Celje e il suo castello

Castello di Celje | Guida turistica


Condividi su:

Celje e il suo castello

Il castello di Celje, veduta della città

icona-articoloI Conti di Celje furono la più influente dinastia nobile sul territorio dell’attuale SloveniaLa dinastia raggiunse il culmine in epoca tardo medievale e il loro territorio si estese oltre che in ⇒ Slovenia, anche in ⇒ Croazia e in ⇒ Ungheria.
Al termine delle loro conquiste la dinastia riuscì a possedere oltre 20 castelli tra cui naturalmente quello di Celje, dove vissero per oltre 1 secolo.

Il castello di Celje

Il castello di Celje

Il castello era quindi la residenza ufficiale dei conti di Celje, posizionato oggi come allora al di sopra della città e aperto tutti i giorni dell’anno. E’ il castello medievale più grande di tutta la Slovenia e la sua posizione, a 407 metri di altitudine, garantiva sorveglianza e difesa oltre che una magnifica vista sulla terza città della Slovenia. Per raggiungerlo dal centro storico della città considerate una passeggiata di una buona mezzora, tempo che sarà sicuramente ripagato dopo averlo raggiunto.

Venne costruito come fortezza dai Conti di Vovberg nel XII secolo ma furono proprio i Conti di Celje a trasformarlo in residenza nel XIV Secolo. Venne aggiunta una torre di quattro piani, quella che oggi rappresenta la struttura meglio conservata di tutto l’edificio. I Conti aggiunsero anche due edifici residenziali, distaccati dalla struttura.

Il castello era praticamente inespugnabile e per assicurarsi le provviste in caso di assedio venne costruito un passaggio sotterraneo segreto. Terminata la dinastia dei Conti di Celje la proprietà del castello cambiò diverse volte fino a che, venuto meno il ruolo di fortezza, cominciò a decadere. Alla fine del XIX secolo venne quindi rilevato dalla comunità locale che lo restaurò salvaguardandolo dalla completa rovina.
Oggi è una delle attrazioni turistica molto frequentata e nel cortile interno è facile trovare degli spettacoli culturali.

OneMag-logo
Link-uscita icona  Scopri tutto quello che c’è da vedere a Celje

I Conti di Celje

Il castello di Celje, veduta

Furono proprio i Conti di Celje la famiglia più importante che visse nel castello e buona parte della sua notorietà deriva proprio dalla presenza della più importante dinastia nobiliare. Prima del loro ingresso, il Castello ricopriva unicamente le funzioni tipiche di fortezza ma l’arrivo del primo Conte di Celje, Federico I, con moglie e quattro figli ha modificato definitivamente lo scopo del maniero. Al termine della dinastia il castello venne ereditato dagli Asburgo

La famiglia più influente della storia della Slovenia era sostanzialmente la responsabile della maggioranza dell’attuale territorio della Slovenia. I suoi confini però superavano quelli geografici entrando in Croazia, Ungheria e Bosnia-Erzegovina. La loro rapida ascesa continuò dopo la battaglia di Nicopoli di 1396, dove il conte Herman II di Celje salvò la vita di Sigismondo d’Ungheria, che in seguito divenne il Re del Sacro Romano Impero. Come segno di gratitudine del re, i Conti furono elevati a Principi del Sacro Romano Impero nel 1436.

La loro dinastia terminò qualche anno dopo a causa della mancanza di un successore al trono e dopo una sanguinosa guerra.

Gli eventi al Castello di Celje

Il Castello di Celje, veduta del cortile
© Weronika Kozlowska / Flickr

Oltre alle visite libere e a quelle guidate, numerosi sono gli eventi organizzati al Castello di Celje.

Ogni ultimo weekend di agosto la città dei Conti di Celje si trasforma nel centro dell’antica vita di mercato con figuranti che interpretano i nobili, gli artigiani, i cavalieri e chiunque si trovasse all’interno della residenza. Il Weekend dei Conti del Medioevo è accessibile con un biglietto di 6€ per l’ingresso, bambini sotto i 5 anni gratuiti, a cui va aggiunto il costo per la degustazione di 2€. Per l’evento il normale listino prezzi del Castello di Celje non viene applicato.

Altro evento imperdibile che si svolge al Castello di Celje è la rappresentazione della storia, un evento in programma ogni fine settimana da maggio a ottobre. Living History, questo il nome della rappresentazione, è realizzato grazie alla collaborazione di decine di figuranti che ripercorrono l’intera vita all’interno del maniero.

Interessante visitare il Castello di Celje durante il periodo di carnevale, evento che viene festeggiato oltre che nel castello anche per le strade della città. Il Carnevale di Celje è anche noto per le sue premiate maschere e per i Kurenti, insoliti personaggi che richiamano a gran forza la primavera scuotendo le campane e scuotendo delle rumorose fruste al suolo.

Dicembre è il mese della fiaba a Celje. Gli eventi hanno inizio con l’accensione delle luminarie natalizie e terminano il primo giorno dell’anno nuovo. In questo periodo la città e il suo castello si trasformano in una elegante cittadina interamente illuminata e caratterizzata da numerosi eroi, cavalli e anche una fiera natalizia, pronta a soddisfare grandi e piccini.

Ultimo aggiornamento 23 marzo 2021


 

Condividi su: