0
Condividi su:

La reale bellezza del castello di Frederiksborg

icona-articoloL’imponente magnificenza di un soffitto dorato a cassettoni, un’imponenza artistica a tratti schiacciante, tappezzerie decorative, dipinti e sontuosi arredi.
Siete pronti a farvi incantare dalla bellezza del castello di Frederiksborg?

Dove si trova il castello di Frederiksborg
Il castello di Frederiksborg

L’edificio, con i suoi splendidi giardini, è situato sulle isole del lago Slotsø, a Hillerød, 30 chilometri lontano da Copenaghen. Lo stile rinascimentale olandese caratterizza l’edificio voluto nel diciassettesimo secolo da Cristiano IV per esaltare il proprio potere. Obiettivo centrato vista l’imponente struttura che a tratti incute un po’ di soggezione.

Da segnalare tra gli episodi più rilevanti i danni subito da un incendio devastante verso la metà del Novecento ed è stato poi ricostruito da J.C. Jacobsen, fondatore della Carlsberg, l’azienda produttrice dell’omonima birra.

Dal 1878 il castello è sede del Museo di Storia nazionale e mai sede fu più opportuna considerata l’aria intrisa di avvenimenti e regalità che si respira tutt’intorno.

Il tour del castello di Frederiksborg

Il castello di Frederiksborg

Visitando il museo ci si ritrova catapultati in un’altra epoca. Ci sono ritratti e decorazioni di ogni tipo raccontano 500 anni di storia danese viaggiando dal Medioevo ai giorni nostri. Il tour quasi fiabesco spalanca le porte della Slotskirken, la Cappella dell’Incoronazione, e della Riddershalen, la Sala dei cavalieri. 

La Cappella dell’Incoronazione, in particolare, offre un angolo suggestivo e stupefacente di arte e tradizioni. Essa risale al 1617 e non ha riportato danni in seguito all’incendio del 1859 ed ancora oggi le pareti della sala accolgono i blasoni delle famiglie nobili di tutto il mondo.

OneMag-logo
Billund, la città danese di Legoland

 

I giardini del castello di Frederiksborg 

Il castello di Frederiksborg

Il castello si affaccia sul Giardino Barocco e sul Giardino romantico all’Inglese, due opere d’arte realizzando giocando su punti di vista differenti. Il primo, infatti, rispecchia i criteri del diciottesimo secolo e, quindi, lo sforzo dell’uomo di controllare la natura. L’altro, invece, è più in linea con i principi del diciannovesimo secolo con la ricerca del naturale.

Nel giardino Barocco c’è il Bath House Palace di re Federico II, il cosiddetto Badstueslot, occasionalmente utilizzato per i pranzi di caccia, mentre nei restanti terreni è possibile apprezzare cascate e fiori antichi. Il castello di Frederiksborg, che è il maniero rinascimentale più grande della Scandinavia, può essere visitato ogni giorno dell’anno, festività comprese.

Ad accogliere i turisti è possibile trovare gli Ospiti del castello vestiti con i costumi legati alle collezioni del museo, realizzati espressamente per il museo seguendo gli abiti rappresentati nei quadri. Gli Ospiti sono tutti studenti di storia e storia dell’arte così da avere le competenze per soddisfare domande e curiosità dei visitatori.

Condividi su:

Like it? Share with your friends!

0