offre un grande maneggio, dove si può visitare l’esposizione d’arte gotica proveniente dalla Boemia Meridionale e di maestri olandesi delle collezioni della Galleria Aleš.


 

Condividi su: